Milano, l'arsenale della baby gang di Quarto Oggiaro. FOTO

Un fucile di precisione, un fucile a pompa e due pistole. Ecco le armi, finte, utilizzate durante i colpi dai quattro giovanissimi arrestati il 4 luglio a Milano. La polizia ha diffuso anche alcuni fotogrammi delle rapine commesse. LA GALLERY
  • ©Fotogramma
    In carcere sono finiti 4 giovani italiani dai 15 ai 17 anni, tutti con famiglie definite "disastrate". I quattro, con piccoli precedenti, erano noti da anni alle forze dell'ordine per aver commesso atti di bullismo nelle parrocchie - Torino, baby gang tenta di uccidere 27enne in metro
  • ©Fotogramma
    Un fucile di precisione, un fucile a pompa e due pistole, tutte fedeli riproduzioni di armi vere, ma senza il tappo rosso. È quanto sequestrato dagli agenti della polizia di Milano ai quattro minorenni della baby gang arrestati il 4 luglio a Milano. Nella foto, un agente di polizia con due fucili finti sequestrati - Baby gang, violenza e rapine: arrestati 4 minorenni a Milano. Video
  • ©Fotogramma
    "Arancia meccanica": è questo il nome dell'operazione che ha condotto all'arresto di quattro minorenni sospettati di far parte di una banda di rapinatori attiva nel quartiere milanese di Quarto Oggiaro. Nella foto, due finte pistole sequestrate al gruppo - Bullismo, presa baby gang a Vigevano: picchiavano e filmavano vittime
  • ©Fotogramma
    Il nome dell'indagine richiama il metodo violento che gli arrestati avrebbero usato durante i loro crimini, che prevedevano atti di violenza nei confronti delle vittime - Roma, sgominata baby gang: avrebbe compiuto almeno 5 colpi
  • ©Fotogramma
    I giovani, che ora dovranno rispondere delle accuse di lesioni, sostituzione di persona, furto, ricettazione e di almeno 12 rapine commesse tra aprile e giugno, erano diretti nella loro azione criminale da un pluripregiudicato egiziano di 23 anni - Milano, arrestati 4 membri di una baby-gang
  • ©Fotogramma
    Il 23eene era considerato il vero punto di riferimento della baby gang, e forniva ai giovani sotto la sua protezione droga e supporto tecnico, come armi e passamontagna - Roma, presa baby gang che comunicava via Facebook
  • ©Fotogramma
    In cambio dei rifornimenti, l'uomo si faceva consegnare dai quattro giovanissimi il bottino delle rapine: per lo più cellulari e contanti ma anche prodotti diversi. Nella foto, gli agenti di polizia mostrano le armi sequestrate alla banda - Brescia, sgominata baby gang di rapine e furti
  • ©Fotogramma
    Tra i reati contestati alla baby gang anche quello di una rapina ai danni del proprietario di una Porsche Cayenne, al quale gli accusati avrebbero puntato una pistola in faccia. La vettura è stata ritrovata sotto casa di uno dei ragazzi - Baby gang postava rapine sui social
  • ©Fotogramma
    L'obiettivo della gang non era solo l'appropriazione indebita ma anche crearsi una fama attraverso la violenza. Nella foto una delle immagini delle rapine, diffusa dalla Polizia di Stato - Torino, baby gang tenta di uccidere 27enne in metro
  • ©Fotogramma
    La situazione famigliare dei quattro componenti della gang è sicuramente difficile: secondo quanto riferito dagli inquirenti, due non avevano il padre e i genitori degli altri due non si curavano dei figli. Anche il parroco del quartiere, che li conosceva dai tempi dell'oratorio, li ha sempre descritti come "bulli" - Roma, sgominata baby gang: avrebbe compiuto almeno 5 colpi
  • ©Fotogramma
    I quattro criminali non sembrano aver coscienza della gravità degli atti compiuti. Addirittura, quando sono stati chiamati in commissariato per essere interrogati, avrebbero indossato gli stessi vestiti usati durante le rapine - Milano, arrestati 4 membri di una baby-gang
  • I ragazzi sono tutti di nazionalità italiana, cresciuti nel quartiere milanese di Quarto Oggiaro - Brescia, sgominata baby gang di rapine e furti