Cannes 2018, presentato il programma. Garrone e Rohrwacher in concorso

Spettacolo
cannes_2018_italiani

Alla 71edizione della kermesse partecipano gli italiani "Dogman" e "Lazzaro felice", in corsa per la Palma d'oro. Nella sezione "Un certain regard", "Euphoria" di Valeria Golino, con Riccardo Scamarcio e Valerio Mastandrea. Tra i big in gara Jean-Luc Godard e Spike Lee

È stata svelata la lista dei film in concorso alla 71esima edizione della rassegna cinematografica del Festival di Cannes, che quest’anno si terrà dall’8 al 19 maggio. Ad aprire la kermesse sarà il regista iraniano Asghar Farhadi, già premio Oscar con “Il cliente”. Il suo nuovo film, “Everybody Knows”, vanta la presenza di tre big del cinema latino: Penelope Cruz, Javier Bardem e Ricardo Darìn, e sarà in concorso per la Palma d'oro. A presiedere la giuria per il premio principale, Cate Blanchett. Tre i film italiani in gara: quelli di Valeria Golino, Matteo Garrone e Alice Rohrwacher. Tra i big che si contenderanno la Palma d’oro anche Jean-Luc Godard, che a 87 anni torna a Cannes, Spike Lee, David Robert Mitchell (“It follows”) e un altro regista iraniano, Jafar Panahi. Su di lui vige un’interdizione a lasciare il proprio Paese da parte del regime di Teheran, ma gli organizzatori hanno chiesto all'Iran di consentire a Panahi di essere presente al festival. La selezione, però, non è chiusa, e altri film potrebbero essere aggiunti nei prossimi giorni. Tra questi potrebbe esserci anche “Loro”, il nuovo film di Paolo Sorrentino.

Il poster

Il poster ufficiale, presentato l’11 aprile, arriva da un classico del cinema francese: il celebre bacio tra Jean-Paul Belmondo e Anna Karina, protagonisti del film "Il bandito delle undici" ("Pierrot le fou") di Jean-Luc Godard. Proprio il celebre esponente della Nouvelle Vague farà il suo ritorno a Cannes, all’età di 87 anni, con il suo film “Le Livre d'Image”, in concorso per la Palma d’oro.

Gli italiani in concorso

Saranno tre i film italiani che prenderanno parte alla competizione. “Euphoria", il film di Valeria Golino con Riccardo Scamarcio e Valerio Mastandrea, è stato scelto in concorso per la selezione “Un Certain Regard”. “Dogman” di Matteo Garrone, e “Lazzaro felice” di Alice Rohrwacher saranno in gara invece per la Palma d’oro.

Tutti i film in concorso

  • “Everybody Knows”, di Asghar Farhadi
  • “En guerre”, di Stephane Brisé
  • “Dogman”, di Matteo Garrone
  • “Un livre d'image” di Jean-Luc Godard
  • “Asako I e 2”, di Ryusuke Hamagouchi
  • “Plaire, aimer e courir vite”, Christophe Honoré
  • “Les filles du soleil”, di Eva Husson
  • “Ash is purest white”, di Jia Zhang-Je
  • “Shoplifter”, di Hirokazu Kore-da
  • “Capharnaum”, du Nadine Labaki
  • “Burning”, di Lee Chang Dong
  • “Blackkklansman”, di Spike Lee
  •  “Under the silver lake”, di David Robert Mitchell
  • “Three faces”, di Jafar Panahi
  •  “Cold war”, di Pavel Pavlikovsli
  • “Lazzaro felice”, di Alice Rohrwacher
  • “Yomeddine”, di AB Shawky
  • “L'été”, di Kirill Serebrennikov

I film della sezione “Un certain regard”

Questi invece i film in concorso per la selezione “Un certain regard”, a cui partecipa Valeria Golino con il suo “Euphoria”: “Border” di Ali Abbasi; “Sofia”, di Meyem Benm’Barek; “Little Tickles”, di Andréa Bescond & Eric Métayer; “Long Day’s Journey Into Night”, di Bi Gan; “Manto”, di Nandita Das; “Sextape”, di Antoine Desrosières; “Girl”, di Lukas Dhont; “Angel Face”, di Vanessa Filho; “Friend”, di Wanuri Kahiu, “My Favorite Fabric”, di Gaya Jiji; “The Harvesters”, di Etienne Kallos; “In My Room”, di Ulrich Köhler; “The Angel”, di Luis Ortega; “The Gentle Indifference of the World”, di Adilkhan Yerzhanov.

"Star Wars" fuori concorso

Altro motivo di interesse della kermesse è il ritorno a Cannes della saga di "Star Wars", dopo che la seconda trilogia, a cavallo tra gli anni ’90 e 2000, era stata presentata proprio nella città francese. Questa volta a Cannes verrà ospitata la presentazione dello spin-off “Solo: a Star Wars story”, diretto da Ron Howard e che vede Alden Ehrenreich protagonista nei panni dell’amato personaggio di Han Solo. Nel cast anche Emilia Clarke (“Il trono di spade”), Woody Harrelson (Tre manifesti a Ebbing, Missouri), Donald Glover (che interpreta Lando Calrissian) e Thandie Newton (“Westworld”).

Fuori concorso il film di Wim Wenders su papa Francesco

A Cannes ci sarà, ma fuori concorso, anche il film di Wim Wenders dedicato a papa Francesco. La pellicola, con il sottotitolo “Un uomo di parola”, vuole essere un viaggio personale in compagnia del pontefice, più che un documentario biografico sulla sua figura. Tra gli eventi speciali ci sarà anche una proiezione di 2001: Odissea nello spazio", che ha appena compiuto cinquant’anni.

La giuria

Sarà Cate Blanchett a presiedere la giuria del concorso principale che assegna la Palma d'oro, mentre Benicio Del Toro è stato chiamato per la sezione “Un Certain Regard”. Mentre Ursula Mayers sarà presente per assegnare la “Caméra d'or” che premia la migliore opera prima.   

Spettacolo: Per te

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito.

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.