"La sfida del Covid". SkyTG24 racconta il volto di quattro città ai tempi della pandemia

Cronaca

Domenica 18 ottobre alle 13.30 e alle 20.30 il primo speciale dedicato a Roma. Nelle puntate successive il racconto della vita ai tempi del Coronavirus a Milano, Palermo e Genova

Il coronavirus ha cambiato le nostre vite in moltissimi ambiti e sta cambiando anche il volto delle città. SkyTG24 racconta come funzionano oggi lavoro, trasporti, studio, tempo libero, sport e vita sociale in quattro grandi centri urbani - Roma, Milano, Palermo e Genova - nel ciclo di reportage “La sfida del Covid” (LO SPECIALE - LE TAPPE DELL'EMERGENZA) .

Quattro appuntamenti in onda dal 18 ottobre

A cura di Francesca Cersosimo, Raffaella Daino, Paolo Fratter, Stefania Trapani, i quattro appuntamenti, in onda la domenica alle 13.30 e alle 20.30 a partire dal 18 ottobre, documenteranno come stanno combattendo ogni giorno gli abitanti alla ricerca di una nuova normalità’. I reportage saranno anticipati da approfondimenti dedicati alle singole città all’interno della programmazione di SkyTG24 durante la settimana precedente. Lo speciale “La sfida del Covid” sarà disponibile anche sul sito SkyTg24.it.

Saracinesche chiuse a Roma

La prima puntata: focus su Roma

approfondimento

Coronavirus, nel Lazio 594 casi. Allo Spallanzani in cura 185 positivi

La serie prende il via questa settimana con “La sfida del Covid - Roma”, di Stefania Trapani: un viaggio nella capitale per capire come la città stia provando a ripartire. Roma ha visto cambiare radicalmente il volto dei suoi quartieri: svuotato il centro, senza viaggiatori e in assenza dei tanti lavoratori che lo popolavano, più vive le aree residenziali e le periferie, non più soltanto dormitori, ma luoghi di vita e lavoro degli smart-workers che, non più costretti a lunghi spostamenti, possono vivere il proprio quartiere.

La città che riparte tra incertezza e solidarietà

Soffrono i settori dell’accoglienza e della ristorazione, ma anche ampie fette del commercio: a Borgo Pio, accanto a San Pietro, circa tre saracinesche su dieci non si sono più rialzate dopo il lockdown. La pandemia ha lasciato e lascia segni ovunque con conseguenze inaspettate negli stili di vita dei romani: dal traffico all’abbigliamento, dall’attività sportiva alla movida. Inoltre, se da un lato il lockdown ha acceso le luci sulla città eterna, dall’altro ha anche messo in risalto le sue ombre, le incertezze degli ultimi che hanno visto aumentare le loro difficoltà, ma anche la solidarietà dei romani.

Sindaca Raggi

Cronaca: i più letti