Thailandia, soccorritori al lavoro per liberare i 12 ragazzi. FOTO

Esperti e uomini dell'esercito nei pressi del luogo in cui, il 2 luglio, sono stati ritrovati in buone condizioni i 12 giovani e il loro allenatore, dispersi da 9 giorni. Le operazioni di recupero potrebbero durare fino a 4 mesi. FOTOGALLERY
  • ©Getty Images
    Un'operazione di salvataggio che potrebbe richiedere fino a 4 mesi. Questo il tempo necessario per recuperare i 12 ragazzi e il loro allenatore rimasti intrappolati a 400 metri nella grotta di Tham Luang, nel nord della Thailandia. Nella foto, uomini dell'esercito thailandese alla grotta di Tham Luang - Thailandia, vivi i ragazzi dispersi nella grotta: 4 mesi per liberarli
  • ©Getty Images
    Del gruppo, scomparso lo scorso 23 giugno, si era persa ogni notizia fino al 2 luglio. Questa la data in cui due speleologi britannici, Richard William Stanton e John Volanthen, sono riusciti a entrare in contatto con i giovani e allertare le autorità thailandesi. Nella foto da sinistra, Stanton e Volanthen nei pressi della grotta, il 3 luglio - Thailandia, settimo giorno di ricerche per ragazzi bloccati in grotta
  • ©Getty Images
    "Che giorno è oggi? Mangiare, mangiare. Abbiamo fame". Queste le prime parole pronunciate dai giovani ai due soccorritori che li hanno ritrovati nella cavità di “Pattaya Beach”. Durante i primi colloqui, Stanton e Volanthen hanno appreso che tutti i membri del gruppo erano ancora vivi. Nella foto, i due speleologi durante una riunione con gli altri soccorritori - Thailandia, corsa contro il tempo per salvare 13 dispersi nella grotta
  • ©Getty Images
    Ai ragazzi che hanno chiesto quando sarebbero stati liberati, i due speleologi hanno risposto: “Non oggi, siamo solo in due. Ma molti altri stanno arrivando". Secondo quanto reso noto, i ragazzi - tutti tra gli 11 e i 16 anni - dovranno essere addestrati alle immersioni durante tutta la stagione delle piogge. Nella foto, Richard William Stanton, uno dei due speleologi britannici che hanno ritrovato il gruppo di dispersi - Thailandia, 12 ragazzi e il loro allenatore bloccati in una grotta
  • ©Getty Images
    Per la loro liberazione si dovrà infatti aspettare il mese di novembre, quando la fine della stagione delle piogge e delle precipitazioni renderà libero l'accesso alla grotta. Finora i tentativi di svuotare l'acqua dalla grotta Tham Luang con enormi pompe installate dai soccorritori hanno avuto un limitato successo. Nella foto, una delle pompe usate nei giorni scorsi per liberare la grotta dall'acqua - Thailandia, da 4 giorni nella grotta: paura per i 12 ragazzi bloccati
  • ©Getty Images
    I risultati delle prime valutazioni mediche sui dispersi è stata resa nota da Narongsak Osatanakorn, il governatore della provincia di Chiang Rai, che dirige le operazioni di soccorso. Per definire le condizioni dei ragazzi, è stato usato un codice "rosso, giallo e verde" per definire rispettivamente condizioni "critiche", "gravi", "stabili". "Abbiamo scoperto che la maggior parte dei ragazzi è nella situazione 'verde'”, ha detto Osatanakorn (nella foto) - Thailandia, da 4 giorni nella grotta: paura per i 12 ragazzi bloccati
  • ©Getty Images
    Fino alla loro liberazione, il gruppo riceverà assistenza sanitaria e alimentare continua. Per loro sarà predisposta anche un'assistenza psicologica per evitare traumi durante i giorni di attesa. Numerosi medici si sono già detti disponibili a trascorrere periodi con loro nel punto rialzato dove hanno trovato rifugio dall'acqua che ha inondato la grotta poco dopo il loro ingresso lo scorso 23 giugno - Thailandia, vivi i ragazzi dispersi nella grotta: 4 mesi per liberarli
  • ©Getty Images
    Per la squadra di giovani calciatori è stata messa in moto un'operazione di ricerca imponente a cui hanno partecipato soccorritori da tutto il mondo, tra cui cinesi, americani e australiani. L'intero Paese da giorni era in trepida attesa e per loro, domenica, aveva pregato Papa Francesco durante l'Angelus - Thailandia, vivi i ragazzi dispersi nella grotta: 4 mesi per liberarli
  • ©Getty Images
    Un video diffuso dalle forze speciali della Marina thailandese mostra il momento del ritrovamento dei 13 dispersi nella grotta di Tham Luang, confermando che si trovano complessivamente in buone condizioni. Nella foto, uno striscione di incoraggiamento che augura un pronto ritorno ai 12 ragazzi e al loro allenatore - Thailandia, vivi i ragazzi dispersi nella grotta: 4 mesi per liberarli
  • ©Getty Images
    Le immagini del video hanno mostrato che i ragazzi presentano chiari segni di denutrizione, ma sono capaci di camminare sulla sponda fangosa rialzata, dove hanno trovato riparo per oltre 220 ore. A garantire la loro sopravvivenza è stata la cavità di "Pattaya Beach", rimasta asciutta durante le inondazioni. Nella foto, alcuni dei parenti dei giovani dispersi nella grotta di Tham Luang - Thailandia, vivi i ragazzi dispersi nella grotta: 4 mesi per liberarli
  • ©Getty Images
    Apparentemente i ragazzi con il loro allenatore non si sono mossi dalla rientranza per per tutta la durata della loro scomparsa. I soccorritori avevano da giorni identificato l'area come l'unica possibile via di salvezza per i dispersi. "Gli porteremo del cibo e manderemo da loro anche un medico in grado di immergersi", ha poi spiegato il governatore Osatanakorn - Thailandia, vivi i ragazzi dispersi nella grotta: 4 mesi per liberarli