Covid, Bergamaschi: "C'è un aumento dei contagi. A Milano indice Rt a 1.16 ". VIDEO

Lombardia

Così il direttore generale dell'Ats di Milano: "Nella scuola osserviamo un trend di crescita che ha anticipato quello della popolazione in generale. Esattamente come è avvenuto nella seconda ondata"

I contagi sono in aumento, come ha confermato Walter Bergamaschi, il direttore generale dell'Ats di Milano, a Sky TG24: "Dopo un lungo periodo dove avevamo una stagnazione, ora osserviamo un inizio di ripresa. L'Rt è stabilmente sopra 1 e cresce di giorno in giorno. I casi di questa settimana sono il 40% di più negli stessi giorni della settimana precedente. Il 13% dei casi viene dal mondo scolastico. Nella scuola osserviamo un trend di crescita che ha anticipato quello della popolazione in generale. Esattamente come è avvenuto nella seconda ondata". (TUTTI GLI AGGIORNAMENTI - LA SITUAZIONE IN LOMBARDIA - LA SITUAZIONE A MILANO - MAPPE E GRAFICI DEI CONTAGI)

La preoccupazione per Milano

Bergamaschi ha continuato: "A Milano la situazione desta preoccupazioni. L'indice Rt è passato a 1,16 ed è in costante crescita. Nelle scuole abbiamo il 33% dei casi di aumento. A Bollate l'epidemia è nata all'interno delle scuole con la presenza della variante. Per fare riprendere l'attività scolastica in sicurezza, riteniamo opportuno vaccinare tutti gli operatori scolastici". E sulle vaccinazioni, ha concluso: "I fragili saranno vaccinati dopo le persone con più di 80 anni. di fatto, si segue in sequenza. La stessa regione ha monitorano la platea in quanto nella banca dati noi registriamo tutte le esenzioni per patologia. In base ai farmaci e agli ingressi ospedalieri di riconoscere le perosne che soffrono di patologie croniche".

Milano: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.