Coronavirus, news. Bollettino del 3 gennaio: 14.245 casi su 102.974 tamponi, 347 morti

Il rapporto positivi tamponi scende al 13,8%. Salgono i ricoveri ordinari (+127) e quelli in terapia intensiva (+14). In Italia 114.349 vaccinati, il commissario Arcuri rivendica: "Siamo secondi in Europa", ma è polemica per i ritardi. Scuola, Snals: "Stiamo prendendo atto dei problemi dell' aumento dei contagi di questi giorni. Il 18 gennaio potremmo già avere un'idea dell'andamento epidemiologico e decidere a ragion veduta"

1 nuovo post
Secondo i dati diffusi dal ministero della Salute i contagi sono 14.245 e i morti 347. Sono stati eseguiti 102.974 tamponi con il tasso di positività al 13,8%. Aumentano terapie intensive (+14) e ricoveri nei reparti ordinari (+127) (IL BOLLETTINO - LE MAPPE - LE GRAFICHE). L'Italia è ancora in zona rossa fino all'Epifania (a parte la pausa "arancione" di domani). Vaccinazioni a rilento: somministrate 114.349 dosi, ma il commissario Arcuri rivendica: "Siamo i secondi in Ue, davanti a noi c'è soltanto la Germania". I contagi volano anche in Gran Bretagna. Parigi e Berlino pronte a una nuova stretta. GUARDA LA PUNTATA DI OGGI DE "I NUMERI DELLA PANDEMIA": 1A PARTE - 2A PARTE

Le ultime notizie:

Per ricevere le notizie di Sky TG24:

  • La newsletter sulle notizie più lette notizie (clicca qui
  • Le notifiche su Facebook Messenger (clicca qui
  • Le notizie audio con i titoli del Tg (clicca qui)
- di Redazione Sky TG24

Coronavirus, dal primo caso alla pandemia globale: le tappe. FOTO

Il virus compare a Wuhan a dicembre 2019: l'11 gennaio 2020 è confermata la prima vittima nel Paese e il 13 il primo decesso fuori confine, in Thailandia. Poi si registrano casi in Usa ed Europa. Il 30 gennaio l'Oms dichiara l'emergenza globale e l'11 marzo la pandemia. Tutto il pianeta si ferma per lockdown e chiusure. In autunno la seconda ondata ma a fine anno arriva la speranza dei vaccini. LE FOTO
- di Daniele Troilo

Vaccino: ore 23 aggiornamento Italia, 114.349 dosi

Sono 114.349 le persone finora vaccinate contro il Covid in Italia. Il dato è aggiornato alle 21:57 di oggi ed è contenuto nel report online del Commissario straordinario per l'emergenza sanitaria. Hanno ricevuto il vaccino 101.908 operatori sanitari, 5.863 unità di personale non sanitario e 6.578 ospiti di Rsa. 
- di Daniele Troilo

Brasile, 17.341 nuovi casi e 293 morti

Il Brasile ha registrato 17.341 nuovi casi di coronavirus e 293 morti nelle ultime 24 ore. Il totale dei contagi nel Paese è di 7,7 milioni dall'inizio della pandemia, mentre il conto ufficiale delle vittime è salito a 196.018.
 
- di Daniele Troilo

Covid, governo pensa a una nuova stretta: ipotesi provvedimento ponte 7-15 gennaio

Alla luce della crescita dei contagi l'esecutivo, che si è riunito oggi, sta valutando le prossime mosse, a partire da nuove misure restrittive già dal 7 gennaio. Nel week-end del 9-10 in tutta Italia potrebbero entrare in vigore le misure previste per la zona arancione. Al vaglio anche la proroga del divieto di ospitare a casa più di due parenti o amici, minori di 14 anni esclusi. LA GALLERY
- di Daniele Troilo

In corso vertice Governo-Regioni su misure dal 7 gennaio

È in corso il vertice tra il governo e le Regioni per illustrare le ipotesi sulle misure che saranno introdotte dal prossimo 7 gennaio, alla scadenza del decreto di Natale. Per l'Esecutivo sono presenti i ministri per le Autonomie e per la Salute, Francesco Boccia e Roberto Speranza. Tra i governatori, sono presenti Toti, Zaia, Bonaccini e Toma.
- di Daniele Troilo

