Sing 2, il nuovo trailer del film ci riporta all’emozione pre-pandemia dei mega concerti

Cinema

Camilla Sernagiotto

È uscito il 2° video che anticipa ciò che vedremo nel sequel. Non solo ciò che vedremo: anche che ascolteremo. È il caso di dirlo dato che la musica è indissolubilmente legata alle immagini. La pellicola che vede/sente Bono come ugola del rocker Clay Calloway rimarca la collaborazione con gli U2, che firmano la colonna sonora. Oltre al brano inedito presentato dalla band irlandese in questa nuova avventura di Buster Moon & Co., c'è un rifacimento da pelle d'oca di “I Still Haven't Found What I'm Looking For”

Alla Universal Pictures piace vincere facile: prendi un'avventura musicale emozionante come quella raccontata in Sing; fanne un sequel ancora più musicale e ancora più emozionante; scrittura come interprete vocale del rocker leggendario ritiratasi dalle scene Bono Vox in persona; collabora con lui e con gli U2 per scrivere la colonna sonora del film e… Non c’è più nulla da aggiungere, basta questo.

In queste ore è uscito il secondo trailer italiano di Sing 2 e davvero non ci sarebbe più nulla da aggiungere: mancano le parole.
Per capire di che tipo di afonia parliamo, basta dare un'occhiata al video che trovate in testa a questo articolo. Anzi, un'occhiata non basta: anche le orecchie sono da coinvolgere al 100%, quindi assicuratevi di avere il volume attivato. E alto, molto alto.

Il secondo video ufficiale che anticipa ciò che vedremo nell’attesissimo sequel offre un assaggio di ciò che ascolteremo, anche. Stavolta è davvero il caso di sottolinearlo dato che la musica qui è indissolubilmente legata alle immagini.

La pellicola vede Bono interpretare vocalmente la leggenda del rock Clay Calloway e rimarca ulteriormente la collaborazione con lui e la sua band, gli U2, grazie alla presenza esclusiva del mitico gruppo rock nella colonna sonora.

Poche ore fa gli U2 hanno condiviso sul proprio canale ufficiale di YouTube la loro canzone inedita, dal titolo “Your Song Saved My Life”. Si tratta di un brano mai ascoltato prima d'ora che la band irlandese ha presentato proprio in occasione di questa nuova avventura musicale del koala Buster Moon e del suo cast.

Ma non è tutto: ad aggiungere brividi ai brividi, si sono aggiunte note alle note. Il secondo trailer di Sing 2 pubblicato da Universal Pictures si basa su un rifacimento da pelle d'oca di una delle hit degli U2 più gettonate della storia: “I Still Haven't Found What I'm Looking For”. Si tratta del secondo singolo dall'album The Joshua Tree, uscito nel 1987.

Vogliamo scommettere che, ascoltando questa nuova versione del brano ormai definibile un classico (ma proprio nel senso di Nona Sinfonia di Beethoven, per capirne l'importanza nelle sette note), non potrete trattenere le lacrime?

Sing 2 uscirà solo al cinema il 23 dicembre. Questo Natale è probabile che la canzone Merry Christmas venga sostituita da “Your Song Saved My Life”, sappiatelo. E senz’altro da questa new version di “I Still Haven't Found What I'm Looking For”. Impossibile non canticchiarla iin loop, provare per credere.

Potete guardare ma soprattutto ascoltare il trailer ufficiale del film “Sing 2” nel video che trovate in alto, in testa a questo articolo.

In fondo a questo pezzo trovate invece la canzone inedita degli U2, “Your Song Saved My Life”, presente nella soundtrack della pellicola.

Il film

approfondimento

U2, Your Song Saved My Life: l'anteprima del nuovo singolo su TikTok

Come rivela il titolo stesso, Sing 2 è il sequel del film del 2016, Sing.

Questo atto secondo è una commedia musicale d'animazione computerizzata, scritta e diretta da Garth Jennings (Guida galattica per autostoppisti, Son of Rambow – Il figlio di Rambo e anche il primo Sing), prodotta da Illumination Entertainment e distribuita da Universal Pictures.

Il nuovo capitolo di quello che quindi da adesso è un franchise è un secondo atto che non tradisce le premesse, quelle del prequel narrativo che tanto ci aveva emozionato, facendoci seguire le peripezie di gruppo di animali alle prese con una gara canora finalizzata a riportare il Moon Theatre al suo vecchio splendore per salvarlo infine dalla definitiva e irreversibile chiusura.

In Sing 2 i protagonisti lasceranno il Moon Theatre per andare a esibirsi sul palco di una grande città.

Ancora una volta vediamo in primo piano l'impresario teatrale, il koala Buster Moon, attorniato da quello che alla fine del primo film diventa il suo cast.

