Usa 2020, il rapper Kanye West annuncia la sua candidatura alle elezioni presidenziali

Mondo

L’artista 43enne con un tweet ha annunciato: "Sono in corsa per la presidenza degli Stati Uniti”. Per lui il "pieno sostegno" di Elon Musk. Non è la prima volta che il cantante dice di volersi dare alla politica. Negli ultimi anni è stato un grande sostenitore del presidente Trump

Il rapper Kanye West ha annunciato che presenterà la propria candidatura alle elezioni presidenziali di Usa 2020, dopo aver in passato appoggiato l'attuale presidente e candidato repubblicano alla rielezione, Donald Trump. "Ora dobbiamo realizzare la promessa dell'America credendo in Dio, unificando la nostra visione e costruendo il nostro futuro. Sono in corsa per la presidenza degli Stati Uniti", ha twittato sul suo account da 29,4 milioni di follower, usando l’hashtag #2020VISION.

Il sostegno di Musk

leggi anche

Kanye West posa con Elon Musk (e diverte Twitter)

Non è la prima volta che il 43enne rapper afroamericano, secondo Forbes la stella più pagata nel 2020, specula su una propria discesa in campo in politica, anche se quest'ultimo sembra il suo annuncio più forte e arriva il 4 luglio, l’Independence Day negli Usa, festa politicamente importante negli Stati Uniti. West ha inoltre incassato il "pieno sostegno" del fondatore di Tesla e SpaceX, Elon Musk, a cui è legato da una grande amicizia. Al momento comunque Kanye West e il suo staff non hanno fornito ulteriori dettagli sui passi che verranno intrapresi per materializzare una vera candidatura. Negli ultimi anni il rapper è stato un fermo difensore delle politiche e della figura del presidente Trump.

Mondo: I più letti