Coronavirus, news. Bollettino del 13 marzo: 26.062 nuovi casi su 372.944. I morti sono 317

©Ansa

Il tasso di positività si riabbassa al 7%. Aumentano di 497 unità i ricoverati nei reparti ordinari, di 68 quelli in terapia intensiva. Dieci regioni più Trento in zona rossa, Basilicata arancione dopo verifica dati. La stretta durerà almeno fino a Pasqua, quando tutta la Penisola sarà rossa, come per lo scorso Natale, a eccezione delle zone bianche. Presentato il piano vaccini: obiettivo 500mila dosi al giorno

1 nuovo post
Il nuovo bollettino del ministero della Salute registra 26.062 nuovi contagi su 372.944 tamponi (molecolari e antigenici). Aumentano i ricoveri ordinari (+497, ora 24.153) e terapie intensive (+68, ora 2.982). I decessi sono 317 in un giorno. Il tasso di positività è al 7% (BOLLETTINO - MAPPE - GRAFICHE). Il ministro Speranza ha firmato l'ordinanza: passano in zona rossa Emilia Romagna, Friuli Venezia Giulia, Lazio, Lombardia, Marche, Piemonte, Puglia, Veneto e la Provincia autonoma di Trento che si aggiungono a Campania e Molise. Le altre Regioni saranno in area arancione. La stretta disposta dal Consiglio dei ministri entrerà in vigore da lunedì, ma alcune regioni, come il Piemonte, hanno deciso di anticipare misure mirate in qualche zona. Il provvedimento durerà almeno fino a Pasqua, quando tutta la penisola sarà zona rossa, come accaduto lo scorso Natale. Ipotesi di concedere il permesso di raggiungere le seconde case, anche in un'altra Regione e anche in zona rossa.
È stato diffuso il piano del Commissario straordinario, generale Francesco Paolo Figliuolo, per l'esecuzione della campagna vaccinale nazionale (LEGGI IL PIANO). I due pilastri per condurre una rapida campagna sono la distribuzione efficace e puntuale dei vaccini e l'incremento delle somministrazioni giornaliere. L'obiettivo è di raggiungere a regime il numero di 500 mila somministrazioni al giorno su base nazionale, vaccinando almeno l'80% della popolazione entro il mese di settembre, triplicando così il numero giornaliero medio di vaccinazioni delle scorse settimane, pari a circa 170 mila.
Intanto Astrazeneca conferma il taglio di ulteriori dosi di vaccino per l'Unione Europea. Il governo promette aiuti alle famiglie con i figli a casa e alle imprese costrette a chiudere. 
GUARDA LA PUNTATA DI OGGI DE "I NUMERI DELLA PANDEMIA". I PARTE - II PARTE

Le ultime notizie

Per ricevere le notizie di Sky TG24:

  • La newsletter sulle notizie più lette notizie (clicca qui
  • Le notifiche su Facebook Messenger (clicca qui
  • Le notizie audio con i titoli del Tg (clicca qui)
- di Daniele Troilo

Vaccino, Toti: "A studio legge regionale per obbligo in sanità"

"Oggi, con più di 100mila morti in Italia a causa della pandemia, sapere che qualcuno che ricopre un ruolo così importante nella lotta al virus, pur potendo vaccinarsi sceglie di non farlo, rappresenta un problema in più che avremmo preferito evitare e di cui il Governo dovrebbe farsi carico. Ma visto che non si va verso questa direzione, ho dato mandato ai miei uffici di valutare la possibilità di intervenire con una legge regionale per obbligare questa categoria a vaccinarsi". Così il governatore ligure, Giovanni Toti dopo aver appreso che in reparto dell'ospedale San Martino, un'infermiera che ha rifiutato di vaccinarsi è risultata positiva e, spiega Toti,"si è creato un cluster con diversi pazienti positivi al Covid. Un ennesimo campanello d'allarme che ci spinge a un'importante e urgente riflessione sull'opportunità di rendere obbligatorio il vaccino per medici, infermieri, operatori e personale sanitario - evidenzia - Chi fa questo lavoro e rifiuta di proteggere se stesso con il vaccino di fatto non protegge i pazienti di cui dovrebbe prendersi cura. E questo non è accettabile". 
- di Daniele Troilo