Polemica vaccini in Lombardia, fonti Lega: "Frasi di Gallera non rappresentano la Giunta"

Le dichiarazioni dell'assessore non sono state condivise. Non possono comunque essere strumentalizzate dal governo Conte per accusare la Lombardia di ritardi nella campagna vaccinale", spiegano fonti anonime. LA NOTIZIA
- di Daniele Troilo

Vaccini: Lazio in testa classifica, in coda Lombardia

Il Lazio, con 22.225 vaccinati, è la regione con il più alto numero di vaccinazioni in assoluto ed anche quella con la più alta percentuale di vaccinati (48,5%) sul numero di dosi consegnate (45.805). Nelle ultime posizioni della classifica è invece collocata la Lombardia che, a fronte di 80.595 dosi ricevute (il numero più alto tra le regioni) ha vaccinato solo 3.085 persone, pari al 3,8%. Meno solo la Calabria (3,5%), la Sardegna (3,0%), il Molise (1,7%).
- di Maurizio Odor

Vaccini, Toti: "Solidarietà a Bassetti per minacce"

"Solidarietà all'amico Matteo Bassetti, direttore della clinica di Malattie infettive dell'ospedale San Martino di Genova, vittima di minacce per essersi sottoposto al vaccino anti-Covid". La esprime il presidente della Regione Liguria Giovanni Toti condannando stasera via fb gli attacchi dei no-vax all'infettivologo genovese. "Forza Matteo, vaccinandoti hai dato il buon esempio insieme alla nostra task force e a tanti operatori della nostra sanità e sono certo che gli insulti non fermeranno il tuo grande lavoro. - commenta Toti - In questi giorni più che mai mi chiedo se il vaccino contro la stupidita' avrebbe effetto su certa gente".
 
- di Daniele Troilo

Ipotesi proroga decreto Natale o Italia gialla il 7 e 8

Potrebbe essere prorogata con un'ordinanza del ministro della Salute, la scadenza del decreto natalizio, al momento prevista il 7 gennaio. Le due ipotesi in campo sono quella di mantenere in vigore le misure vigenti fino al 15 gennaio, data di scadenza dell'ultimo Dpcm, oppure di tornare in zona gialla per il 7 e 8 gennaio, per poi passare alle misure della fascia arancione il weekend del 9 e 10 e, successivamente, sulla base del monitoraggio, assegnare le fasce per la settimana seguente. 
 
- di Maurizio Odor

Vaccini, Bassetti: "Deriso e minacciato da no-vax su Facebook"

L'infettivologo genovese Matteo Bassetti ha ricevuto "minacce" via Facebook per essere stato tra i primi vaccinati anti Covid in Liguria: "Sono stato insultato, minacciato e deriso da no-vax e gente ignorante che non meriterebbe neanche di stare sulle piattaforme social. - commenta lui stesso via fb - Faccio appello a chi gestisce Facebook perché intervenga a tutela della scienza e delle informazioni della medicina che vuole tutelare la salute di tutti. È una vergogna quello che sta succedendo a chi difende i vaccini e i benefici che hanno portato e porteranno".
- di Daniele Troilo

Marche, 8 decessi, 67 persone in intensiva (+2)

Sono 8 i decessi legati al Covid registrati nelle ultime 24ore nelle Marche. Secondo i dati del Servizio Sanità della Regione, si tratta di 3 uomini e 4 donne, tra 72 e 98 anni, tutti con patologie pregresse. Il totale delle vittime sale così a 1.615. In lieve aumento i ricoveri per Covid: sono 546, +2 su ieri. Crescono i pazienti in terapia intensiva, che sono 67 (+2), quelli in area semi intensiva sono 141 (+1), quelli in reparti non intensivi sono 338(-1). I dati del Servizio Sanità della Regione indicano che nelle ultime 24 ore ci sono stati anche 17 dimessi. 
 
