La Corea del Nord minaccia di annullare l’incontro con Trump

Donald Trump e Kim Jong-un (Ansa)
2' di lettura

Pyongyang ha già deciso di cancellare i colloqui con Seul. Il motivo, le esercitazioni militari congiunte che proseguono tra Stati Uniti e Corea del Sud. "Andiamo avanti col lavoro", la replica della portavoce del Dipartimento di stato americano Heather Nauert 

La Corea del Nord ha deciso di cancellare i colloqui previsti per domani con la Corea del Sud. E ora minaccia di annullare il summit tra Kim Jong-un e Donald Trump, che si dovrebbe tenere il 12 giugno a Singapore. Lo ha riferito l'agenzia di stampa sudcoreana Yonhap, citando l'organo ufficiale del regime North Korean Central News Agency. Le motivazioni sarebbero da ricondurre alle esercitazioni militari congiunte di Stati Uniti e Corea del Sud.

La strada potrebbe tornare in salita

L'atteso vertice rischia dunque di saltare, vanificando i risultati diplomatici ottenuti nelle scorse settimane. Dopo lo storico incontro tra i leader delle due Coree a fine aprile e la visita a Pyongyang il 9 maggio del segretario di Stato americano Mike Pompeo, che aveva portato alla liberazione di tre detenuti statunitensi, sembrava che la strada verso un percorso di pace fosse in discesa. 

Pyongyang: "Una prova per l’invasione e una provocazione"

Ma la nuova decisione rischia ora di far saltare tutti i tavoli: secondo la Corea del Nord le esercitazioni in corso tra l'aviazione di Seul e quella Usa sono "una prova per l'invasione del Nord e una provocazione". "Gli Stati Uniti dovranno prendere attente decisioni sul destino del pianificato summit Corea del Nord-Usa – è il monito che arriva da Pyongyang –  alla luce di questo provocatorio putiferio congiunto con le autorità sudcoreane".  "Andiamo avanti col lavoro per pianificare l'incontro tra Donald Trump e Kim Jong-un", ha replicato la portavoce del Dipartimento di stato americano Heather Nauert.

Trump informato, Casa Bianca prepara risposta

Il presidente americano Donald Trump è stato immediatamente informato sulla minaccia di Pyongyang, una notizia che a Washington si sta cercando di verificare e che - riportano fonti dell'amministrazione - ha colto di sorpresa la Casa Bianca, così come il Dipartimento di stato e il Pentagono. La presidenza starebbe quindi preparando una risposta, affermano le stesse fonti, che spiegano come siano in corso incontri a tutti i livelli.

Data ultima modifica 15 maggio 2018 ore 22:23

Leggi tutto
Prossimo articolo

Aggiungi Sky TG24 al tuo Homescreen

Clicca l'icona e seleziona

"Aggiungi a Schermata Home"

Aggiungi Sky TG24 al tuo Homescreen

Clicca l'icona e seleziona

"Aggiungi a Home"