Brasile, registrati 1.997 morti nelle ultime 24 ore

Il Brasile, attuale epicentro globale della pandemia di Covid-19, che oggi ha superato l'India per numero di casi ed è secondo dietro soltanto agli Usa, ha registrato oggi altri 1.997 morti. Il totale delle vittime sale così a 277.102 morti dall'inizio della pandemia.
- di Daniele Troilo

Assembramento in parco a Roma, intervengono i CC

Circa 150 persone radunate in un parco ieri sera a Roma. È accaduto in via dello Scalo di San Lorenzo. Sul posto sono intervenuti i carabinieri. All'arrivo dei militari i presenti si sono allontanati.  

- di Daniele Troilo

Cina, ciliegi in fiore nella provincia di Hubei. VIDEO

A un anno esatto dall’inizio della pandemia da coronavirus, Wuhan,la città dove tutto è cominciato, si tinge di rosa. Oltre 1700 gli operatori sanitari ospiti del Cherry Blossom Festival. IL VIDEO
- di Daniele Troilo

Dl Covid: smart working per dipendenti con figli under 16

Un genitore, lavoratore dipendente, con un figlio under 16 che non può andare a scuola potrà lavorare con lo smartworking. Lo stabilisce il decreto legge Covid, in vigore da oggi, che prevede un articolo per i congedi parentali e il bonus babysitting. DL COVID, TUTTI I DETTAGLI 
- di Daniele Troilo

Dl Covid: peggiora saldo netto da finanziare 2021

Le misure del decreto legge Covid su congedi parentali e bonus baby sitting sono state finanziate con un peggioramento del saldo netto da finanziare per il 2021. La legge di bilancio prevedeva un saldo netto da finanziare per il 2021 di 196 miliardi per competenza e di 279 miliardi per cassa. Il decreto legge, con le nuove norme che entrano in vigore oggi, prevede un saldo netto da finanziare per il 2021 di 196,357 miliardi per competenza e di 279,5 miliardi per cassa.
 
- di Daniele Troilo

Sport in zona rossa e arancione, le regole: cosa si può fare e cosa no

Con l'approvazione da parte del Cdm delle nuove misure anti-Covid, molte regioni in Italia entrano dal 15 marzo in fascia rossa e arancione. Anche per chi pratica sport occorrerà fare attenzione alle regole in vigore: ecco cosa si può e cosa non si può fare. LA GALLERY
- di Daniele Troilo

Zenit San Pietroburgo offre Sputnik V ai tifosi

I sostenitori del club calcistico potranno ricevere l'iniezione alla Gazprom Arena, prima delle partite del loro club, a patto di essere maggiorenni e avere il parere positivo del medico. Le prime dosi sono state inoculate già il 13 marzo, prima del match contro l'Akhmat Grozny. LA NOTIZIA
- di Daniele Troilo

Astrazeneca, Marco Cavaleri (Ema) a Sky TG24: "Vaccino sicuro"

Per quanto riguarda i casi di trombosi, “non sono eventi che comunemente sono associati al vaccino - spiega Cavaleri -. Bisogna capire cosa potrebbe essere legato al vaccino e cosa no, ad oggi non abbiamo nessuna prova che il vaccino possa causare questi eventi. Noi speriamo di dare risposte in tempi brevissimi”, ha quindi ribadito. L'INTERVISTA
- di Redazione Sky TG24

