Pullman Borussia, anche un poliziotto ferito nelle esplosioni. FOTO

Ancora incerta la matrice dell'attentato che ha colpito il bus della squadra di calcio tedesca martedì sera. La polizia lo ha definito un "attacco mirato" e sta verificando la pista islamica. LA FOTOGALLERY
  • “Un attacco mirato”: così il Capo della polizia di Dortmund Gregor Lange ha definito le tre esplosioni che hanno colpito il pullman del Borussia Dortmund mentre si dirigeva verso lo stadio per la partita di Champions League. Anche un poliziotto è rimasto ferito: stava scortando in moto l'autobus, ha subito un trauma acustico e uno shock e non è in grado in questo momento di prestare servizio, ha reso noto la polizia di Dortmund in un comunicato. Al momento della detonazione viaggiava davanti il bus.
    ©Getty Images
    “Un attacco mirato”: così il Capo della polizia di Dortmund Gregor Lange ha definito le tre esplosioni che hanno colpito il pullman del Borussia Dortmund mentre si dirigeva verso lo stadio per la partita di Champions League. Anche un poliziotto è rimasto ferito: stava scortando in moto l'autobus, ha subito un trauma acustico e uno shock e non è in grado in questo momento di prestare servizio, ha reso noto la polizia di Dortmund in un comunicato. Al momento della detonazione viaggiava davanti il bus. Esplosioni sul bus del Borussia
  • In una delle esplosioni è rimasto ferito il difensore del Borussia Marc Bartra, che ha riportato tagli a un braccio ed è stato operato al polso -
    ©Getty Images
    In una delle esplosioni è rimasto ferito il difensore del Borussia Marc Bartra, che ha riportato tagli a un braccio ed è stato operato al polso - La notizia sul sito ufficiale del Borussia
  • Secondo la polizia della città, il movente non è ancora chiato e non si possono escludere neppure "le ipotesi peggiori" -
    ©Getty Images
    Secondo la polizia della città, il movente non è ancora chiato e non si possono escludere neppure "le ipotesi peggiori" - La polizia: "Attacco mirato"
  • La matrice dell'attentato è ancora incerta. Vicino al mezzo è stata però trovata una lettera che rivendica l'azione. “Sul contenuto non posso fornire alcun dettaglio, poiché le indagini sono in corso”, ha detto in conferenza il Procuratore, Sandra Luecke. Anche l’autenticità di questa lettera è attualmente oggetto di verifiche -
    ©Getty Images
    La matrice dell'attentato è ancora incerta. Vicino al mezzo è stata però trovata una lettera che rivendica l'azione. “Sul contenuto non posso fornire alcun dettaglio, poiché le indagini sono in corso”, ha detto in conferenza il Procuratore, Sandra Luecke. Anche l’autenticità di questa lettera è attualmente oggetto di verifiche - Borussia, ordigni contro bus. Oggi gara con Monaco
  • Secondo la stampa tedesca, nella lettera di rivendicazione si fa riferimento all'attentato di Berlino dello scorso dicembre e ai raid dell'aviazione tedesca in Siria. La pista che porta all'islamismo radicale è al vaglio degli inquirenti, ma non è l'unica seguita  -
    ©Getty Images
    Secondo la stampa tedesca, nella lettera di rivendicazione si fa riferimento all'attentato di Berlino dello scorso dicembre e ai raid dell'aviazione tedesca in Siria. La pista che porta all'islamismo radicale è al vaglio degli inquirenti, ma non è l'unica seguita - Le ipotesi della stampa tedesca
  • Le esplosioni sono avvenute alle 19.30, a una decina di chilometri dallo stadio Signal Iduna Park di Dortmund dove i padroni di casa avrebbero dovuto sfidare i lMonaco, per i quarti di finale della competizione. Il portiere Roman Burki ha raccontato l'accaduto: “Abbiamo preso la strada principale e abbiamo sentito l'esplosione. Io ero in fondo, insieme a Bartra: ci siamo buttati per terra in preda al panico. Non sapevamo cosa potesse succedere” -
    ©Getty Images
    Le esplosioni sono avvenute alle 19.30, a una decina di chilometri dallo stadio Signal Iduna Park di Dortmund dove i padroni di casa avrebbero dovuto sfidare i lMonaco, per i quarti di finale della competizione. Il portiere Roman Burki ha raccontato l'accaduto: “Abbiamo preso la strada principale e abbiamo sentito l'esplosione. Io ero in fondo, insieme a Bartra: ci siamo buttati per terra in preda al panico. Non sapevamo cosa potesse succedere” - Esplosioni sul pullmann del Borussia
  • La partita contro il Monaco è stata rinviata per l'indomani, mercoledì 12 aprile, alle 18.45. La società tedesca, nel comunicare la notizia del rinvio, ha confermato che i biglietti acquistati sarebbero restati validi e ha offerto supporto ai tifosi del Monaco che intendevano pernottare a Dortmund -
    ©Getty Images
    La partita contro il Monaco è stata rinviata per l'indomani, mercoledì 12 aprile, alle 18.45. La società tedesca, nel comunicare la notizia del rinvio, ha confermato che i biglietti acquistati sarebbero restati validi e ha offerto supporto ai tifosi del Monaco che intendevano pernottare a Dortmund - Paura a Dortumund, altre foto su SkySport