AstroLuca, tutto pronto per la passeggiata spaziale più delicata

Scienze

La terza Extra Vehicular Activity (EVA) di Parmitano all’interno della missione Beyond servirà ad aggiornare il sistema di raffreddamento del rilevatore di particelle AMS-02. Il via effettivo delle operazioni previsto per le 14, ora italiana

La missione Beyond sta per entrare nel vivo e oggi, 2 dicembre, il comandante della Stazione Spaziale Internazionale sarà protagonista di un’altra EVA (Extra Vehicular Activity), all’interno di questa nuova avventura nello spazio. AstroLuca, con la collaborazione dell’astronauta americano Andrew Morgan, dovrà intervenire ancora una volta sul rilevatore di particelle AMS-02 (Alpha Magnetic Spectrometer). Durante quella che sarà la sua terza passeggiata spaziale della missione Beyond, Parmitano dovrà installare un nuovo sistema di raffreddamento denominato ‘Uttps’ del cacciatore di materia oscura e antimateria, in una delicata operazione che stando alle previsioni dovrebbe durare circa sette ore e mezza.

Le operazioni al via all’ora di pranzo

Si tratta, dicono gli esperti, della più complessa e critica delle attività extraveicolari che stanno vedendo protagonista l’astronauta italiano. Secondo il programma diramato dall’Agenzia Spaziale Europea (ESA) il via alle operazioni scatterà alle 12:50 (ora italiana), quando uscirà dalla Iss, affiancato da Morgan, con l'obiettivo di installare la nuova pompa di raffreddamento dello strumento. La passeggiata, chiamata 'The Money Run', sarà trasmessa in diretta streaming sulla Web TV dell’Agenzia Spaziale Europea, oltre che sul canale YouTube della Nasa. In qualità di leader, così come successo nel corso delle passeggiate spaziali del 15 e del 22 novembre, Parmitano indosserà ancora una volta la tuta spaziale con le strisce rosse mentre indosserà quella bianca senza strisce. Entrambi saranno supportati da Christina Koch e Jessica Meir che azioneranno il braccio robotico Canadarm2 dall'interno della Iss per far sì che AstroLuca possa recarsi sul luogo d’intervento.

Il programma della terza Eva

Secondo i programmi, Parmitano porterà con sé la nuova pompa di raffreddamento fino al sito dell'Ams-02, dove Morgan arriverà invece muovendosi separatamente. Intorno alle 14:10 inizierà l'installazione del dispositivo, mentre alle 14:55 Parmitano dovrà risalire sul braccio robotico per spostarsi in una seconda postazione di lavoro, dove collegherà alcuni tubi, sei in tutto. Alle 17:10 raggiungerà quindi una terza postazione dove collegherà gli ultimi due tubi rimasti. Una volta che Parmitano avrà collegato gli otto tubi totali, già tagliati durante le precedenie passeggiate, gli ingegneri saranno in grado di pressurizzare il nuovo sistema, così aggiornato. Questa operazione dovrebbe confermare poi il completamento della manutenzione di AMS-02, con un'ultima passeggiata spaziale prevista per verificare eventuali perdite e garantire che tutto funzioni come previsto. Il rientro nella Stazione spaziale è previsto intorno alle ore 20 italiane.  

Scienze: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24