Piano vaccini, entro 2022 previste oltre 242 milioni dosi

Entro il 2022 è previsto l'arrivo in Italia, secondo i contratti stipulati, di oltre 242 milioni di dosi. Lo riporta il piano vaccinale presentato oggi dal Commissario per l'Emergenza. L'ammontare, aggiornato al 3 marzo scorso, comprende anche almeno 70 milioni di dosi di vaccini Sanofi e Curevac ancora in attesa di autorizzazione.
- di Redazione Sky TG24

Covid, Toti: Liguria regge meglio di altri territori

La Liguria "sta reggendo meglio di altri territori, sia per quanto riguarda il tasso di mortalità", che sta scendendo "decisamente da quando abbiamo iniziato a vaccinare le persone più fragili over80", sia "per la penetrazione e l'incidenza del virus che è sostanzialmente stabile ormai da molte settimane". Lo ha detto stasera il governatore ligure Giovanni Toti facendo il punto della pandemia in Liguria- "Mentre altrove la situazione è esplosa, noi riusciamo tenerla sotto controllo e questo è un ottimo dato - ha concluso -: in un'Italia che sta diventando via via sempre di più zona rossa e dove gli ospedali sono in sofferenza, da noi tutto questo non avviene".
- di Redazione Sky TG24

Vaccini anti-Covid, cardinal Bassetti: Chiesa dà segno concreto di prossimità

"Il tempo della responsabilità non è terminato. La Chiesa che è in Italia saprà dare un ulteriore segno concreto di prossimità. Con la campagna vaccinale, infatti, abbiamo la possibilità tangibile di fornire un nuovo contributo di carità". Così il cardinale Gualtiero Bassetti, presidente della Conferenza Episcopale Italiana, commenta la campagna vaccinale nazionale antiCovid, presentata oggi dal commissario straordinario, generale Francesco Paolo Figliuolo, che apre all'eventualità, tra l'altro, di utilizzare strutture edilizie delle Chiese che sono in Italia. La messa a disposizione di questi luoghi, che non sono quelli liturgici, tiene conto di vari fattori, non ultimo la continuità di un cammino già avviato in molti territori. Sono numerose, infatti, le Diocesi che hanno consentito e consentono l'utilizzo delle proprie strutture per medici, infermieri, Protezione civile, persone in quarantena, ammalati, poveri e quanti soffrono a causa del Covid. "Anche questa - afferma il cardinale - è testimonianza autentica di un servizio alla persona, agli ultimi in particolare, a chi è in prima linea nella cura dei malati e, quindi, al Paese intero. Tutti insieme, uniti, possiamo costruire orizzonti di speranza".
- di Redazione Sky TG24

Piano vaccini, totale vaccinabili over 16 sono 51 milioni

Il totale della popolazione vaccinabile (over 16) è pari a poco meno di 51 milioni. Lo riporta il piano vaccinale presentato oggi. Su questa popolazione è stata considerata "l'immunità di gregge con tre possibili soglie (80 - 70 - 60 %)". Nel piano, è precisato "non sono state considerate riduzioni di approvvigionamento di vaccini, è stato considerato un tasso costante di adesione al vaccino nel tempo da parte dei cittadini" e "non è stato considerato l'impatto favorevole nel tempo della riduzione della pressione ospedaliera", che libererebbe risorse che andrebbero ad alimentare la platea di vaccinatori. "Il worst case scenario è stato calcolato considerando per tutti la doppia somministrazione (non prevista per il vaccino Johnson&Johnson)", si sottolinea.
- di Redazione Sky TG24

Covid Emilia-Romagna, pressione su ospedali di Bologna straordinaria

"La pressione della pandemia a Bologna in questo momento è assolutamente straordinaria. Sono ricoverati 1230 pazienti di cui 220 in area critica. Durante la seconda ondata, che a Bologna era stata più grave della prima, il massimo dei ricoverati era stato di 818 di cui 115 in area critica": lo scrivono in una nota congiunta Chiara Gibertoni, Azienda Ospedaliero Universitaria di Bologna, Paolo Bordon, Azienda USL di Bologna e Anselmo Campagna, Istituto Ortopedico Rizzoli di Bologna ringraziando tutti coloro che "con grande generosità e responsabilità, stanno facendo un lavoro straordinario negli ospedali e nelle strutture sanitarie: medici, infermieri, operatori sanitari e sociosanitari". Certi che "da questa durissima terza ondata se ne esce insieme". 
- di Redazione Sky TG24