Tutti quanti dovranno concentrarsi sull'importantissimo debutto del loro nuovo spettacolo, che si terrà sull’ambito palco del Crystal Tower Theatre nella città tutta luci (della ribalta/debutto), ossia Redshore City.

A intricare la trama - insaporendo la ricetta con note speziate di action, avventura e mistero - c’è la missione per trovare una delle più grandi leggende del rock viventi, il leone Clay Calloway. L'ardua impresa sarà non solo trovarlo ma anche, anzi soprattutto, convincerlo a salire ancora una volta sul palco. Insieme a loro.

E se le note speziate di azione, mistero e avventura non vi bastano, sappiate che ci sono anche note altrettanto accattivanti: quelle musicali emesse da Bono e dai suoi U2 in persona.

Il cast vocale (originale e italiano)

approfondimento

Sing 2, il cast italiano del film

Nella versione originale, il koala Buster è interpretato dall’attore Premio Oscar Matthew McConaughey (come nel primo film).
Reese Witherspoon è l’ugola della maialina Rosita, Scarlett Johansson è quella della porcospina rocker Ash.
Il gorilla Johnny è interpretato dalla voce di Taron Egerton, l’elefantessa timidona Meena avrà le corde vocali di Tory Kelly e Gunter invece la voce di Nick Kroll.

A interpretare la leggenda del rock, il leone Clay Calloway, ci sarà Bono.


Per quanto riguarda il cast vocale dell'edizione nostrana, Francesco Prando sarà Buster Moon; il comico e attore Frank Matano interpreterà Darius; Jenny De Nucci sarà Porsha Crystal; Valentina Vernia presterà la voce a Nooshy e, udite udite (letteralmente): al posto di Bono noi avremo una nostra leggendaria rock star, ossia Adelmo Fornaciari, meglio conosciuto dal grande pubblico come Zucchero “Sugar” Fornaciari.

La forza di questo film? L’emozione del concerto, off limits in tempi pandemici

approfondimento

Sing 2, Bono degli U2 e Pharrell Williams nel sequel del cast del film

Il sottotitolo di Sing 2, nell’edizione nostrana, recita: “Sempre più forte”.

Un sottotitolo profetico perché ciò che questo film - prima ancora della sua attesissima uscita - si sta rivelando è proprio qualcosa di sempre più forte.
La potenza inaudita dell'avventura musicale che racconta Garth Jennings con questa nuova opera sta nel fatto che sembra più la data di un attesissimo concerto live anziché un film.

Il franchise si sta rivelando un emozionante tour musicale e, se il primo concerto di Buster & Co. è stato nel 2016 (ossia in tempi non sospetti per quanto riguarda la musica live off limits in quanto ben prima dello scoppio della pandemia), stavolta le cose sono cambiate parecchio.
Il 23 dicembre 2021, data di uscita in sala di Sing 2, suona ben diverso, proprio perché insolitamente suona: dopo mesi e mesi di palcoscenici sprangati, musica live assolutamente proibita, arene e stadi vuoti, poter finalmente godersi un'avventura musicale con concerto epico come quello che vedremo e ascolteremo in questa pellicola fa venire le lacrime agli occhi.

Un nuovo pubblico, cambiato e segnato profondamente dalla pandemia

approfondimento

U2, October: storia dell'album uscito 40 anni fa

Di certo questo sequel incontra animi parecchio cambiati da quelli del primo film: i fan della musica famelici di ascoltarla dal vivo, i tantissimi lavoratori del settore che purtroppo da troppo tempo non possono esercitare la propria professione, tutta l'enorme macchina che prima rombava e che ha dovuto spegnere improvvisamente il suo motore sono oggi un coro dolente. Ma questo coro troverà forse in questo film la forza di non perdersi d'animo, sperando di tornare ai fasti del mega concerto che Buster Moon l'impresario e tutti gli altri cantanti ci regaleranno.  


Il fatto di uscire nel 2021 rende Sing 2 ancora più imperdibile di come comunque sarebbe se tutto quello che abbiamo vissuto - e che stiamo tutt’ora vivendo, ahinoi -  fosse solo un brutto sogno.  

L'emergenza sanitaria ci ha insegnato che i rapporti umani e la musica aiutano in tutti i momenti della propria vita, compresi quelli più critici e bui in cui cantare sui balconi ci ha fatto sperare che potesse andare tutto bene. Cantiamo ora insieme a Buster Moon e al suo cast, godendoci tutta l’emozione di un grande evento live che entrerà nella storia del grande schermo. Sperando di vederne tanti ancora, dal vivo e senza paura del contagio.

 

Di seguito potete ascoltare la canzone inedita degli U2, “Your Song Saved My Life”, presente nella soundtrack di “Sing 2”.

Spettacolo: Per te

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.