Compleanno della Regina Elisabetta: i migliori film e le serie tv sulla sua vita

Cinema

Marco Agustoni

Elisabetta II compie 96 anni: la regina del Regno Unito è ancora oggi uno dei personaggi più presenti nell’immaginario collettivo, come dimostrano le pellicole e le serie tv a lei dedicate: ecco le migliori

Elisabetta II, regina anche al cinema e in tv

Con il suo aplomb aristocratico, ha conquistato il mondo. Magari non da un punto di vista geopolitico, visto che le glorie coloniali del Regno Unito sono definitivamente terminate proprio mentre sedeva sul trono, ma di sicuro da un punto di vista della popolarità: a 96 anni Elisabetta II d’Inghilterra è tutt’oggi uno dei personaggi più noti al mondo.

È naturale, vista la fama di cui gode, che alla sua figura siano state dedicate numerose opere televisive e cinematografiche che ne ripercorrono talvolta specifici momenti, talvolta l’intera vita (o quasi). Fra queste, alcune hanno anche avuto un notevole successo. Per celebrare al meglio il suo compleanno, ecco i migliori film e le serie tv sulla vita della Regina Elisabetta… assieme a un paio di “intrusi” che raccontano storie completamente inventate, ma che la raffigurano in maniera inedita e divertente.

 

Elisabetta II: i film e le serie cult

Una pallottola spuntata (1988)

approfondimento

Dio Salvi la Regina! Elisabetta II tra realtà e fiction

Ovviamente, la commedia cult con protagonista il simpaticissimo Leslie Nielsen non racconta la vera storia della Regina Elisabetta. Ma dato il seguito goduto da questo film demenziale, sarebbe stato davvero un peccato non includerlo in questo elenco. Nielsen è il tenente Frank Drebin, che si ritrova a sventare un attentato proprio ai danni di Elisabetta II (interpretata da Jeanette Charles), in visita negli Stati Uniti.

 

The Queen – La regina (2006)

Per interpretare come si deve una vera regina, era necessaria una regina del set. A calarsi nei panni di Elisabetta II è una veterana come Helen Mirren, attrice britannica che per la sua incredibile performance è stata insignita del premio Oscar come Miglior attrice protagonista agli Academy Awards del 2007. La pellicola di Stephen Frears si concentra sui giorni successivi alla morte di Lady Diana e sul crollo di popolarità della regina d’Inghilterra, inflessibile nel non voler rendere pubblicamente omaggio all’ex moglie di Carlo. Ad aiutarla in questo frangente c’è un insolito alleato: il neoeletto leader laburista Tony Blair (Michael Sheen).

 

Una notte con la regina (2016)

Londra, 8 maggio 1945. La guerra è finita e finalmente anche nel Regno Unito si può tirare un sospiro di sollievo. Nelle strade si fa festa e anche le sorelle Elizabeth e Margareth vorrebbero unirsi ai festeggiamenti. La madre è contraria, ma il padre, re Giorgio VI, concede loro il permesso di prendere parte a una festa all’Hotel Ritz. I guai cominciano quando la ribelle Margareth riesce a seminare le guardie del corpo incaricate di accompagnarle.

 

The Crown (serie tv, 2016 – oggi)

La serie tv prodotta da Netflix costituisce la più completa trattazione su schermo della vita di Elizabeth Windsor. Nell’arco delle tre stagioni finora andate in onda la vediamo ragazza nel dopoGuerra, per poi salire al trono alla morte di re Giorgio e diventare negli anni, nonostante le iniziali perplessità di alcuni, una vera e propria istituzione, in grado di incarnare l’idea stessa di monarchia britannica, anche se a discapito della propria vita privata. Non mancano, però, flashback che ci mostrano Elisabetta durante l’infanzia. A interpretarla da giovane la bravissima Claire Foy, che ha poi ceduto il testimone a una fuoriclasse come Olivia Colman: entrambe si sono aggiudicate un Golden Globe come Miglior attrice in una serie drammatica.

 

Rex – Un cucciolo a palazzo (2019)

Ecco o un altro film di fantasia, incentrato non tanto sulla Regina… quanto piuttosto su uno dei suoi adorati corgi. Rex è il cane preferito di Elisabetta, ma in seguito a uno spiacevole “incidente diplomatico” si ritrova fuori da Buckingham Palace e deve intraprendere un viaggio avventuroso per tornare a casa, fra le braccia della sua adorata padrona.

 Voyage au bout de la nuit (2020SI

Si tratta certamente  dell'omaggio  più originale alla sovrana. Voyage au bout de la nuit di Paolo Sorrentino è stato inserito nel progetto collettivo in 17 episodi Homemade, ideato dalla cilena Fabula e dall’italiana The Apartment per Netflix. Girato in pieno lockdown, l'opera è un cortometraggio di sette minuti in cui regista napoletano immagina un dialogo tra la Regina Elisabetta e Papa Francesco, con la prima in visita in Vaticano. I protagonisti sono pupazzetti con le fattezze dei suddetti personaggi, l’ambientazione è ricavata dagli interni ed esterni della casa di Sorrentino. 

Spencer (2021)

Chiude queste Elenco, Spencer diretto da Pablo Larraín e sceneggiato da Steven Knight (QUI LA RECENSIONE DEL FILM) Certo, in questa pellicola in cui  viene ricostruita attraverso l'immaginazione la decisione di Lady Diana, interpretata da Kristen Stewart, di divorziare dal Principe, la  Regina Elisabetta II (interpretata da Stella Conet) è più che altro un algida e inflessibile sovrana . Una regale aguzzina che fa da sfondo a una favola tratta da una tragedia vera , in cui la principessa alla fine riesce a liberarsi senza l'aiuto di nessun principe. Ma perché, le fiabe abbiano un lieto fine è d'uopo che i cattivi siano efficacemente rappresentati. E qui i parenti sono davvero serpenti

 

 

Spettacolo: Per te