Coronavirus Italia, il bollettino del 9 settembre: 1.434 nuovi casi e quasi 96mila tamponi

Cronaca

Aumentano i nuovi casi ma anche i tamponi effettuati in 24 ore. Le terapie intensive arrivano a 150 (+7). I contagi totali salgono a 281.583. Sono 14 i morti in 24 ore, per un totale di 35.577. I guariti sono 211.272 (+471)

Aumentano i nuovi casi giornalieri di coronavirus in Italia, ma il dato si registra a fronte di una crescita del numero di tamponi effettuati in 24 ore (95.990). Sono sette in più i ricoverati in terapia intensiva (150) e 14 le vittime. Lo riporta il bollettino del ministero della Salute del 9 settembre (GLI AGGIORNAMENTI IN DIRETTA - LO SPECIALE). I nuovi contagi sono 1.434 (contro i 1.370 di ieri), mentre i nuovi tamponi sono 95.990, mentre ieri erano stati 92.403. Il numero dei pazienti ricoverati in terapia intensiva resta relativamente basso da settimane, ma è in aumento: a oggi sono 150. Sulle terapie intensive, in particolare, si conferma l'andamento molto diverso rispetto ai mesi scorsi: la percentuale di positivi ricoverati il 4 aprile era del 4,5%, mentre al 9 settembre la percentuale è dello 0,4%. Negli ultimi giorni, inoltre, l’età media dei nuovi contagiati si è abbassata a 32 anni, come segnala l'Iss, e molti di questi sono asintomatici. Tra le note del ministero della Salute, la Regione Abruzzo comunica che dal totale dei casi positivi sono stati sottratti 3 casi di ieri, in quanto in carico ad altra Regione. La Regione Emilia Romagna invece comunica che in seguito a verifica sui dati comunicati nei giorni passati è stato eliminato 1 caso in quanto giudicato non caso COVID-19. Si corregge pertanto il numero totale dei casi positivi comunicato ieri: n corretto TOT 32.853.

Le vittime, i guariti e il numero di tamponi

approfondimento

Coronavirus, la situazione in Italia: grafici e mappe

Dall’inizio della pandemia, in Italia le persone risultate positive al coronavirus, compresi guariti e deceduti, sono 281.583. Le vittime, in totale, sono 35.577, con 14 decessi nelle ultime 24 ore (ieri 10). I guariti, sempre nelle ultime 24 ore, sono 471, per un totale di 211.272. I ricoverati con sintomi sono 1.778 (+18). Sono invece 32.806 le persone in isolamento domiciliare (+920). I tamponi sono in tutto 9.460.203, in aumento di 95.990 rispetto all’8 settembre. I casi testati sono finora 5.699.709, al netto di quanti tamponi abbiano fatto.

I dati regione per regione

approfondimento

Covid-19, sospeso vaccino AstraZeneca: che significa e cosa succede

Nel dettaglio, secondo i dati diffusi dal ministero della Salute, le persone attualmente positive sono:

 

8.324 in Lombardia

1.864 in Piemonte

3.554 in Emilia-Romagna

2.937 in Veneto

2.141 in Toscana

4.270 nel Lazio

907 in Liguria

3.594 in Campania

410 nelle Marche

1.414 in Puglia

320 nella Provincia autonoma di Trento

1.527 in Sicilia

511 in Friuli Venezia Giulia

506 in Abruzzo

223 nella Provincia autonoma di Bolzano

1.233 in Sardegna

373 in Umbria

362 in Calabria

34 in Valle d’Aosta

138 in Basilicata

92 in Molise

Le vittime

approfondimento

Coronavirus, le regioni con più nuovi casi positivi. I DATI

Quanto alle vittime, se ne registrano:
 

16.891 in Lombardia

4.152 in Piemonte

4.467 in Emilia-Romagna

2.135 in Veneto

1.147 in Toscana

881 nel Lazio

1.579 in Liguria

449 in Campania

988 nelle Marche

567 in Puglia

405 nella Provincia autonoma di Trento

289 in Sicilia 

349 in Friuli Venezia Giulia

472 in Abruzzo

292 nella Provincia autonoma di Bolzano

138 in Sardegna

81 in Umbria

98 in Calabria 

146 in Valle d'Aosta

28 in Basilicata

23 in Molise

Cronaca: i più letti