Esplora Sky TG24, Sky Sport, Sky Video

Missione Beyond, le curiosità sulle passeggiate spaziali di AstroLuca

Primo giorno da comandante dell'ISS per Luca Parmitano

3' di lettura

La prima è schedulata per il 25 ottobre, così come scrive l’ESA (European Space Agency). Si tratta di attività che prevedono una lunga e delicata preparazione  

Luca Parmitano è dal 2 ottobre scorso ufficialmente il primo astronauta italiano ad assumere il comando della Stazione Spaziale Internazionale (Iss), il terzo europeo in assoluto a ricoprire questo ruolo. Il passaggio di consegne è avvenuto con il russo Alexei Ovchinin e adesso AstroLuca, tre i suoi numerosi impegni, avrà anche quello di prepararsi a uscire nello spazio per la sua prima passeggiata spaziale all’interno della missione Beyond. Prevista per il 25 ottobre, Parmitano lavorerà insieme all'astronauta della Nasa Jessica Meir per sostituire batterie all'idrogeno con batterie più recenti agli ioni di litio e installare piastre adattatrici sulla struttura a traliccio Port-6 della Stazione Spaziale.

Una pianificazione annuale

Conosciuta dall'equipaggio come EVA (attività extraveicolare), ogni passeggiata nello spazio è pianificata con un anno di anticipo. A raccontare alcuni dettagli su queste passeggiate è anche un articolo pubblicato sul sito dell’Esa, l’European Space Agency di cui il nostro astronauta fa parte. Sulla Iss, la preparazione di una passeggiata spaziale inizia circa due settimane prima, con una serie di procedure chiamate "Road to EVA". "La preparazione per una passeggiata nello spazio comporta 2-3 ore del programma giornaliero di ogni astronauta", racconta Thomas Pesquet già protagonista di una di queste nel corso della missione Proxima. "L'equipaggio usa anche parte del proprio tempo libero per arrivare al meglio all’evento", ha svelato Pesquet.

L’evento in diretta

La copertura in diretta della passeggiata spaziale di Luca Parmitano e Jessica Meir inizierà sui canali della NASA alle 10:30 GMT (le 12:30 italiane), ma l'equipaggio inizierà la preparazione finale molto presto, intorno alle 6:00. Tra le curiosità che riporta il sito dell’Esa, quella per cui gli astronauti pronti a lasciare l’Iss per le passeggiate spaziali, non devono fare la doccia, fare la barba o applicare del deodorante fino ad almeno un giorno prima dell’evento, poiché eventuali residui di questi prodotti potrebbero mescolarsi con l'ossigeno puro all'interno della tuta e comportare un rischio di incendio.

Alcuni oggetti in dotazione

Gli astronauti, per partecipare alle passeggiate, indossano un indumento di raffreddamento a liquido sotto la loro tuta spaziale. Questo è collegato al sistema idrico che li mantiene freschi o caldi, a seconda delle esigenze, facendo circolare l'acqua intorno al loro corpo. Hanno con loro anche un monitor che misura i parametri vitali sono dotati di un dosimetro per misurare le radiazioni prima di rientrare a bordo.

Il ruolo di affiancamento

Pesquet, per raccontare altri dettagli, descrive il processo che precede l’uscita "come le immersioni subacquee al contrario", poiché gli astronauti respirano in modo controllato per liberare il loro sangue dall’azoto e adattarsi alla pressione più bassa. Un altro astronauta poi, noto come membro dell'equipaggio Intravehicular (IV), assiste gli astronauti con le loro maschere di ossigeno e le loro tute spaziali, assicurandosi che tutto sia sotto controllo, affinchè la passeggiata sia sicura e vada a buon fine. Questo ruolo, tra l’altro, Parmitano lo svolgerà nelle passeggiate spaziali prima della sua, previste per il 15 e 21 ottobre.  

Leggi tutto
Prossimo articolo
Segui Sky TG24 sui social:

SCELTI PER TE

    Aggiungi Sky TG24 al tuo Homescreen

    Clicca l'icona e seleziona

    "Aggiungi a Schermata Home"

    Aggiungi Sky TG24 al tuo Homescreen

    Clicca l'icona e seleziona

    "Aggiungi a Home"