Covid, ultime news. Da lunedì le Regioni potranno anticipare la terza dose agli over 40

Dovranno comunque essere trascorsi "almeno 6 mesi dal completamento del ciclo primario di vaccinazione". A prevederlo è una circolare del commissario per l'emergenza Figliuolo. Mentre in Italia si discute su possibili strette per i no-vax e sul Green Pass valido per 9 mesi, la Germania fa come l'Austria e vara misure più restrittive per chi non è immunizzato. Sul fronte dell'epidemia, si registrano 10.638 nuovi casi e 69 decessi, con tasso all'1,7%. Aumentano le terapie intensive (+17) e i ricoveri ordinari (+28)

1 nuovo post
I contagi giornalieri in Italia si confermano sopra quota 10mila: secondo il bollettino del 18 novembre sono esattamente 10.638, con 69 decessi e tasso di positività 1,7% (BOLLETTINO - MAPPE - GRAFICHE). Aumentano ancora le terapie intensive (+17, 503) e i ricoveri ordinari (+28, 4.088). Le regioni, intanto, potranno anticipare al 22 novembre la terza dose ai 40-59enni: a prevederlo è una circolare del commissario Figliuolo. Mentre nel nostro Paese si continua a discutere su una possibile stretta per i non vaccinati e la riduzione della validità del Green Pass a 9 mesi, la Germania segue il modello austriaco e vara misure più stringenti per chi non è immunizzato: per la cancelliera Merkel, infatti, la "situazione è drammatica".

Le ultime notizie:

Per ricevere le notizie di Sky TG24​:

  • La newsletter sulle notizie più lette (clicca qui)
  • Le notifiche su Facebook Messenger (clicca qui
  • Le notizie audio con i titoli del tg (clicca qui)
- di Redazione Sky TG24
- di Redazione Sky TG24

Per ricevere le notizie di Sky TG24​:

  • La newsletter sulle notizie più lette (clicca qui)
  • Le notifiche su Facebook Messenger (clicca qui
  • Le notizie audio con i titoli del tg (clicca qui)
- di Redazione Sky TG24

Conte: "Misure funzionano, restrizioni solo se curva sale"

"Continuerei ad applicare lo stesso metodo e mi sembra che il governo stia procedendo nella stessa direzione in un principio di precauzione con criteri di adeguatezza e proporzionalità. Si senta il Cts si segua la curva epidemiologica e sulla base di quella si decida. Le misure attuali sono ancora efficaci, il Green pass lo abbiamo introdotto noi anche nei luoghi di lavoro e ci dà la possibilità con efficacia anche questa ondata. Se dovessimo vedere che l'ondata sta salendo, valuteremo il da farsi. Ma adesso non vedo questa possibilità". Lo ha detto il presidente del M5s, Giuseppe Conte, ospite a "Piazza pulita" su La7.
- di Redazione Sky TG24

Metro, centri commerciali e supermercati: ecco i nuovi luoghi del vaccino

La Lombardia si prepara alla fase più intensa della somministrazione delle terze dosi e lo fa pensando a nuove strutture in grado di ospitare chi dovrà ricevere il booster. Bertolaso: "I centri vaccinali lavoreranno anche nel periodo natalizio" e aumenteranno gli slot disponibili. Per gli hub si pensa a un piano che coinvolga anche la grande distribuzione organizzata

- di Redazione Sky TG24

Covid e quarta ondata, Italia come Austria e Germania? Ecco cosa dicono i dati

I contagi salgono ovunque ma la situazione nel nostro Paese non è paragonabile alle altre nazioni europee. I tassi di occupazione delle terapie intensive sono più bassi, così come l’incidenza ogni 100mila abitanti. Diverse anche le percentuali di immunizzati: in Italia la campagna vaccinale è più avanti

- di Redazione Sky TG24

Cosa si potrà fare a Natale? Ecco cosa prevedono gli esperti

La  zona rossa del 2020 dovrebbe essere quasi certamente scongiurata, ma con i dati epidemiologici in rialzo il rischio di qualche restrizione soprattutto per qualche area del Paese esiste. A poco più di un mese dall’inizio delle festività di fine anno ecco cosa pensano politici e scienziati e quali potrebbero essere le regole

- di Redazione Sky TG24

Vaccino, Casa Bianca sfida la Corte: "Obbligo per aziende"

Per la seconda volta in un mese la Casa Bianca ha chiesto alle aziende di andare avanti con l'obbligo di vaccino anti-Covid per i propri dipendenti. L'appello è arrivato nonostante la Corte d'appello che copre Texas, Louisiana e Mississippi abbia vietato l'amministrazione Biden dall'imporre la misura anche alle aziende private. "Il nostro messaggio - ha detto la portavoce, Jen Psaki - è di continuare con queste misure e proteggere i lavoratori dal Covid". Nonostante la disposizione della corte, ha aggiunto, il "nostro messaggio resta questo e niente è cambiato".
- di Redazione Sky TG24

In Sicilia mascherine all'aperto e tamponi per chi arriva dalla Germania

La nuova ordinanza, in vigore fino al 31 dicembre, prevede l'obbligo di portare la mascherina sempre con sé e di indossarla anche in tutti i luoghi aperti al pubblico particolarmente affollati. Il provvedimento sui tamponi per chi viene dall'estero riguarda anche i viaggiatori provenienti dal Regno Unito

