Smartphone, nel terzo trimestre del 2020 mercato globale in calo del 5,7%

Tecnologia

Lo hanno segnalato i dati diffusi dagli analisti di Gartner: sono state 366 milioni le unità vendute a livello globale nel terzo trimestre del 2020, in calo del 5,7% rispetto allo stesso periodo del 2019. In testa Samsung, seguita da Huawei e Xiaomi. Apple fuori dal podio

Le vendite di smartphone in tutto il mondo hanno totalizzato 366 milioni di unità nel terzo trimestre del 2020, in calo del 5,7% rispetto allo stesso periodo del 2019. A sottolinearlo sono i dati diffusi dagli analisti di Gartner, secondo cui le vendite globali di telefoni cellulari sono arrivate, sin qui, a 401 milioni di unità, con un calo dell’8,7% della quota anno su anno.

Le analisi degli esperti

approfondimento

Mercato smartphone, le previsioni per il quarto trimestre 2020

Il mercato mondiale di settore, dunque, risente in parte anche delle conseguenze della pandemia, spiegano gli analisti. Secondo i numeri disponibili e studiati dagli esperti, dopo due trimestri consecutivi che hanno certificato un calo intorno al 20% delle vendite, da luglio a settembre le vendite di dispositivi hanno iniziato a mostrare i primi segnali di ripresa, sebbene i dati continuino a essere deboli rispetto a quelli dell'anno precedente. Tra le aziende che hanno segnato una ripresa, i ricercatori hanno sottolineato quella di Xiaomi, che ha scavalcato Apple nella classifica generale, guadagnando la terza posizione. A subire la contrazione più marcata è stata invece Huawei, che continua a pagare la situazione e le sanzioni americane. "I consumatori stanno limitando la loro spesa nel settore anche se alcuni dati parlano di una situazione in miglioramento", ha affermato Anshul Gupta, direttore della ricerca di Gartner. “Le vendite globali di smartphone hanno registrato una crescita moderata dal secondo trimestre del 2020 al terzo trimestre. Si tratta di una situazione dovuta alla domanda repressa dei trimestri precedenti", ha poi aggiunto.

La classifica globale

Come si può leggere nel comunicato diffuso da Gartner, sul primo gradino del podio mondiale resta Samsung. La società sudcoreana, nel terzo trimestre dell’anno, ha venduto 80,8 milioni di smartphone, segnando un +2,2% rispetto allo stesso periodo del 2019. Seconda si conferma Huawei, sebbene il colosso di Shenzhen abbia segnalato un calo del 21,3%, scendendo a 51,8 milioni di smartphone venduti rispetto ai 65,8 milioni venduti nel terzo trimestre di dodici mesi fa. Al terzo posto, come detto, Xiaomi, che può vantare una crescita del 34,9%, pari a 44,4 milioni di unità. L'azienda cinese, hanno spiegato gli analisti, sta guadagnando terreno grazie anche al calo di Huawei. Apple, invece, scivola fuori dal podio con 40,6 milioni di iPhone venduti, lo 0,6% in meno rispetto ad un anno fa. A spiegare questo dato, dicono da Gartner, il ritardo del lancio dei nuovi top di gamma, rispetto al 2019. Quinta si attesta, infine, Oppo con 29,9 milioni di smartphone venduti nel periodo, in calo del 2,3%.

Tecnologia: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito.

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.