Trenta incontra Ilaria Cucchi: "In tanti dobbiamo chiedere scusa"

Politica
Un momento dell'incontro tra il ministro e Ilaria Cucchi (Ansa)

La sorella di Stefano ha incontrato la titolare della Difesa e il comandante Nistri. Il ministro: "Molti quelli che dovevano vedere e non hanno visto. C'è stata disattenzione. Rispetto per la famiglia Cucchi ma anche per i carabinieri che garantiscono sicurezza”

Ilaria Cucchi, sorella di Stefano (LA STORIA DALL'ARRESTO AI PROCESSI), ha incontrato il ministro della Difesa Elisabetta Trenta e il comandante generale dell'Arma dei Carabinieri Giovanni Nistri al Circolo Ufficiali delle Forze Armate, a Roma. Il ministro dopo il faccia a faccia ha detto: "Io credo che dobbiamo chiedere scusa in tanti, sono molti quelli che dovevano vedere e non hanno visto. C'è stata disattenzione. Io ho rispetto per la famiglia Cucchi e per il calvario che ha vissuto ma rispetto anche l'Arma e i carabinieri che ogni giorno garantiscono sicurezza" (ILARIA A SKY TG24: AL VIMINALE SOLO SE SALVINI CHIEDE SCUSA).

Incontro voluto dal ministro

L’incontro è stato fortemente voluto dal ministro Trenta. Nei giorni scorsi, dopo la svolta nel processo sulla morte di Stefano Cucchi, avevano fatto discutere le parole del vicepremier Salvini, che aveva invitato i familiari della vittima senza però chiedere formalmente scusa. La sorella di Stefano, Ilaria, aveva ribadito a Sky tg24 che sarebbe andata al Viminale solo dopo le scuse del ministro. Il generale Nistri, invece, ha commentato la svolta al processo dicendo che è giunto il momento di accertare tutte le cause: “Non è violenza di Stato ma di alcuni appartenenti dello Stato”. Anche in questo caso Ilaria Cucchi ha spiegato che "nessuno accusa l'Arma ma le singole persone".

Politica: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24