Usa 2020, primo discorso di Kanye West: "Dare un milione di dollari a chi avrà un bambino"

Mondo
©Fotogramma

A North Charleston, in South Carolina, comizio del rapper a due settimane dall’annuncio della sua candidatura alle presidenziali americane. Il cantante ha parlato anche dell’aborto, scoppiando in lacrime, ricordando la sua nascita e quella della sua prima figlia, e promesso “marijuana libera” in caso di elezione. Non è però ancora chiaro se la sua corsa alla Casa Bianca sia reale o se si tratti di un'iniziativa promozionale

Un aiuto economico, il massimo sarebbe un milione di dollari, per consentire alle mamme in difficoltà di portare a termine la gravidanza e marijuana libera. Sono alcune delle proposte di Kanye West dal palco dell’Exquis Event Centre, a North Charleston, in South Carolina, dove il rapper è stato protagonista del primo evento elettorale a due settimane dall’annuncio della sua candidatura alle presidenziali americane. Non è però ancora chiaro se la corsa di West alla Casa Bianca sia reale o se si tratti di un’iniziativa promozionale legata all’uscita di un nuovo album.

Il comizio di West

vedi anche

Da Kanye West a Cicciolina: lo spettacolo entra in politica. FOTO

 

West, 43 anni, è apparso indossando un giubbotto antiproiettili e con la scritta “2020” tra i capelli rasati e ha invitato alcune giovani donne del pubblico a parlare sul palco di questioni che le riguardavano, come la disuguaglianza nell'istruzione e la brutalità della polizia. Il rapper ha quindi iniziato un discorso che ha toccato una vasta gamma di argomenti, dalla sua battaglia con gli oppioidi ai suoi rapporti d'affari con la Adidas, prima di illustrare la sua posizione a pro-vita.

Kanye West e l’aborto

approfondimento

Kanye West, tra la musica e la sua candidatura alle elezioni USA

Proprio parlando dell’aborto, West ha ricordato che i suoi genitori avevano quasi interrotto la gravidanza conclusasi con la sua nascita e si è messo a piangere. “Kanye West avrebbe potuto non esserci, perché mio padre era troppo occupato”, ha detto il cantante. Lo stesso West ha raccontato anche di aver chiesto alla moglie Kim Kardashian di abortire quando era in attesa della loro primogenita, North.  “Ho quasi ucciso mia figlia, mia moglie voleva divorziare dopo questo discorso che le ho fatto, lei ha portato North nel mondo, anche quando non volevo”.

“Un milione di dollari per chi ha un bambino”

leggi anche

Kanye West candidato alle elezioni, il web vuole anche Taylor Swift

 

West ha comunque chiarito di non essere contrario all’aborto, ma ha anche sostenuto che Gli Usa dovrebbero fornire più supporto per le donne che ne hanno bisogno. "Il massimo - ha detto il rapper - sarebbe che tutti coloro che mettono al mondo un bambino ottenessero un milione di dollari o qualcosa del genere”.

“Marijuana libera”

leggi anche

Usa 2020, Kanye West presenta i documenti per candidarsi a presidente

Durante il comizio West ha anche promesso che, se sarà eletto, la marijuana sarà legale e gratuita. Il comizio si è chiuso dopo alcune considerazioni sull'interpretazione della Bibbia. Il rapper è uscito dall’Exquis Event Centre fra applausi e cori di disapprovazione.

La candidatura di Kanye West

leggi anche

Usa 2020, il rapper Kanye West annuncia la sua candidatura

Il comizio non ha comunque chiarito le reali intenzioni di West sulla corsa alla Casa Bianca. Il rapper  che ha annunciato la sua candidatura il 4 luglio, tenendo conto del fatto che i termini per formalizzarla sono già scaduti in molti Stati. La scorsa settimana, il cantante ha pagato 35mila dollari per registrarsi al voto presidenziale dell'Oklahoma, primo Stato in cui è riuscito a rispettare le scadenze. Questa settimana, inoltre, secondo diversi media, dovrebbe uscire un nuovo album del rapper.

Mondo: I più letti