Serie A: l'Inter batte la Roma 3-1, bene Torino e Atalanta. Verona-Samp 1-1. HIGHLIGHTS

Sport
©Ansa

La 34esima giornata si è aperta con quattro partite. I granata vincono con una doppietta di Lukic, per la squadra di Gasperini segnano Pasalic, Zapata e Muriel. A San Siro i nerazzurri portano a casa il big match grazie alle reti di Dumfries, Brozovic e Lautaro. Al Bentegodi pareggio con i gol di Caputo e Caprari

ascolta articolo

La 34esima giornata di Serie A si è aperta oggi con quattro partite. Nei due match delle 15 il Torino ha battuto lo Spezia 2-1, mentre l'Atalanta ha vinto contro il Venezia 3-1. A San Siro il big match tra Inter e Roma è finito con la vittoria per 3-1 dei nerazzurri, che si riprendono il primo posto della classifica in attesa del posticipo domenicale tra Lazio e Milan. A chiudere il sabato, Verona-Sampdoria: la partita è finita 1-1 (TUTTI GLI HIGHLIGHTS DI SERIE A).

La cronaca di Verona-Sampdoria 1-1 (HIGHLIGHTS)

leggi anche

Konami annuncia gli eFootball Championship 2022, in arrivo a giugno

Al Bentegodi il match parte bloccato e tattico tra le due squadre, con poche occasioni da gol. La chance migliore capita sui piedi di Faraoni ben servito da Lazovic, ma l'esterno del Verona manda fuori. A pochi minuti dalla fine del primo tempo Gunter commette fallo su Caputo, è rigore: calcia l'attaccante della Samp, Montipò respinge ma ancora Caputo ribadisce in rete e conquista il vantaggio dell’1-0. Nella ripresa pareggia il Verona: Caprari supera un paio di avversari, vince un rimpallo, dribbla anche Montipò e deposita in rete il gol dell'1-1.

Il tabellino di Verona-Sampdoria 1-1

Gol: 44' Caputo (S), 78' Caprari (V)

 

VERONA (3-4-2-1): Montipò; Casale, Guenter (1' st Sutalo), Ceccherini; Faraoni (16' st Depaoli), Tameze, Ilic (46' st Veloso), Lazovic; Barak (16' st Lasagna), Caprari (46' st Bessa); Simeone. All.: Tudor

 

SAMPDORIA (4-3-2-1): Audero; Bereszynski, Ferrari (29' st Yoshida), Colley, Augello (29' st Murru); Vieira (17' st Ekdal), Rincon (17' st Sensi), Thorsby; Candreva, Sabiri; Caputo (41' st Quagliarella). All.: Giampaolo

 

Ammoniti: Rincon, Guenter, Vieira, Bereszynski e Tudor

La cronaca di Inter-Roma 3-1 (HIGHLIGHTS)

vedi anche

Coppa Italia, l'Inter batte il Milan 3-0 e vola in finale

A San Siro ovazione dei tifosi nerazzurri per l’ex Mourinho. Occasione Inter al 18’: destro violento e angolato di Calhanoglu da quasi 30 metri, Rui Patricio si allunga e respinge. Risponde la Roma con una chance di Mancini che, su punizione battuta da Pellegrini, di testa manda la palla di un soffio oltre la traversa. A sbloccarla è Dumfries che al 30’ trova il vantaggio per l’Inter. Dieci minuti dopo arriva il raddoppio con Brozovic, che riceve da Perisic, punta Mancini in area e dopo essere rientrato sul destro scarica la conclusione vincente sotto l'incrocio. A inizio ripresa Lautaro segna il tris: cross dalla bandierina e stacco solitario dell’argentino che batte il portiere giallorosso. All’85’ segna la Roma: Shomurodov mette in mezzo basso col mancino, finta di Karsdorp e Mkhitaryan infila col destro sotto l'incrocio.

