Risultati elezioni Marche, vince Francesco Acquaroli del centrodestra

Politica
©Ansa

Netta affermazione per il candidato di Fratelli d'Italia che riuniva intorno a sé il centrodestra compatto: ha ottenuto il 49,13%. Dietro di lui Maurizio Mangialardi (csx) e Gian Mario Mercorelli (M5s) che anche se avessero unito i loro voti non avrebbero raggiunto la percentuale del vincitore

Francesco Acquaroli, candidato del centrodestra, è il nuovo presidente di Regione delle Marche. A spoglio concluso, Acquaroli ha conquistato il 49,13% dei voti, un risultato che gli avrebbe permesso di vincere anche se centrosinistra e Movimento 5 stelle avessero sommato le rispettive preferenze. Per Maurizio Mangialardi (csx) è arrivato il 37,29% dei voti e per Gian Mario Mercorelli (M5s) l'8,62% dei voti. Molto staccati gli altri candidati: Roberto Mancini ha preso il 2,30%, Fabio Pasquinelli l'1,41%, Sabrina Paola Banzato lo 0,56%, Anna Rita Iannetti lo 0,54% e Alessandra Contigiani lo 0,16%. L'affluenza in regione è stata del 59,74%.

 

Il 20 e il 21 settembre, i marchigiani hanno quindi scelto la nuova guida della Regione tra otto candidati, sostenuti da 18 diverse liste. Le Marche erano tra le 7 regioni al voto in concomitanza con il referendum sul taglio dei parlamentari e le comunali in oltre 900 città (GLI AGGIORNAMENTI LIVELA MAPPA ELETTORALE DELLE MARCHE - LO SPECIALE ELEZIONI).

Il primo presidente di centrodestra della Regione Marche Francesco Acquaroli a Palazzo Leopardi, una delle sedi dell’ente.
Francesco Acquaroli - ©Ansa

Chi erano i candidati

vedi anche

La mappa elettorale delle Marche

A contendersi il posto da futuro presidente della Regione erano otto candidati. Francesco Acquaroli, sostenuto da Lega, Fratelli d’Italia, Forza Italia, Unione di Centro, Movimento per le Marche, Civici con Acquaroli. Sabrina Banzato, sostenuta da Vox Italia Marche. Alessandra Contigiani, sostenuta da Riconquistare l’Italia. Anna Rita Iannetti, sostenuta da Movimento 3V. Roberto Mancini, sostenuto da Dipende da Noi. Maurizio Mangialardi, sostenuto da Partito Democratico, Italia Viva-PSI-DemoS-Civici Marche, Rinasci Marche, Le Nostre Marche & il Centro, Lista Mangialardi Presidente, Marche Coraggiose. Gian Mario Mercorelli, sostenuto da Movimento 5 Stelle. Fabio Pasquinelli, sostenuto da Partito Comunista.

Lo scrutinio nelle altre regioni

In Toscana, vittoria per Giani. In Puglia, Emiliano sconfigge Fitto. In Liguria, Toti ottiene il secondo mandato, così come De Luca in CampaniaIn Veneto, confermato Zaia. In Valle d'Aosta, Lega primo partito.

Politica: I più letti