Europa League, Atalanta fuori. Conference, Roma-Bodo 4-0: giallorossi in semifinale. VIDEO

Sport
©Ansa

La squadra di Gasperini, dopo l’1-1 dell’andata contro il Lipsia, si giocava a Bergamo l’accesso alle semifinali di Europa League: a decidere l’eliminazione, la doppietta di Nkunku. Gli uomini di Mourinho, dopo la sconfitta per 2-1 rimediata in Norvegia, battono il Bodo Glimt nel ritorno dei quarti di finale di Conference League: in semifinale affronteranno il Leicester

ascolta articolo

L’Atalanta è fuori dall’Europa League, la Roma prosegue il suo cammino in Conference League. La squadra di Gasperini è stata eliminata ai quarti di finale dal Lipsia: dopo il pareggio per 1-1 dell’andata, il ritorno a Bergamo è finito 2-0 per i tedeschi (GLI HIGHLIGHTS DI EUROPA LEAGUE). La Roma all’Olimpico ha vinto 4-0 contro il Bodo Glimt: ha ribaltato la sconfitta per 2-1 rimediata in Norvegia e si è guadagnata un posto nelle semifinali, dove affronterà il Leicester.

La cronaca di Roma-Bodo Glimt

vedi anche

Champions: Atlético Madrid-Man. City 0-0, Liverpool-Benfica 3-3. VIDEO

La Roma è in semifinale di Conference League. La squadra di Mourinho, dopo la sconfitta per 2-1 in Norvegia, riesce a conquistare la qualificazione contro il Bodo Glimt vincendo 4-0 all’Olimpico. Dopo 5 minuti Abraham sblocca la partita: Haikin respinge male, il giocatore giallorosso intercetta il pallone al centro dell’area e lo infila in rete. Al 23’ inizia la notte magica di Zaniolo: lanciato da Pellegrini, si trova uno contro uno col portiere e non sbaglia. Sei minuti dopo, ancora Zaniolo: la Roma riparte dopo un corner del Bodo e il numero 22 giallorosso finalizza. Si va negli spogliatoi sul 3-0 per gli uomini di Mourinho. Nella ripresa arriva il poker della Roma e la tripletta di Zaniolo, con un mancino che s’infila sotto l’incrocio del secondo palo. Finisce 4-0: i giallorossi passano il turno e sfideranno in semifinale il Leicester.

Il tabellino di Roma-Bodo Glimt 4-0

5' pt Abraham; 23' pt, 29' pt e 4' st Zaniolo

ROMA
(3-4-2-1): Rui Patricio; Mancini, Smalling, Ibanez; Karsdorp, Pellegrini (31' Sergio Oliveira), Cristante, Zalewski (40' Maitland-Niles); Zaniolo (15' st Afena Gyan), Mkhitaryan (40' Veretout); Abraham (40' st Carles Perez). All. Mourinho


BODO GLIMT
(4-3-3): Haikin, Sampsted, Moe (16' st Boniface), H›ibråten, Wembangomo (44' st Kvile); Vetlesen, Hagen, Saltnes; Koomson (28' st Mugisha), Espejord (16' st Sery Larsen), Solbakken (43' st Selvåg Nordås). All. Knutsen (in panchina il vice Kalvenes)

 

Ammoniti: Mancini per gioco scorretto.

La cronaca di Atalanta-Lipsia (GLI HIGHLIGHTS)

vedi anche

Conference League, Bodo-Roma: 2-1. Lipsia-Atalanta 1-1. HIGHLIGHTS

Si ferma il cammino dell’Atalanta in Europa League. La squadra di Gasperini, dopo l’1-1 dell’andata, nel ritorno dei quarti di finale perde 2-0 a Bergamo contro il Lipsia. Il vantaggio dei tedeschi arriva al 18’: nel momento migliore dei bergamaschi, Nkunku - servito da Laimer - è bravo a sfruttare una ripartenza e a insaccare di destro. Nella ripresa l’Atalanta parte forte e sfiora il gol in diverse occasioni. Ma all’86’ c’è il raddoppio del Lipsia: rigore per un fallo di Musso su Nkunku, il francese va sul dischetto e non sbaglia. Dopo 7 minuti di recupero, finisce 2-0 per il Lipsia: in semifinale ci vanno i tedeschi, ai giocatori dell’Atalanta l’applauso della curva nerazzurra.

Il tabellino di Atalanta-Lipsia 0-2

18' e rig. 87' Nkunku

 

ATALANTA (4-2-3-1): Musso; Hateboer, Demiral (70' Scalvini), Palomino, Zappacosta; Freuler (88' Pasalic), De Roon; Malinovskyi (57' Muriel), Koopmeiners, Boga (70' Miranchuk); Zapata. All. Gasperini 

 

LIPSIA (3-4-2-1): Gulacsi; Simakan, Orban, Gvardiol (79' Halstenberg); Henrichs (73' Adams), Kampl (79' Poulsen), Laimer (73' Klostermann), Angelino; Dani Olmo, Nkunku; Andrè Silva (63' Szoboszlai). All. Tedesco

 

Ammoniti: Heinrichs (L), Zapata (A), Freuler (A), Demiral (A), Orban (L), Koopmeiners (A), Hateboer (A), Simakan (L), Zappacosta (A), Kampl (L)

Sport: I più letti