Esplora Sky TG24, Sky Sport, Sky Video

Attentato Nuova Zelanda, la premier: "Attacco terroristico pianificato"

2' di lettura

Jacinda Ardern ha affermato che quanto avvenuto a Christchurch, con le sparatorie in due moschee che hanno provocato oltre 49 morti, "è un atto di violenza senza precedenti". E ha aggiunto: "Siamo davanti a uno dei giorni più bui del Paese

"È chiaro che può essere descritto solo come un attacco terroristico che, a quanto sappiamo, è stato ben pianificato". Così la premier neozelandese Jacinda Ardern sulla strage nelle due moschee di Christchurch, in cui hanno perso la vita 49 persone (FOTO). La premier ha sottolineato che nessuna delle quattro persone arrestate per gli attacchi, uno dei quali un 28enne nato in Australia, era nella lista dei sospetti terroristi della polizia (IL VIDEO DELL'ARRESTO DEL SOSPETTO). Ardern ha affermato che "è uno dei giorni più bui della Nuova Zelanda. Siamo davanti a un atto di violenza senza precedenti". Non lascia dubbi sul fatto che la strage fosse pianificata anche il video dell'attentato che l'attentatore ha trasmesso in diretta su Facebook. Il filmato, riporta il sito del quotidiano neozelandese New Zealand Herald, durava 17 minuti ed è poi stato rimosso dal social network (CHI È IL KILLER - CHI SONO LE VITTIME).

Tre persone arrestate per gli attacchi, una separatamente

"Sono persone che hanno idee estremiste che non hanno posto in Nuova Zelanda ed in nessun luogo del mondo", ha aggiunto la premier Ardern spiegando che tre persone sono state arrestate in relazione degli attacchi mentre una quarta è stata arrestata separatamente. Il livello di allarme per la sicurezza nazionale in Nuova Zelanda è stato innalzato ad "alto".

Strage in due moschee in Nuova Zelanda, tutti i video
Guarda tutti i video

Leggi tutto
Prossimo articolo

SCELTI PER TE

    Aggiungi Sky TG24 al tuo Homescreen

    Clicca l'icona e seleziona

    "Aggiungi a Schermata Home"

    Aggiungi Sky TG24 al tuo Homescreen

    Clicca l'icona e seleziona

    "Aggiungi a Home"