Serie A: il Napoli crolla a Empoli, Genoa-Cagliari 1-0. Lazio-Milan 1-2

Sport
©Ansa

La domenica della 34esima giornata del campionato è iniziata con il lunch match vinto dalla Salernitana sulla Fiorentina. Pari tra Bologna e Udinese. Il Napoli perde 3-2 a Empoli e dice addio ai sogni scudetto. Il Genoa vince all'ultimo respiro lo scontro salvezza con il Cagliari. Nel big match all’Olimpico, vincono i rossoneri, ora in vetta a +2 sull'Inter

ascolta articolo

Dopo i quattro anticipi del sabato, la 34esima giornata del campionato di Serie A è proseguita oggi con altre 5 partite (TUTTI GLI HIGHLIGHTS DI SERIE A). Il programma è partito con il lunch match tra Salernitana e Fiorentina, vinto 2-1 dai campani (HIGHLIGHTS) che continuano così a coltivare il sogno di una clamorosa rimonta salvezza. Nel pomeriggio, Bologna-Udinese è terminata 2-2 (HIGHLIGHTS) mentre l'Empoli ha battuto 3-2 il Napoli con una rimonta incredibile (HIGHLIGHTS). I partenopei dicono addio ai sogni scudetto. Il Genoa ha vinto il delicato scontro salvezza contro il Cagliari (HIGHLIGHTS). Nell'atteso big match all’Olimpico tra Lazio e Milan (HIGHLIGHTS), i rossoneri vincono: sono ora in vetta a +2 sull'Inter, che mercoledì recupera la sfida a Bologna. La 34esima giornata si chiuderà poi lunedì con Sassuolo-Juventus.

La cronaca di Lazio-Milan 1-2 (GLI HIGHLIGHTS)

In avvio la sblocca subito Immobile su assist di Milinkovic-Savic. Giroud ci prova di testa, pericoloso Leao come Hernandez. Dopo l'intervallo 1-1 di Giroud su assist di Leao. Dentro Ibra e Rebic. Decisivo Tonali al 92' per il raddoppio dei rossoneri che con questo risultato sono in vetta a +2 sull'Inter che mercoledì recupera la sfida a Bologna.

Il tabellino Lazio-Milan 1-2 

vedi anche

Coppa Italia, l'Inter batte il Milan 3-0 e vola in finale

Gol: 4' Immobile (L); 50' Giroud (M), 92' Tonali (M)

 

LAZIO (4-3-3):Strakosha; Lazzari (80′ Hysaj), Patric (80′ Luiz Felipe), Acerbi, Radu (63′ Marusic); Milinkovic, Leiva (60′ Cataldi), Luis Alberto (60′ Basic); Felipe Anderson, Immobile, Zaccagni. All. Sarri


MILAN (4-2-3-1): Maignan; Calabria, Kalulu, Tomori, Theo Hernandez; Tonali, Kessié; Messias (70′ Krunic), Brahim Diaz (67′ Rebic), Leao; Giroud (67′ Ibrahimovic). All. Pioli

La cronaca di Genoa-Cagliari 1-0 (GLI HIGHLIGHTS)

vedi anche

Serie A: Inter-Roma 3-1, ok Torino e Atalanta. Verona-Samp 1-1. VIDEO

Primo tempo equilibrato a Marassi. La squadra di Blessin si rende pericolosa con Ekuban e Amiri. Dall'altra parte Joao Pedro ha un paio di chance ma è chiuso bene dalla difesa genoana. A inizio ripresa è ancora il capitano del Cagliari a rendersi pericoloso con una botta da fuori area che colpisce il palo. Al minuto 89 il Genoa trova il gol con Badelj dopo un'azione insistita nell'area cagliaritana. Tre punti d'oro per la squadra di Blessin che può ancora sperare nella salvezza e trascina nella lotta per non retrocedere proprio i sardi.

Il tabellino di Genoa-Cagliari 1-0

Gol: 89' Badelj

 

GENOA (4-2-3-1): Sirigu, Frendrup, Ostigard, Bani, Vasquez, Badelj, Sturaro(36' st Yeboah), Amiri (1' st Destro), Galdames, Portanova (14' st Gudmundsson), Ekuban (14' st Melegoni)(47' st Hernani) All. Blessin

 

CAGLIARI (3-5-2): Cragno, Altare, Ceppittelli (37' Walukiewicz), Carboni, Bellanova (37' st Nandez), Deiola, Grassi (32' st Rog), Marin, Dalbert, Keita Balde (27' st Pavoletti), Joao Pedro. All. Mazzarri

 

Ammoniti: Joao Pedro, Destro, Sturaro, Grassi, Frendrup per gioco falloso

La cronaca di Empoli-Napoli 3-2 (GLI HIGHLIGHTS)

vedi anche

Serie A, Napoli-Roma finisce 1-1, Atalanta-Verona 1-2. HIGHLIGHTS

Dopo un primo tempo di sofferenza, il Napoli la sblocca al 44esimo: cross rasoterra di Lozano dalla destra, Osimhen fa velo e sbuca Mertens che di destro buca Vicario e segna il vantaggio. Il raddoppio arriva al 53esimo: Anguissa recupera palla e appoggia per Insigne che segna di sinistro. A dieci minuti dalla fine l'Empoli la riapre con un bel diagonale di Henderson. Passano 3 minuti e i padroni di casa pareggiano: errore di Meret che subisce il pressing di Pinamonti e l'attaccante di rimpallo, trova il pari. Ancora Pinamonti realizza all'87esimo il gol dell'incredibile sorpasso dei toscani su assist di Bajrami. Il Napoli crolla e dice addio allo scudetto.

