hero_attacco_iran_base_usa_ansa

L'attacco della notte tra il 7 e l’8 gennaio al sito in Iraq, che ospita forze Usa e di coalizione, ha distrutto diverse parti delle strutture. Nei giorni successivi, 11 soldati americani sono stati ricoverati per commozione cerebrale