Charlottesville

  • New York, la statua di Colombo rimarrà all'ingresso di Central Park

    La commissione voluta da Bill de Blasio per decidere su una serie di monumenti considerati controversi, ha predisposto che l’effigie del navigatore italiano rimanga al suo posto. A breve distanza, però, verrà posto un monumento dedicato alle popolazioni indigene

  • Twitter revoca la spunta blu ai promotori d'odio

    Il noto social network ha rafforzato le sue regole di condotta nei confronti degli utenti e rimosso il bollino di verifica a diverse personalità legate al mondo dell'estrema destra e a quello del suprematismo bianco

  • Spunte blu ai suprematisti, Twitter fa marcia indietro

    Jack Dorsey costretto ad ammettere il malfunzionamento del sistema di certificazione dopo le polemiche sull'account dell'organizzatore della manifestazione di Charlottesville. Intanto, dopo i tweet, ampliata anche la lunghezza dei nomi

  • Florida, stato d'emergenza per un evento con un suprematista bianco

    Secondo il governatore dello stato americano, Rick Scott, l'incontro organizzato dall'università locale al quale parteciperà Richard Spencer rappresenta "un'emergenza potenziale". L'attivista è stato tra gli organizzatori delle proteste di Charlottesville

  • Charlottesville, Trump smorza condanna contro i suprematisti

    Il presidente firma una risoluzione votata all'unanimità dal congresso che condanna i gruppi di estrema destra. Ma poi sull'Air Force One critica anche i manifestanti anti-razzisti: "Tra di loro tipi poco raccomandabili"

  • Usa, sfregio a Cristoforo Colombo. Decapitata statua vicino a New York

    Il navigatore vittima di una furia iconoclasta senza precedenti negli Stati Uniti. Gli ultimi episodi: busto in bronzo danneggiato a Yonkers, sobborgo a nord della Grande Mela, e scultura vandalizzata con scritte nel Queens. Allarme a Columbus Circle. Farnesina protesta

  • Stati Uniti, la città di Los Angeles cancella il Columbus Day

    La festa dedicata a Cristoforo Colombo e celebrata in tutto il Paese dalla comunità italo-americana è stata sostituita dal Consiglio comunale con l'“Indigenous Peoples Day”. Si tratta dell'ultimo capitolo della “guerra dei simboli” iniziata dopo Charlottesville

  • Scontri durante le proteste anti-Trump a Phoenix. FOTO

    Nella città dell’Arizona, durante un comizio del presidente degli Stati Uniti, ci sono stati momenti di tensione tra i manifestanti contrari al tycoon e la polizia che, per disperdere la folla, è ricorsa all'uso di lacrimogeni. LA FOTOGALLERY

  • Trump punta i media: "Siete stati disonesti dopo Charlottesville"

    Il presidente Usa a Phoenix, dove si sono verificate proteste con centinaia di manifestanti in strada, attacca la stampa. "Ho criticato neonazisti e il KKK dopo gli scontri in Virginia, i giornali fonte delle divisioni nel nostro Paese"

  • Usa, manifestazioni antirazziste: scontri a Boston e Dallas

    Decine di migliaia di persone sono scese in strada in tutti gli Usa per protestare contro il razzismo e i suprematisti bianchi. Prese di mira le statue dei Confederati con alcuni cittadini schierati per difenderle. Tafferugli con la polizia. Trump: "Agitatori"