Berlusconi ricoverato, lunedì le dimissioni. Il medico: "Post operazione sorprendente"

Lombardia
Foto di archivio

L'ex presidente del consiglio era giunto all'ospedale San Raffaele la notte del 29 aprile, poi era stato operato per un'occlusione intestinale

"Il presidente Berlusconi sta avendo un decorso post-operatorio sorprendentemente positivo", ha spiegato Alberto Zangrillo, medico personale dell'ex premier Silvio Berlusconi, che nei giorni scorsi è stato sottoposto all'ospedale San Raffaele di Milano a un'operazione per via di un'occlusione intestinale.
"È il post operatorio che spereremmo per ogni nostro paziente - ha aggiunto il medico -, l'intervento è stato serio, perché effettuato in regime di urgenza. Dopo la visita di questa mattina, io e il professore Rosati confermiamo le dimissioni per lunedì". Nel quinto giorno di ricovero dell'ex presidente del consiglio, è arrivata per fare visita al padre, come già nei giorni scorsi, sua figlia Marina, che non ha però voluto rilasciare dichiarazioni.

Il ricovero

Berlusconi era giunto al San Raffaele la notte del 29 aprile e si era diffusa la voce di una colica renale, un malessere - poi dimostratosi un po' più complesso rispetto alle prime notizie - che gli aveva impedito di partecipare alla presentazione dei candidati di Forza Italia alle elezioni europee in programma a Villa Gernetto.

Milano: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.