Il tabellino di Empoli-Napoli 3-2

Gol: 44' Mertens (N), 53' Insigne (N), 80' Henderson (E), 83' e 87' Pinamonti (E)

 

EMPOLI (4-3-1-2): Vicario; Stojanovic, Viti, Luperto, Parisi (16' st Cacace); Zurkowski, Asllani (25' st Stulac), Bandinelli (16' st Henderson); Verre (21' st Bajrami); Cutrone (21' st Di Francesco), Pinamonti. All.: Andreazzoli

 

NAPOLI (4-2-3-1): Meret; Zanoli (1' st Malcuit), Juan Jesus, Rrahmani, Mario Rui; Ruiz, Anguissa; Lozano (23' st Zielinski), Mertens (32' st Politano), Insigne (40' st Ounas); Osimhen. All.: Spalletti

 

Ammoniti: Bandinelli (E), Zanoli (N) per gioco falloso; Stojanovic (E), Pinamonti (E) per comportamento non regolamentare

La cronaca di Bologna-Udinese 2-2 (GLI HIGHLIGHTS)

leggi anche

Calcio, è ufficiale: Bologna-Inter e Atalanta-Torino si devono giocare

Bologna in vantaggio al minuto 6 con Hickey, che non doveva nemmeno giocare titolare ma è stato schierato all'ultimo per un problema fisico di Dijks. L'azione passa di prima da Barrow a Svanberg che trova l'inserimento dello scozzese che realizza. L'Udinese pareggia al 25esimo con Udogie servito da Success in area. E lo stesso Success realizza il gol del vantaggio ospite a inizio ripresa. Passano pochi minuti e i rossoblù pareggiano di nuovo: Barrow ispira Orsolini che crossa in mezzo per Sansone che a porta spalancata realizza il 2-2.

Il tabellino di Bologna-Udinese 2-2

Gol: 6' Hickey (B), 25' Udogie (U), 46' Success (U), 59' Sansone

 

BOLOGNA (3-4-2-1): Bardi, Bonifazi, Binks (12' st Sansone), Theate, De Silvestri, Soriano (42' st Falcinelli), Dominguez (12' st Aebischer), Svanberg (30' st Viola), Hickey (30' st Mbaye), Orsolini, Barrow. All.: Mihajlovic, in panchina Tanjga

 

UDINESE (3-5-2): Silvestri, Becao, Marì, Perez, Molina, Arslan (18' st Samardzic), Walace, Makengo, Udogie, Deulofeu (42' st Pussetto), Success. All.: Cioffi

 

Ammoniti: Perez, Sansone, De Silvestri, Pussetto per gioco scorretto

La cronaca di Salernitana-Fiorentina 2-1 (GLI HIGHLIGHTS)

vedi anche

Serie A: pari per Juve e Lazio. Vincono Cagliari e Fiorentina. VIDEO

I padroni di casa iniziano forte e vanno subito in vantaggio al minuto 9 con Djuric, che di testa batte Terracciano sugli sviluppi di un calcio d'angolo. Pari degli ospiti nel secondo tempo: al 64esimo cross di Odriozola, in area Saponara mette giù e calcia segnando il pari. La Salernitana torna avanti al 79esimo con Bonazzoli, bravo ad approfittare di un cross di Ruggeri e di uno svarione di Igor che prova a stoppare la palla in area lasciandola di fatto disponibile per la zampata dell'attaccante granata. I campani conquistano 3 punti vitali e sognano la salvezza.

Il tabellino di Salernitana-Fiorentina 2-1

Gol: 9' Djuric (S), 64' Saponara (F), 79' Bonazzoli (S)

 

SALERNITANA (3-5-2): Sepe; Gyomber, Fazio, Ranieri; Mazzocchi, Lassana Coulibaly (29' st Kastanos), Bohinen, Ederson, Zortea (29' st Ruggeri); Djuric (29' st Bonazzoli), Verdi (1' st Ribery). All.: Nicola

 

FIORENTINA (4-3-3): Terracciano; Venuti (14' st Odriozola), Milenkovic, Igor, Biraghi (22' st Terzic); Maleh (22' st Callejon), Amrabat, Duncan; Gonzalez, Cabral (14' st Piatek), Ikoné (1' st Saponara). All.: Italiano

 

Ammoniti: Gyomber e Milenkovic per gioco falloso

Sport: I più letti