Il tabellino di Inter-Roma 3-1

Gol: 30' Dumfries (I), 40' Brozovic (I), 52' Lautaro Martinez (I), 85' Mkhitaryan (R)

 

INTER (3-5-2): Handanovic; Skriniar, De Vrij, Dimarco (18' Bastoni); Dumfries, Barella, Brozovic (27' st Gagliardini), Calhanoglu, Perisic (27' st Gosens); Dzeko (18' st Correa), Lautaro (36' st Sanchez). All.: S. Inzaghi

 

ROMA (3-4-2-1): Rui Patricio; Mancini, Smalling, Ibanez; Karsdorp, Mkhitaryan, Oliveira (35' st Bove), Zalewski (33' st Vina); Pellegrini (18' st Veretout), El Shaarawy (18' st Perez); Abraham (33' st Shomurodov). All.: Mourinho

 

Ammoniti: Mancini per proteste, Brozovic, Oliveira, Calhanoglu per gioco falloso

La cronaca di Torino-Spezia 2-1 (HIGHLIGHTS)

vedi anche

Mihajlovic in ospedale, foto della moglie Arianna su Instagram. FOTO

Al Grande Torino nel primo tempo è dominio granata. Al 4’ la sblocca Lukic su rigore, assegnato per un fallo di Erlic su Sanabria. Torino più volte vicino al raddoppio con Seck, Singo e Pjaca. Nella ripresa lo Spezia cambia atteggiamento e mette in difficoltà gli avversari, ci prova Kovalenko ma la conclusione è alta. Al 69’ arriva il raddoppio del Torino ancora con Lukic: calcio d'angolo conquistato da Praet, pallone respinto dalla difesa dello Spezia sui piedi del serbo che di sinistro batte Provedel. Al 95', a tempo scaduto, calcio di rigore per lo Spezia per un fallo di Djdji su Manaj: l'albanese va al dischetto e segna il gol del 2-1.

Il tabellino di Torino-Spezia 2-1

Gol: 4' (Rig.) e 69' Lukic (T), 97' Manaj (S, Rig.)

 

TORINO (3-4-2-1): Milinkovic-Savic; Zima, Bremer (31' st Djidji), Rodriguez (1' st Buongiorno); Singo (40' st Ansaldi), Lukic, Ricci, Vojvoda; Seck (16' st Praet), Pjaca (16' st Brekalo); Sanabria. All.: Juric

 

SPEZIA (4-3-1-2): Provedel; Amian, Erlic (1' st Antiste), Nikolaou, Hristov; Ferrer (25' st Strelec), Kiwior, Kovalenko; Agudelo; Manaj, Gyasi. All.: Motta

 

Ammoniti: Erlic, Nikolau, Bremer per gioco falloso

La cronaca di Venezia-Atalanta 1-3 (HIGHLIGHTS)

vedi anche

Europa League, Atalanta fuori. Conference, Roma in semifinale. VIDEO

Nel primo tempo in avvio pericolosi Djimsiti e Henry, che segna di testa ma il Var annulla per fuorigioco. Poi Palomino fermato dal palo, Muriel fuori di poco. Ceccaroni salvato dalla traversa, ci prova anche Zapata. La sblocca l’Atalanta con Pasalic al 44’: Muriel scappa palla al piede in area, poi il suo tentativo è deviato da Ampadu sulla traversa, la ribattuta diventa un assist per il croato che firma l'1-0. Nella ripresa raddoppia Zapata su assist di Muriel, poi il colombiano prende un palo al 58’ ma pochi minuti dopo non sbaglia e segna il gol del 3-0. All’80’ il Venezia accorcia con una rete di Crnigoj: pallone perso sulla trequarti, ne approfitta Nsame che imbuca per lo sloveno bravo a battere Musso.

Il tabellino di Venezia-Atalanta 1-3

Gol: 44' Pasalic (A), 47' Zapata (A), 63' Muriel (A), 80' Crnigoj (V)

 

VENEZIA (4-3-3): Maenpaa; Mateju, Svoboda, Ceccaroni, Ullmann; Ampadu, Cuisance (dal 30' st Peretz), Busio (dal 16' st Crnigoj), Aramu (dal 36' st Bah), Okereke (dal 16' st Johnsen), Henry (dal 30' st Nsame). All.: Zanetti

 

ATALANTA (3-4-1-2): Musso; Scalvini (dal 19' st Demiral), Djimsiti, Palomino; Hateboer, De Roon, Freuler (dal 19' st Koopmeiners), Zappacosta; Pasalic (dal 31' st Pessina); Muriel (dal 42' st Cissé), Zapata (dal 31' st Boga). All.: Gasperini

 

Ammoniti: al 3'st Scalvini per intervento non regolamentare, al 12' st Zapata per proteste, al 26' st Djimsiti per intervento scomposto

 

Note: al 5' annullato un gol al Venezia per fuorigioco

Sport: I più letti