Coronavirus, negli Usa oltre 220mila morti. Irlanda prima in Europa a tornare in lockdown

Mondo
©Getty

I casi accertati nel mondo sono ora più di 40 milioni. Nell'ultima settimana sono stati registrati più di 2,5 milioni di contagi, l'aumento settimanale più alto dall'inizio della pandemia. Nelle ultime 24 ore record di casi in Russia e di morti in Iran. Da venerdì due settimane di lockdown in Galles. In Slovenia e Tunisia stabilito il coprifuoco notturno, il Belgio preoccupato per un "possibile tsunami di contagi"

Resta preoccupante l'avanzata del coronavirus in larga parte del mondo. Mentre gli Usa superano la soglia dei 220mila morti, l'Irlanda è il primo Paese dell'Unione Europea ad annunciare il ritorno al lockdown (ma resteranno aperte le scuole). Nuovi Paesi ricorrono al coprifuoco notturno, mentre altri hanno registrato nuovi record di casi o vittime. In Germania primo lockdown parziale: è stato stabilito in una zona della Baviera. Secondo il conteggio della Johns Hopkins University, i contagi in tutto il mondo sono oltre 40 milioni e 300mila, mentre le vittime sono arrivate a più di 1 milione e 100mila. Nell'ultima settimana sono stati registrati più di 2,5 milioni di contagi, l'aumento settimanale più alto da quando il virus è emerso in Cina alla fine dell'anno scorso. Gli Stati Uniti restano il Paese più colpito, seguiti da India, Brasile e Russia (CORONAVIRUS, GLI AGGIORNAMENTI IN DIRETTA - LO SPECIALE).

Irlanda primo Paese dell'Ue a tornare in lockdown

leggi anche

Coronavirus, l’Irlanda è il primo Paese europeo a tornare in lockdown

L'Irlanda tornerà al livello più alto di restrizioni sul coronavirus dalla mezzanotte di mercoledì. Con le nuove misure resteranno chiusi i negozi non essenziali, mentre bar e ristoranti potranno funzionare solo da asporto. Resteranno aperte invece scuole e strutture per l'infanzia. Il premier Micheal Martin ha sottolineato che le prove che si potesse produrre una situazione grave nelle settimane a venire erano ora "troppo forti" per essere ignorate. 

 

Negli Stati Uniti superati i 220mila morti

Gli Stati Uniti hanno superato la soglia dei 220mila morti per coronavirus. Secondo il bilancio della Johns Hopkins University, i decessi sono stati finora 220.046.  In Usa la novità è che adesso il Covid sta attaccando aree del Paese sconfinate e deserte e a

lungo tenute fuori dall'emergenza.

Brasile, più di 154mila morti

approfondimento

Coronavirus, la diffusione globale in una mappa animata

Il Brasile ha raggiunto un totale di 154.176 morti per coronavirus, dopo averne aggiunti altri 271 nelle ultime 24 ore, secondo i dati di lunedì del Ministero della Salute. Il ministero ha anche riferito che il numero di casi confermati di Covid-19 è ora pari a 5.250.727, dopo che nello stesso periodo sono state segnalate 15.383 nuove infezioni. Nelle ultime settimane, la pandemia in Brasile, il secondo Paese al mondo con il maggior numero di morti e il terzo con il maggior numero di infezioni, ha registrato una tendenza al ribasso, anche se gli specialisti avvertono che la situazione è ancora piuttosto preoccupante.

L'Argentina supera il milione di casi

L'Argentina ha superato il milione di infezioni da marzo, con più di 26mila morti, nonostante le misure di restrizione promosse dal governo sette mesi fa per fermare la diffusione del virus. L'ultimo rapporto del Ministero della Salute ha evidenziato 12.982 nuove infezioni nell'ultimo giorno, portando il numero totale dei casi a 1.002.649, di cui 803.965 già guariti. Inoltre, nell'ultima giornata sono stati registrati 451 decessi, portando il numero totale dei morti a 26.716. L'Argentina è al quinto posto nel numero di casi, dietro a Stati Uniti, India, Brasile e Russia.

