Festival di Venezia 2021: dai biglietti ai film in programma, ecco cosa c'è da sapere

Cinema

Dalle regole anti-Covid alle pellicole in concorso, passando per i premi assegnati e le modalità per partecipare alle proiezioni: ecco la 78esima edizione riassunta in breve

Da mercoledì 1° a sabato 11 settembre, presso il Lido si svolgerà come di consueto il Festival di Venezia (DIRETTA). Per la rassegna giunta alla sua 78esima edizione si tratta del secondo anno "sotto Covid". Di seguito sono riassunti i punti principali del programma e le informazioni pratiche per prendere parte alle proiezioni del Festival.

 

Festival di Venezia: scopri lo Speciale

Direzione e conduzione

approfondimento

Festival di Venezia, le 10 cose più strane accadute in 77 anni

Direttore del Festival di Venezia 2021 è Alberto Barbera. La conduzione delle serate di apertura e chiusura sarà affidata a Serena Rossi (scopri i suoi migliori film).


Le Giurie del Festival di Venezia

Il presidente della Giuria del Concorso di Venezia 78 è il regista sudcoreano Bong Joon-ho, autore del premiatissimo Parasite. Sceglieranno assieme a lui le pellicole e le personalità premiate il regista e sceneggiatore italiano Saverio Costanzo, l’attrice belga-francese Virginie Efira, l’attrice inglese Cynthia Erivo, l’attrice e produttrice canadese Sarah Gadon, il regista rumeno Alexander Nanau, la regista e sceneggiatrice cinese Chloé Zhao.


Per quanto riguarda la Giuria della sezione Orizzonti, presidente è la regista e sceneggiatrice bosniaca Jasmila Žbanić. Ad affiancarla troviamo la regista e sceneggiatrice norvegese Mona Fastvold, il regista e critico iraniano Shahram Mokri, il curatore del MoMa di New York Josh Siegel, la scrittrice italiana Nadia Terranova.


La Giuria del Premio Venezia Opera Prima Luigi de Laurentis – Leone del futuro è composta dal regista, produttore e sceneggiatore Uberto Pasolini (presidente), dal critico e direttore di festival austriaco Martin Schweighofer, dall’artista e regista argentina Amalia Ulman.

I premi di Venezia 78

approfondimento

Leone d'oro a Roberto Benigni: la sua straordinaria carriera. FOTO

La Giuria di Venezia 78 assengerà il premio più ambito, ovvero il Leone d'Oro per il miglior film. A questi si aggiungono il Leone d’Argento - Gran Premio della Giuria, il Leone d’Argento - Premio per la migliore regia, la Coppa Volpi per la migliore interpretazione femminile, la Coppa Volpi per la migliore interpretazione maschile, il Premio Speciale della Giuria, il Premio per la migliore sceneggiatura e per finire il Premio Marcello Mastroianni a un giovane attore o attrice emergente.


La Giuria di Orizzonti assegnerà il Premio Orizzonti per il miglior film, il Premio Orizzonti per la migliore regia, il Premio Speciale della Giuria Orizzonti, il Premio Orizzonti per la miglior interpretazione femminile, il Premio Orizzonti per la migliore interpretazione maschile, il Premio Orizzonti per la miglior sceneggiatura, il Premio Orizzonti per il miglior cortometraggio.


Infine, la Giuria del Premio Venezia Opera Prima assegnerà fra i lungometraggi opera prima presenti nelle diverse sezioni il Leone del Futuro – Premio Venezia Opera Prima Luigi De Laurentiis.


I Leoni alla carriera

Durante la Mostra del Cinema di Venezia saranno assegnati due Leoni d’oro alla carriera: uno mercoledì 8 settembre all’attrice Jamie Lee Curtis, che riceverà il prestigioso riconoscimento appena prima del film fuori concorso che la vede protagonista, Halloween Kills (TRAILER) di David Gordon Green; l’altro al regista e attore nostrano Roberto Benigni.

Il programma del Festival di Venezia

approfondimento

Madres paralelas, nuovo trailer in spagnolo del film di Almodóvar

L’apertura del concorso della 78esima edizione del Festival di Venezia, il 1° di settembre, sarà affidata al film Madres Paralelas di Pedro Almodovar, con Penelope Cruz, Milena Smit, Israel Elejalde, Aitana Sánchez-Gijón e Julieta Serrano. La pellicola racconta di due donne di età diversa che si incontrano al momento di dare alla luce ai rispettivi figli e che, grazie a questa circostanza, svilupperanno un rapporto speciale. La chiusura, l’11 settembre, va invece alla pellicola fuori concorso Il bambino nascosto di Roberto Andò, con Silvio Orlando.


Il Festival comprenderà 21 lungometraggi in concorso, 17 fuori concorso, 19 nella sezione Orizzonti, 8 nella sezione Orizzonti Extra, 6 nella sezione Biennale College – Cinema (laboratorio di formazione aperto ai giovani filmmaker di tutto il mondo) e una pellicola nella sezione Proiezioni speciali, Le 7 giornate di Bergamo di Simona Ventura.

 

A questi si aggiungono 18 cortometraggi: la preapertura con La Biennale di Venezia: Il cinema ai tempi del Covid di Andrea Segre, i corti in concorso e fuori concorso della sezione Orizzonti e altri 3 corti fuori concorso. In programma anche i primi episodi in anteprima della miniserie HBO Scene da un matrimonio di Hagai Levi, con Jessica Chastain e Oscar Isaac, dal 20 settembre su Sky (TRAILER).

Venezia 78: i film in concorso

approfondimento

"È stata la mano di Dio", ecco il primo trailer del film di Sorrentino

Guardando l’elenco dei film in concorso al Festival di Venezia 2021, spiccano i nomi di alcuni registi molto amati dal grande pubblico, a cominciare dal già citato cineasta spagnolo Pedro Almodovar, che torna a lavorare con Penelope Cruz.


