Minneapolis, tir punta folla in marcia per George Floyd: autista rischia linciaggio. VIDEO

Mondo

Il camionista si è lanciato sulla folla che stava marciando per protesta su un ponte autostradale. Decine di persone hanno distrutto il parabrezza del mezzo e aggredito l’uomo, che ha riportato ferite non gravi ed è stato arrestato

L’autista di un tir ha seminato il panico domenica a Minneapolis, su un ponte autostradale, durante le proteste per la morte di George Floyd. L’uomo, a bordo di un’autocisterna che trasportava carburante si è dapprima lanciato contro i manifestanti, poi ha rallentato, fermato anche dalla folla. Decine di persone hanno rotto il parabrezza del camion e aggredito l’autista (PROTESTE E DISORDINI NEGLI USA: FOTO - LA RABBIA DI MICHAEL JORDAN - CHI SONO GLI ANTIFA - GLI AGGIORNAMENTI IN DIRETTA).

Autista ferito e arrestato

approfondimento

Minneapolis, negli Usa altra notte di proteste dopo morte George Floyd

Il dipartimento di sicurezza del Minnesota in un tweet ha scritto: “Il camionista è stato ferito e portato in ospedale con lesioni non letali. È in arresto. Sembra che nessun manifestante sia stato colpito dal camion”. Tim Walz, governatore del Minnesota, in seguito ha dichiarato che l'uomo è stato rilasciato dall'ospedale e preso in custodia dalla polizia.

Mondo: I più letti