Vivo, al Mobile World Congress 2019 lo smartphone senza fori e tasti

Tecnologia
GettyImages-mwc

Si chiama Apex 2019 e sarà il primo dispositivo a fare da apripista a questa nuova generazione di smartphone dal design super minimalista. È sprovvisto della presa Usb, sostituita da un connettore magnetico, la “MagPort” 

In futuro non saranno solo gli smartphone pieghevoli a rivoluzionare il mercato del settore, verranno lanciati anche dei telefonini portatili dal design super minimalista.
Il primo dispositivo a fare da apripista a questa nuova generazione di smartphone è il device di Vivo, le cui caratteristiche sono state svelate durante una conferenza a Pechino.
Si chiama Apex 2019 e verrà presentato in Europa in occasione del Mobile World Congress 2019 di Barcellona, in programma dal 25 al 28 febbraio.
Si tratta di uno smartphone dal design super minimalista, dotato di una scocca sprovvista di connettori, pulsanti e fori per l’audio.

Le caratteristiche di Apex 2019

Apex 2019 è caratterizzato da un display minimalista, sprovvisto di cornici e del foro della fotocamera frontale, ben nascosto sotto lo schermo dello smartphone. Manca anche il lettore di impronte digitali, anch’esso integrato al di sotto del display. Per sbloccare il device basta posare il dito in qualsiasi punto della superficie: Apex 2019 sarà in grado di riconoscere l’impronta degli utenti in ogni zona del display.
La scocca, inoltre, è sprovvista di tasti fisici.
Lo smartphone di casa Vivo, infatti, monta la tecnologia "Touch Sense”, caratterizzata da sensori di pressione, che permette rimpiazzare l’uso dei tasti.

“MagPort”, il connettore magnetico per ricaricare Apex 2019

Apex 2019 è privo della presa Usb, sostituita dalla presenza di un connettore magnetico, la “MagPort”, grazie al quale sarà possibile non solo ricaricare la batteria del dispositivo, ma anche trasferire i dati in esso contenuti.
Il design super minimalista è confermato anche dall’assenza dei fori degli speaker. L’altoparlante di Apex 2019 è lo stesso display che, grazie a una nuova tecnologia integrata nel dispositivo, permette di riprodurre i suoni attraverso la vibrazione dello schermo.
Apex 2019 è compatibile con le reti 5G e monta il processore Qualcomm Snapdragon 855. Il dispositivo comprende, inoltre, 12 GB di Ram e 256 GB di memoria interna.

Tecnologia: I più letti