Venezuela, l'inferno degli scontri per le strade di Caracas. FOTO

Continuano nel Paese le proteste violente e gli scontri fra le forze governative e i manifestanti, che da settimane chiedono le dimissioni del presidente Maduro. LA FOTOGALLERY
  • ©Getty Images
    È sempre più disperata e violenta la situazione per le strade del Venezuela, dove da settimane è in atto una rivolta popolare contro il presidente Nicolas Maduro, considerato responsabile di governare il Paese in modo dittatoriale. Nella foto, una barricata dei manifestanti si oppone a un blindato delle forze dell'ordine nelle strade di Caracas - Venezuela, ancora scontri e proteste contro il governo Maduro. FOTO
  • ©Getty Images
    Nelle ultime ore è salito a 37 il numero dei morti provocati dagli scontri di piazza fra le forze governative e i manifestanti che continuano a chiedere le dimissioni di Maduro e l'indizione di elezioni anticipate, libere e democratiche. Nella foto, un agente della guardia nazionale viene disarcionato dalla sua moto dai manifestanti a Caracas - Venezuela, nuovi scontri a Caracas. Maduro: "Riformiamo lo Stato"
  • ©Getty Images
    Nel fronte anti presidenziale ci sono anche molti studenti che il 4 maggio sono scesi in piazza a Caracas per manifestare contro il governo. Per disperdere la folla, la polizia ha risposto con cariche e lanci di lacrimogeni. Nella foto, lanci di fumogeni contro i manifestanti in piazza - Il Venezuela pronto a lasciare l'Organizzazione degli Stati Americani
  • ©Getty Images
    A El Tigre, una città a sud-est di Caracas, uno dei leader degli studenti che protestano, il trentenne Juan Lopez, è stato ucciso al termine di un’assemblea. La sua morte è seguita a quella del 17enne Armando Cañizales, raggiunto al collo da un proiettile mentre manifestava per le strade di Las Mercedes, quartiere alla periferia est di Caracas. Nella foto, un dimostrante rilancia una granata fumogena verso la polizia - Venezuela, manifestanti in piazza contro Maduro: scontri e lacrimogeni
  • ©Getty Images
    A complicare la situazione, ci sono le notizie contrastanti sullo stato di salute di Leopoldo López, uno dei principali leader dell'opposizione, impirgionato da febbraio del 2014 - La ricostruzione della vicenda di Leopoldo López
  • ©Getty Images
    Le immagini, che in poche ore hanno fatto il giro del mondo, sono state trasmesse insieme a quelle di un blindato della polizia che per le strade ha investito volontariamente tre manifestanti. Nella foto, un blindato della Guardia Nazionale si lancia contro i manifestanti - Venezuela, una donna davanti a un carro armato diventa il simbolo della protesta. FOTO
  • ©Getty Images
    Il presidente Maduro ha di recente annunciato la convocazione della Assemblea costituente, che sarà composta da 500 membri e che potrà cambiare la Costituzione in vigore dal 1999. La decisione arriva dopo una serie di riforme con le quali Maduro ha rafforzato il suo controllo sulle istituzioni -. Venezuela, esautorato il Parlamento: aggrediti deputati
  • ©Getty Images
    Proprio durante gli scontri sono stati feriti diversi rappresentanti del popolo tra cui vicepresidente dell’Assemblea Nazionale, Freddy Guevara, colpito da un lacrimogeno alla caviglia. Nella foto, un manifestante viene trascinato lontano da un veicolo blindato della Guardia Nazionale - Venezuela, dietro front di Maduro: corte suprema riveda decisione
  • ©Getty Images
    Oltre l'attuale crisi politica, il Venezuela ne vive da anni una di carattere economico provocata anche dall'abbassamento del prezzo del petrolio, di cui è un grande produttore. Il crollo delle entrate statali e l'aumento vertiginoso dell'inflazione hanno fatto sprofondare la popolazione nella povertà - Crisi in Venezuela: il governo ritira i biglietti da 100 bolivar
  • ©Getty Images
    Pochi giorni fa, la direttrice della Caritas che opera nel Paese sudamericano ha dichiarato che il livello di povertà coinvolge ormai l'80% della popolazione. La scarsezza di beni alimentari nei supermercati del Paese lascia quotidianamente gran parte degli abitanti delle città a corto di viveri - Venezuela, la povertà colpisce l'80% della popolazione