- di Daniele Troilo

Vaccino: ordine pubblico, domani riunione Lamorgese con Arcuri

Il ministro dell'Interno, Luciana Lamorgese, presiederà domani alle 12, il Comitato Nazionale dell'Ordine e della Sicurezza Pubblica, convocato per un esame delle questioni di sicurezza ed ordine pubblico attinenti l'attuazione della campagna di distribuzione delle dosi vaccinali. È quanto rende noto il Viminale. Al Comitato parteciperà il Commissario Straordinario per l'emergenza Covid-19, Domenico Arcuri. 
- di Daniele Troilo

Basilicata, dal 4/1 via a screening popolazione scolastica

Dopo le operazioni di testing su alunni, personale docente e personale Ata già effettuate nel mese di dicembre 2020 a Potenza (4.452 tamponi) e Melfi (1.354 tamponi), riprende da domani, in accordo con l'assessorato alla Salute e il Dipartimento Politiche della Persona della Regione Basilicata, lo screening con tamponi antigenici rapidi sulla popolazione scolastica nei Comuni della Provincia di Potenza con popolazione superiore ai 10 mila abitanti.  Si partirà domani nei Comuni di Rionero in Vulture, Lavello e Avigliano e la prossima settimana a Venosa e Lauria. L'attività di screening, che diventa particolarmente importante in previsione anche della prossima riapertura delle scuole in Basilicata, si inserisce tra le operazioni di testing, già diffusamente avviate nei mesi passati, su tutte le realtà scolastiche che presentino situazioni epidemiologicamente significative. 
- di Daniele Troilo

Covid Francia: 12.489 contagi e 116 decessi nelle ultime 24 ore

- di Maurizio Odor

Vaccini: somministrato il 34,6% in Veneto

Sono state 15.764, pari al 34,6% le dosi di vaccino somministrate in Veneto. Lo rileva in una nota della Regione Veneto sottolineando che il dato si riferisce alle dosi totali di vaccino Pfizer-BioNTech somministrate dall'inizio della campagna, il 27 dicembre scorso. Le vaccinazione proseguono nei territori delle varie strutture sanitarie fino alle 22.30. 
 
- di Maurizio Odor

Covid: a Caltanissetta tasso positività al 45,34%

Tornano a superare quota mille i positivi al Covid-19 in provincia di Caltanissetta. L'ultimo bollettino, all'indomani delle feste, è allarmante, con un tasso di positività che è arrivato addirittura al 45.34% (78 tamponi positivi su 172 tamponi eseguiti) e il numero di ricoverati che torna a salire. A preoccupare è la situazione di Gela che, nelle ultime ore, ha registrato un aumento di 57 positivi su un totale di 78 casi in più in provincia.
 
- di Maurizio Odor

Toti, Regioni allertate per incontro con Governo alle 21.30

 "Siamo stati preallertati dal Governo, ovvero dal ministro Speranza, dal ministro Boccia e dalla conferenza delle regioni che riunisce noi governatori. E' assai probabile che vi sia già questa sera alle 21.30 un primo incontro tra Governo e Regioni per cominciare a ragionare in tempi piuttosto stretti, perché alla Befana, finiranno restrizioni su tutto il territorio nazionale". Lo ha detto il presidente della Liguria Giovanni Toti in una diretta Facebook per fare il punto sull'epidemia.
- di Maurizio Odor

Campania 619 casi su 6.441 tamponi e 18 decessi

Si è arrestata ancora la crescita dei contagi in Campania. il rapporto positivi-tamponi nelle ultime 24 ore scende al 9,65 % rispetto al 12,21% precedente. I positivi di oggi sono 619 (47 sintomatici) su 6.411 test. I deceduti sono 18 mentre i guariti sono 791. Si allenta pur se di poco la pressione sulle terapie intensive con 98 posti occupati su 656). Sono 1.362 i posti letto di degenza ordinaria occupati su una disponibilità di 3.160.
 
- di Maurizio Odor

Cronaca: i più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito.

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.