- di Redazione Sky TG24

Clicca e guarda i "Numeri della pandemia" del 18 novembre

- di Redazione Sky TG24

Vaccino: governatore Florida ne vieta obbligo a lavoratori

Il governatore della Florida, il repubblicano Ron DeSantis, ha firmato un pacchetto di leggi contro le norme federali che obbligano i lavoratori a vaccinarsi. Le nuove disposizioni vietano ai datori di lavoro privati di imporre tale misura e consentono "ai dipendenti di scegliere tra numerose esenzioni, incluse ma non solo, problemi religiosi o di salute, gravidanza o futura gravidanza". I dipendenti possono scegliere di "condurre test periodici e i datori di lavoro devono coprire i costi dei test e delle esenzioni per i dipendenti", prevedono le leggi entrate in vigore con effetto immediato. I datori di lavoro che violano queste linee guida sanitarie dovranno pagare multe che vanno dai 10 mila ai 50 mila dollari a seconda della grandezza dell'azienda. Nemmeno gli enti governativi potranno richiedere la vaccinazione ai dipendenti, così come le istituzioni scolastiche agli studenti.
- di Redazione Sky TG24

Le ultime notizie:

- di Redazione Sky TG24

Per ricevere le notizie di Sky TG24​:

  • La newsletter sulle notizie più lette (clicca qui)
  • Le notifiche su Facebook Messenger (clicca qui
  • Le notizie audio con i titoli del tg (clicca qui)
- di Redazione Sky TG24

Gelmini a Regioni: "Governo disponibile a confronto"

"Abbiamo ricevuto, presidente Fedriga, la richiesta da parte della Conferenza delle Regioni di un incontro urgente con il governo in merito alle regole attualmente in vigore per contrastare il Covid e in merito al green pass. Ho informato di questa vostra richiesta il presidente del Consiglio Draghi e il ministro Speranza. Il governo è ovviamente disponibile a mettere in agenda un tavolo di confronto, che dunque faremo a breve". Lo ha detto la ministra per gli Affari regionali e le Autonomie Mariastella Gelmini chiudendo Conferenza Stato-Regioni.
- di Redazione Sky TG24

Covid, Vaia: terza dose già dal quinto mese

''Andiamo a vaccinarci già dal quinto mese per la terza dose, noi nel Lazio vaccineremo dal quinto mese e vaccineremo già le forze dell'ordine, cioè coloro che sono a contatto con il pubblico''. Lo ha detto il direttore sanitario dell'Inmi Spallanzani di Roma, Francesco Vaia.
- di Maurizio Odor

Salvini: no a misure per non vaccinati, tampone mezzo sicuro

Matteo Salvini è contrario alle misure contro i non vaccinati previste in Germania perché "bisogna evitare le chiusure per tutti. Dobbiamo unire, pacificare, non dividere, isolare, discriminare". Così il leader della Lega intervenendo a “Porta a Porta”.
- di Daniele Troilo

Anche in Grecia stretta sui non vaccinati

Il premier greco Kyriakos Mitsotakis ha annunciato stasera in un discorso alla nazione nuove restrizioni per i non vaccinati contro il Covid-19. A partire da lunedì, chi non è immunizzato non potrà più accedere a "luoghi chiusi" pubblici, tra cui ristoranti, cinema, teatri, musei e palestre. Inoltre, l'esecutivo ha stabilito di ridurre la durata del green pass a 7 mesi per gli over 60 per incentivarli a fare al più presto la terza dose. "La Grecia sta piangendo vittime evitabili perché molto semplicemente non ha la percentuale di vaccinati di altri Paesi europei", ha detto il capo del governo di Atene.
- di Daniele Troilo

Covid: Fontana, dati dimostrano efficacia delle vaccinazioni

"La differenza con i numeri dell'anno scorso cancella ogni dubbio sulla efficacia delle vaccinazioni". Lo scrive sulla sua pagina Facebook il presidente della Regione Lombardia, Attilio Fontana, postando una slide che mette a confronto i numeri relativi alla situazione Covid del 18 novembre 2020 e del 18 novembre 2021. "Apprendo, poi, con soddisfazione - conclude il governatore - che il portale delle vaccinazioni anti-Covid della Lombardia oggi ha registrato oltre 170.000 prenotazioni di terze dosi, 114.000 delle quali arrivano dalla fascia 40/59 anni. Un'ottima notizia che conferma, ancora una volta, quanto alto sia il senso di responsabilità dei lombardi. I nostri concittadini hanno ben chiaro che la vaccinazione è - senza 'se' e senza 'ma' - la vera arma concreta per contrastare il virus. Grazie a tutti e continuiamo su questa strada". 
- di Maurizio Odor

Covid, circolare Figliuolo a Regioni: dose booster dal 22 novembre per 40-59enni

Le Regioni potranno "anticipare al prossimo 22 novembre l'avvio della somministrazione della dose booster in favore di soggetti di età compresa tra i 40 e i 59 anni, purché siano trascorsi almeno sei mesi dal completamento del ciclo primario di vaccinazione". E' quanto scrive il Commissario per l'emergenza Francesco Figliuolo in una nuova circolare alle Regioni.
- di Maurizio Odor

Covid: Segre, ci sono negazionisti come per la Shoah

"Negli anni, io sono cosi' vecchia adesso, non ho la sensazione di avere sbagliato a stare zitta tanto tempo perche' le orecchie non erano aperte per certi discorsi e non si sono aperte  mai. Altrimenti come ti spiegheresti che tuttora ci sono i negazionisti della Shoah, con i campi da visitare, le testimonianze e gli storici". Lo ha detto la senatrice a vita Liliana Segre nel corso della presentazione del libro della giornalista Myrta Merlino, 'Donne che sfidano la tempesta'. "Non mi piacciono i paragoni ma così come oggi ci sono quelli che negano che ci sia un nemico invisibile. Chi non vuole ascoltare non ascolta", ha concluso 
- di Maurizio Odor

Cronaca: i più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24