Da segnalare inoltre: The Power of the Dog della neozelandese Jane Campion, con Benedict Cumberbatch, Kirsten Dunst e Jesse Plemons; Spencer di Pablo Larrain, biopic su Lady Diana con protagonista Kristen Stewart; The Card Counter del regista e sceneggiatore Paul Schrader, con Oscar Isaac; l’esordio alla regia dell’attrice americana Maggie Gyllenhaal, The Lost Daughter, pellicola tratta dal romanzo La figlia oscura di Elena Ferrante, con Olivia Colman, Dakota Johnson, Ed Harris e Jessie Buckley.


Nutritissima la presenza di film italiani in concorso a questo Festival di Venezia, con ben cinque pellicole “tricolore”. Si va dal ritorno di Gabriele Mainetti dopo l’apprezzatissimo Lo chiamavano Jeeg Robot con Freaks Out, interpretato da Claudio Santamaria, Pietro Castellitto e Giorgio Tirabassi, al nuovo film di Paolo Sorrentino È stata la mano di Dio, con il fidato Toni Servillo. A questi si aggiungono Qui rido io di Mario Martone (sempre con protagonista Servillo); America Latina dei fratelli D’Innocenzo, con Elio Germano; Il buco di Michelangelo Frammartino.


Venezia 2021: scopri l’elenco completo dei film in concorso

Fuori concorso

approfondimento

Dune, il nuovo trailer ufficiale con Zendaya e Timothée Chalamet

Tra i film più attesi tra quelli presentati fuori concorso a Venezia 78, c’è senza dubbio Dune, l’adattamento cinematografico del romanzo cult di Frank Herbert a opera del regista canadese Denis Villeneuve. Il cast della pellicola sci-fi, presentata al Lido in anteprima mondiale, include Timothée Chalamet, Zendaya (FOTO), Rebecca Ferguson, Dave Bautista, Jason Momoa, Oscar Isaac, Josh Brolin, Javier Bardem e Charlotte Rampling.


Grande interesse anche per The Last Duel di Ridley Scott, pellicola ambientata durante la Guerra dei cent’anni con Matt Damon e Adam Driver. In programma, oltre al già citato Il bambino nascosto, anche Ariaferma di Leonardo Di Costanzo, di nuovo con Silvio Orlando e con Toni Servillo, Halloween Kills di David Gordon Green, con il ritorno di Jamie Lee Curtis alla saga di Halloween, Last Night in Soho di Edgar Wright, Ezio Bosso. Le cose che restano di Giorgio Verdelli, omaggio al musicista scomparso.


Venezia 2021: scopri tutti i film fuori concorso

I biglietti per Venezia 78

approfondimento

Festival di Venezia 2021, l’omaggio a Citto Maselli

I biglietti per le proiezioni si potranno acquistare a questo indirizzo. I biglietti non sono rimborsabili. Una volta effettuato l'acquisto non è possibile modificare il nominativo inserito. Gli spettatori con invalidità motoria certificata dotati di carrozzina e loro accompagnatori possono prenotare scrivendo a biglietteria.cinema@labiennale.org.


Regolamento, mascherine e distanziamento

Dalla scorsa edizione del Festival, Venezia 78 erediterà le misure di sicurezza per contrastare la diffusione del Covid-19: mascherine, capienza ridotta per garantire il distanziamento, prenotazione e assegnazione del posto. Si aggiunge quest’anno l’obbligatorietà del Green Pass.


Per accedere alle aree e alle sale della 78. Mostra Internazionale d'Arte Cinematografica, ad esclusione dei minori fino a 12 anni e dei soggetti esenti, è obbligatorio esibire la certificazione Verde Covid o certificazione equivalente riconosciuta dallo Stato Italiano, attestante una delle seguenti casistiche: la vaccinazione completa con vaccino riconosciuto dall'EMA, la somministrazione della prima dose da almeno 14 giorni (nei casi in cui il vaccino ne preveda due) con vaccino riconosciuto dall'EMA, l'avvenuta guarigione da Covid-19 entro i 6 mesi precedenti, il risultato negativo di un tampone molecolare o rapido antigenico effettuato nelle 48 ore precedenti l'accesso. Al momento del controllo, agli spettatori verrà richiesto di esibire un documento d'identità in corso di validità.

Le sale del Festival

approfondimento

Festival di Venezia, Tornatore omaggia Morricone con "Ennio"

Di seguito le sale dove avverranno le proiezioni di Venezia 78: Sala Grande (Palazzo del Cinema), Sala Darsena (via Candia), Sala Giardino (adiacente il Palazzo del Casinò), PalaBiennale (tensostruttura via Sandro Gallo), Sala Volpi (Palazzo del Casinò), Sala Casinò (Palazzo del Casinò), Sala Perla (Palazzo del Casinò), Sala Perla 2 (Palazzo del Casinò), Sala Pasinetti (Palazzo del Cinema), Arena 78 (Lido), Teatro Piccolo Arsenale (Arsenale di Venezia), Sala Astra 1 e Sala Astra 2 (Lido).


Il Manifesto di Venezia 78

Il manifesto di questa edizione del Festival è stato affidato all’apprezzatissimo illustratore e regista italiano Lorenzo Mattotti. Come ha spiegato l’artista, l’immagine rappresenta “due personaggi che si filmano reciprocamente in una sorta di danza, di duello giocoso in un rapporto mediato dalla cinepresa”.

Venezia 78 locandina Lorenzo Mattotti
La locandina di Venezia 78 firmata da Lorenzo Mattotti

Spettacolo: Per te

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.