Covid, permesso andare in seconde case anche in zona rossa

Si possono raggiungere le seconde case, anche in un'altra Regione e anche in zona rossa. Lo si apprende da fonti di governo, a proposito delle nuove misure del decreto Covid. Le Faq sul sito di Palazzo Chigi, con la risposta alle domande più frequenti, dovrebbero essere aggiornate a breve, ma con riguardo alle seconde case dovrebbero prevedere la possibilità di spostarsi per raggiungerle. Lo possono fare però solo coloro che abbiano un titolo per provare la proprietà (possono esibire copia o autocertificarlo) e a condizione che la casa di destinazione non sia abitata da persone non appartenenti al nucleo familiare del proprietario.
- di Redazione Sky TG24

Piano vaccini: in caso emergenza team mobili per inoculazione

In caso di emergenza si potrà ricorrere anche a team mobili per la vaccinazione. Questo è quanto prevede il Piano presentato oggi dal Commissario per l'Emergenza. Alla platea dei vaccinatori si potranno aggiungere, over necessario, altri medici e infermieri a chiamata, che si uniranno agli attuali 1.708 ad oggi già operativi.

- di Redazione Sky TG24

Piano vaccini, Bonaccini: apprezzato Figliuolo su arrivo dosi

Sul fronte della campagna vaccinale "ho molto apprezzato che il neo commissario incaricato dal governo Draghi, il generale Figliuolo, oggi abbia annunciato arrivo di 50 milioni di dosi entro giugno e altre 80 milioni entro ottobre: dunque entro l'autunno sarebbe vaccinata pressoché tutta la popolazione. Auguriamoci vada davvero cosi, perché è stato parecchio frustrante (eufemismo) fino ad oggi dover registrare tagli alle forniture, rispetto agli accordi sottoscritti con la Ue dalle aziende produttrici". Così, sulla sua pagina Facebook, il presidente dell'Emilia-Romagna e della Conferenza delle Regioni, Stefano Bonaccini. Ad oggi, osserva, "siamo tra le regioni che vaccinano più persone in rapporto alla popolazione: 180mila cittadini hanno già ricevuto la seconda dose, altri 380mila la riceveranno entro poche settimane. In Emilia-Romagna ad aprile saranno mezzo milione i vaccinati in via definitiva, ma qui - conclude Bonaccini - potremmo fare molto di più perché in grado di vaccinare oltre un milione di persone al mese, soltanto ci fossero più dosi a disposizione".
- di Redazione Sky TG24

Piano vaccini, distribuzione da Sda Poste Italiane e Difesa 

La base dell'intera filiera vaccinale e si sviluppa attraverso il contatto "della Struttura Commissariale con tutti gli stakeholder per finalizzare approvvigionamento in tempi rapidi" e "la ricezione delle dosi vaccinali e lo stoccaggio presso l'HUB nazionale di Pratica di Mare (RM), ad eccezione di Pfizer Biontech che consegna direttamente ai punti di destinazione". Lo prevede il Piano vaccinale presentato oggi dal Commissario. Lo "smistamento e distribuzione sull'intero territorio" in aderenza al piano di ripartizione definito in Conferenza Stato-Regioni è garantito "dai vettori di SDA Express Courier di Poste Italiane e del comparto Difesa e Sicurezza". Poste Italiane, inoltre, supporta molte Regioni "con i propri sistemi informativi"
- di Redazione Sky TG24

Cronaca: i più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24