U2 al lavoro sul nuovo album, la conferma di The Edge

Musica

Dopo la pubblicazione, lo scorso 3 novembre, del singolo “Your Song Saved My Life”, parte della colonna sonora di “Sing 2”, il chitarrista degli U2 The Edge ha confermato nel corso di un’intervista, le indiscrezioni circa l’arrivo di un nuovo album per Bono e colleghi

È stato nel corso di un’intervista rilasciata al celebre magazine Rolling Stone, che The Edge, chitarrista degli U2 ha rivelato importanti novità circa il futuro della band irlandese che si avvicina sempre di più alla pubblicazione di un nuovo album di inediti. Quello in arrivo si prepara ad essere il quindicesimo album del gruppo capitanato da Bono, un’uscita che avverrà a oltre quattro anni dall’ultimo lavoro in studio “Songs of Experience” (2017).

The Edge spoilera l’arrivo del nuovo album degli U2

approfondimento

U2, i 30 anni dell'album "Achtung Baby" con un'edizione speciale

David Howell Evans (vero nome di The Edge) ha raccontato al magazine musicale di essere al lavoro, insieme al bassista del gruppo Adam Clayton, per una nuova canzone che potrebbe fare parte del nuovo disco degli U2. “Siamo decisamente bloccati nella torre della canzone e stiamo lavorando su un sacco di cose nuove. Mi sto divertendo molto a scrivere e non devo necessariamente pensare a come andrà a finire. Si tratta più di godersi l'esperienza della scrittura senza avere aspettative o limitazioni sul processo” ha raccontato il musicista che ha poi tenuto ad aggiungere come il disco sia ancora in fase di lavorazione e che la band non ha ancora scelto il produttore ufficiale che li accompagnerà in questo viaggio a sette note. “Mi è piaciuto tanto lavorare con Martin Garrix (per il brano di Euro 2020 “We Are The People”) e spero di lavorare con lui in futuro. Ma non abbiamo preso alcuna decisione definitiva sui prossimi collaboratori. Semplicemente non lo so”.

“Your Song Saved My Life”, il nuovo singolo degli U2

approfondimento

Sing 2, nel nuovo trailer l'emozione pre-pandemia dei mega live VIDEO

Per ingannare l’attesa, Bono e i colleghi degli U2, hanno deciso di pubblicare, lo scorso 3 novembre il singolo “Your Song Saved My Life”, tratto dalla colonna sonora del film di animazione “Sing 2”. La stessa pellicola, sequel del fortunato “Sing” (2016), vede Bono nei panni di doppiatore del personaggio Clay Calloway. “Your Song Saved My Life” è solo l’ultimo tassello tra le collaborazioni che la band irlandese ha deciso di dedicare al mondo cinematografico. Numerose sono infatti le colonne sonore di film e hanno ricevuto nomination anche per gli Academy Awards: nella categoria Miglior Canzone Originale per il brano “The Hands That Built America” (“Gangs of New York”, 2003) e “Ordinary Love” (“Mandela: Long Walk To Freedom”, 2014).

Gli U2 festeggiano i 30 anni di “Achtung Baby”

È nel corso della stessa intervista rilasciata da The Edge al magazine Rolling Stone, che il chitarrista della band irlandese ha ripercorso alcune tra le importanti iniziative volte a celebrare il 30esimo anniversario dell’uscita dell’album “Achtung Baby” (18 novembre 1991). Dopo la nuova canzone “Your Song Saved My Life” e lo speciale box-set celebrativo del disco - in arrivo il prossimo 3 dicembre - The Edge ha aperto la strada anche alla possibilità di riportare nuovamente in tour Zoo TV, riferendosi proprio al tour mondiale organizzato per il trentennale del disco. “Mi piacerebbe e non potrei escluderlo” ha commentato David Evans, “Penso che sia molto attuale. Allora avevamo a che fare con il sovraccarico dei cicli di notizie 24 ore su 24, 7 giorni su 7, che non si conosceva prima. Era l'esagerazione della TV via cavo e di centinaia e centinaia di canali. E non sapevamo che quello era solo l'inizio di questa valanga di canali. E quindi, sì, penso che Zoo TV potrebbe assolutamente tornare ed essere altrettanto rilevante. In realtà non siamo andati oltre il fare questo genere di discorso, ma non lo escluderei di nuovo".

Spettacolo: Per te