Smartphone: da Sony a Samsung, le principali novità in uscita a febbraio 2019

Tecnologia

Alessandra Carboni

GEtty Images

Guida alla scelta dei nuovi smartphone presentati nel mese di febbraio, per orientarsi con più consapevolezza in un settore molto dinamico e innovativo 

Quando arriva il momento di acquistare un nuovo smartphone, o si hanno le idee molto chiare e si va a colpo sicuro oppure c’è davvero l’imbarazzo della scelta, perché la quantità dei dispositivi in commercio è quasi imbarazzante e può non essere semplice orientarsi tra i vari brand, le tante specifiche tecniche, le caratteristiche varie e i prezzi. Per fare una scrematura e per non sbagliare, vediamo quali sono le novità del mese di febbraio 2019.

Sony Xperia XZ4

Pare che il prossimo fiore all'occhiello di casa Sony stia per fare la sua comparsa a fine febbraio in occasione del Mobile World Congress (MWC), che si terrà a Barcellona dal 25 al 28 di questo mese. Il nuovo Xperia XZ4 sarebbe il primo smartphone 5G di Sony, che secondo indiscrezioni non sarà dotato di porta per gli auricolari, avrà - tra le altre cose - un display piatto da 6.5 pollici per immagini in formato 21:9 e sarà equipaggiato con 3 fotocamere sul retro. Per quanto riguarda le prestazioni, sfoggerà 8GB di RAM e 256GB di memoria interna e incorporerà il chip di fascia alta di Qualcomm, Snapdragon 855, che con tutta probabilità sarà utilizzato in tutti dispositivi top di gamma di quest'anno e che Qualcomm promette migliorerà le performance del 45% rispetto allo Snapdragon 845. Il sistema operativo sarà l’ultima versione dell’OS di Google, Android 9 Pie. Il prezzo? Dovrebbe aggirarsi attorno agli 800 euro.

Samsung Galaxy S10

Tra gli smartphone più attesi del 2019 ci sono i nuovi modelli della linea S10 di Samsung, che sarà presentata ufficialmente il 20 febbraio a San Francisco nell’ambito del Samsung Galaxy Unpacked Event 2019. Saranno probabilmente tre i modelli a fare il loro ingresso sul mercato (S10, S10+ e S10 X), con prestazioni e prezzi differenti ma tutti con la tecnologia Super Amoled 4K. Il top di gamma sarebbe il Galaxy S10 X, uno smartphone 5G caratterizzato da un display da 6.7 pollici, tre fotocamere sul retro - che a quanto pare non sarà più in vetro bensì in ceramica - 1TB di memoria e 12GB di RAM. Si tratta di vedere quale sarà il prezzo.

Nokia 9

Anche Nokia lancerà la sua ultima fatica nell’ambito del Mobile World Congress (MWC), quando annuncerà la nascita del Nokia 9 Pure View, che vedrà infine la luce dopo quasi due anni di rumors. Le indiscrezioni parlano di un display da 5.99 pollici e una fotocamera di casa Zeiss con ben 5 lenti sul retro del dispositivo, che di fatto sono ciò che più lo caratterizza. Ancora incertezze sulle caratteristiche tecniche, in quanto non è dato sapere se davvero monterà il vecchio chip Qualcomm Snapdragon 845 invece dell’ultima, più performante, versione. Di sicuro il prezzo non sarà proprio per tutti, se come previsto si aggirerà attorno ai 750-800 euro.

LG G8

Come i suoi concorrenti, il nuovo LG G8 vedrà la luce a Barcellona durante le presentazioni dell’MWC. La tecnologia caratteristica dello smartphone di LG sarà però il Sound on Display (SoD): il dispositivo non sarà infatti dotato di altoparlanti, poiché l’audio proverrà direttamente da sotto il display. E sarà dotato di una fotocamera frontale 3D. Vecchi rumors davano per certo un display LCD con risoluzione 4K, ed è anche probabile che si tratterà di uno smartphone 5G. Certo, tutto può essere, ma è probabile che LG non disattenda le aspettative. Secondo le indiscrezioni, infine, il prezzo potrebbe aggirarsi anche in questo caso attorno agli 800 euro.

Samsung Galaxy F

Samsung ha confermato che nel corso dell’evento Samsung Unpacked di San Francisco svelerà anche il suo “Smartphone pieghevole”, il Galaxy F, oltre alla già menzionata gamma Galaxy S10. In pratica il dispositivo con display da 4.5 pollici, piegato a metà come fosse un libretto, si aprirà verso l’esterno trasformandosi di fatto in un piccolo tablet con display da 7.3 pollici. Un prototipo del dispositivo era già stato mostrato alla conferenza degli sviluppatori Samsung a novembre 2018, ma questa è la prima volta che un modello pronto per il mercato debutta di fronte allo sguardo curioso del grande pubblico. Il prezzo potrebbe davvero essere per pochi, dato che si era parlato di 1500 euro.

Tecnologia: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24