Germania, primo lockdown parziale in parte della Baviera

approfondimento

Covid, Paesi dove è obbligatoria quarantena per chi arriva dall'Italia

In Germania è stato deciso il primo lockdown parziale e locale della seconda ondata. A partire da oggi la misura entra in vigore nel distretto di Bertechsgardener Land in Baviera, a due passi dalla frontiera con l'Austria. Dalle 14 si può uscire dalla propria abitazione solo per necessità urgenti, le scuole, gli asili, i ristoranti e le strutture per il tempo libero chiudono i battenti, tutti gli eventi pubblici vengono chiusi. Attualmente il provvedimento rimane in vigore per 14 giorni. In questa zona è arrivata a 272,8 l'incidenza sui sette giorni delle nuove infezioni su 100mila abitanti: si tratta del picco a livello nazionale.

Uk, lockdown in Galles. Ultimatum del governo a Manchester sulle restrizioni

Da venerdì il Galles tornerà per due settimane in lockdown. Nel Paese finora su
3,136 milioni di abitanti sono stati registrati 35.628 contagi, di cui quasi mille solo ieri, e 1.711 morti. Intanto le amministrazioni locali della regione di Manchester, in Inghilterra, hanno tempo fino a domani a mezzogiorno per trovare un accordo con il governo britannico sull'introduzione delle restrizioni anti-Covid previste dal livello di allerta 3, finora respinte. È l'ultimatum lanciato dal ministro per le Comunità, Robert Jenrick, lasciando intendere che le misure previste verranno decretate se un'intesa non verrà raggiunta. Le amministrazioni locali hanno chiesto maggiori aiuti economici prima di acconsentire a restrizioni più dure.Finora solo la regione di Liverpool èstata posta al terzo livello di allerta secondo il piano presentato dal premier Boris Johnson che punta a evitare un nuovo lockdown nazionale.

Canada, ancora chiuso confine con gli Usa

Il Canada ha superato la soglia dei 200mila casi e sfiora i 10mila decessi, secondo i dati provinciali ufficiali compilati da diverse stazioni televisive. Il Canada ha annunciato che il suo confine con gli Stati Uniti rimarrà chiuso ai viaggi non essenziali almeno fino al 21 novembre per arginare la pandemia. In Ontario e in Quebec, la seconda ondata dell'epidemia ha portato ancora una volta alla chiusura di bar, sale da pranzo, ristoranti, musei e luoghi di sport e divertimento per diverse settimane. 

In Russia nuovo record giornaliero di casi

approfondimento

Coronavirus, dal primo caso alla pandemia globale: le tappe. FOTO

La Russia ha fatto registrare il nuovo record di contagi con 15.982 casi in 24 ore. Di questi, 5.376 a Mosca. Il sindaco della capitale, Sergej Sobjanin, ha però escluso l'imposizione di misure drastiche come il lockdown o il coprifuoco. Registrati anche altri 179 decessi legati alla malattia.

Iran: record morti in un giorno: verso "lockdown totale" a Teheran

L'Iran ha registrato 337 nuovi decessi in 24 ore, record per un Paese dell'area mediorientale. Teheran potrebbe entrare in un "lockdown totale per via dell'alto numero di contagi, altrimenti sarà impossibile affrontare la nuova ondata", hanno avvertito le autorità della capitale.

India, superati 7,5 milioni di contagi

In India i casi accertati dall'inizio della pandemia sono 7.550.273. Il numero delle vittime è salito a 114.610, comprese le 579 registrate nelle ultime 24 ore. L'India è il secondo Paese più colpito al mondo per numero di casi e il terzo per numero di vittime.

Coprifuoco in Slovenia e Tunisia, ancora allarme in Belgio

leggi anche

Coronavirus, in Belgio bar e ristoranti chiusi per un mese

In Slovenia da domani scatta il coprifuoco dalle 21 alle 6 imposto anche un divieto interno di viaggi. Ridotto da 10 a 6 il numero massimo di persone ammesse a feste o riunioni private. È ancora allarme in Belgio, che sta perdendo il controllo della seconda ondata della pandemia ed è molto vicino dall'essere travolto da uno tsunami di contagi, avverte il ministro della salute, Frank Vandenbroucke. La situazione nella Vallonia francofona nel sud e nella capitale Bruxelles è"la peggiore e quindi la più pericolosa di tutta Europa". Infine, in Tunisia da domani entrerà in vigore il coprifuoco nazionale. Lo ha annunciato il premier, Hichem Mechichi. In Tunisia i contagi sono in aumento e il bollettino ufficiale ha superato i 40mila casi. 

Mondo: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito.

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.