Samsung, lo smartphone pieghevole sarà anche un tablet

Tecnologia
GettyImages-samsung

Il dispositivo sarà disponibile fin da subito su scala globale. Dj Koh: “Non sarà uno di quei gadget che spariscono dopo sei o nove mesi dal lancio”

L’atteso smartphone pieghevole di Samsung, secondo alcune indiscrezioni previsto a novembre, potrà essere utilizzato sia come telefono che come tablet. A dichiararlo è Dj Koh, amministratore delegato della sezione mobile del colosso coreano. Il dirigente di Samsung ha poi sottolineato che il nuovo dispositivo “non sarà uno di quei gadget che spariscono dopo sei o nove mesi dal lancio”. Non è ancora stato chiarito se si tratterà del Galaxy X o del Galaxy F.

Utilizzabile anche come tablet

Dopo anni di indiscrezioni su un eventuale modello di smartphone pieghevole, Samsung aggiunge un nuovo dettaglio sul suo nuovo dispositivo di ultima generazione. La novità principale è che sarà utilizzabile anche come un tablet. “Nel momento in cui viene messo sul mercato un telefono pieghevole, quest’ultimo deve avere un valore aggiunto per i nostri clienti", ha dichiarato Koh in un intervento a margine del lancio del Samsung Galaxy A9, secondo quanto riferisce il sito Cnet. “Se l'esperienza utente non è all'altezza degli standard fissati dall’azienda, il prodotto non viene messo in commercio”. Secondo le intenzioni del colosso coreano il nuovo smartphone è destinato a durare nel tempo e ad avere un impatto decisivo: ne è prova il fatto che il lancio del dispositivo non sarà testato sul mercato coreano, come avviene per molti device in fase sperimentale, ma sarà venduto da subito su scala globale.

La sfida con Huawei sullo smartphone pieghevole

“Perché si usa ancora il computer? Probabilmente perché lo schermo dello smartphone è ancora troppo piccolo. Questa realtà si può cambiare, la tecnologia che permette di piegare un display è realizzabile”. Lo aveva sottolineato Richard Yu, amministratore delegato di Huawei, rispondendo alle domande sulle prossime innovazioni tecnologiche della casa cinese. Il ceo di Huawei aveva poi aggiunto che un dispositivo con queste caratteristiche era già in programma. La dichiarazione era arrivata a poche settimane dalle parole di Dj Koh che aveva annunciato con una frase a effetto,“It’s time to deliver”, l’imminente lancio dello smartphone pieghevole di Samsung.

Tecnologia: I più letti