Esplora Sky TG24, Sky Sport, Sky Video

Wuhan, muore per strada e nessuno lo soccorre

Virus Cina, Wuhan in lockdown

2' di lettura

L'intervento, nella città origine del coronavirus, dopo più di 2 ore. L'uomo indossava una mascherina, le cause del decesso non sono note. Dopo lo spostamento del cadavere la strada è stata disinfettata

Il corpo senza vita di un uomo, con una mascherina sul viso, è rimasto - riporta il Guardian - a lungo su un marciapiede a Wuhan, la città cinese epicentro del coronavirus (I SINTOMI - LE COSE DA SAPERE - LA MAPPA DELLA DIFFUSIONE - LE PRIME FOTO DEL VIRUS ISOLATO IN LABORATORIO), prima di essere portato via dai soccorsi che indossavano tute protettive integrali. Il fatto è avvenuto ieri, 30 gennaio. Le cause della morte non sono ancora note, e non si sa quindi se il decesso dell'uomo, che potrebbe avere una sessantina d'anni, sia legato al virus. Wuhan, 11 milioni di abitanti, messa in quarantena la settimana scorsa, è di fatto diventata una città fantasma (FOTO - VIDEO) e questo potrebbe spiegare perché il cadavere sia rimasto a terra per ore. A Wuhan è in corso la costruzione lampo di due ospedali dove accogliere i pazienti contagiati (LO SPECIALE CORONAVIRUS).

Disinfettata la strada

L'uomo è morto davanti a un negozio di mobili chiuso, con una borsa per la spesa in mano, a qualche decina di metri dall'ospedale numero 6 di Wuhan, uno dei principali centri medici riservati al trattamento delle persone contagiate dal virus. Una donna che si trovava in piedi vicino all'uomo ha detto di credere che l'uomo fosse morto per il virus. "È terribile", ha detto. "In questi giorni molte persone sono morte". Il personale dei soccorsi ha esaminato il cadavere nascondendolo alla vista del pubblico prima di portarlo via. Nelle due ore trascorse a osservare la scena, hanno spiegato i reporter dell’agenzia Afp, sono passate almeno quindici ambulanze vicino all'uomo, tutte impegnate con altri pazienti. A rimozione avvenuta, il personale paramedico ha iniziato a pulire la strada, gettando disinfettante nel punto in cui l'uomo si è accasciato (SUL WEB LA CAMPAGNA "SONO CINESE, NON SONO UN VIRUS").

Leggi tutto
Prossimo articolo
Segui Sky TG24 sui social:

SCELTI PER TE

    Aggiungi Sky TG24 al tuo Homescreen

    Clicca l'icona e seleziona

    "Aggiungi a Schermata Home"

    Aggiungi Sky TG24 al tuo Homescreen

    Clicca l'icona e seleziona

    "Aggiungi a Home"