Serie A: vincono Samp, Juve e Atalanta. La Roma trionfa nel derby. HIGHLIGHTS

Sport
©Ansa

Nella 30esima giornata di campionato, i blucerchiati battono il Venezia con una doppietta di Caputo. I bianconeri superano la Salernitana con Dybala e Vlahovic. Pari 1-1 al Castellani tra Empoli e Verona. All'Olimpico la squadra di Mourinho si impone 3-0 sulla Lazio. Nel posticipo al Dall'Ara i bergamaschi battono il Bologna

ascolta articolo

La 30esima giornata di Serie A si è completata domenica 20 marzo con gli ultimi 5 match. Venezia-Sampdoria delle 12.30 è finita 0-2 (GLI HIGHLIGHTS). Nel pomeriggio Empoli-Verona è terminata 1-1 (GLI HIGHLIGHTS) mentre la Juventus ha battuto la Salernitana per 2-0 (GLI HIGHLIGHTS). La Roma ha trionfato nel derby della Capitale battendo 3-0 la Lazio (GLI HIGHLIGHTS). La domenica si è chiusa con il posticipo serale Bologna-Atalanta, vinto dai bergamaschi per 1-0 in trasferta. La 30esima giornata si era aperta venerdì con Sassuolo-Spezia (4-1) e Genoa-Torino (1-0), ed è proseguita sabato con il pareggio dell'Inter contro la Fiorentina e le vittorie di Napoli e Milan (INSULTI RAZZISTI A MAIGNANTUTTI GLI HIGHLIGHTS DI SERIE A).

La cronaca di Bologna-Atalanta 0-1 (GLI HIGHLIGHTS)

vedi anche

Europa League e Conference, avanti Atalanta e Roma. HIGHLIGHTS

La partita si sblocca solo al minuto 82: palla imbucata da Pasalic, il giovane esordiente Cissé controlla ed è lucido nel segnare infilando il sinistro all'angolino. Si tratta del gol che decide la sfida al Dall'Ara, nonostante l'arrembaggio finale del Bologna per cercare il pari, anche nei 9 minuti di recupero concessi dall'arbitro.

Il tabellino di Bologna-Atalanta 0-1

Gol: 82' Cissé

 

BOLOGNA (3-4-2-1): Skorupski, Soumaoro, Medel (50' st Dijks), Theate, De Silvestri (42' st Kasius), Schouten, Svanberg (42' st Barrow), Hickey (42' st Vignato), Orsolini, Soriano (50' st Falcinelli), Arnautovic. All.: Mihajlovic

 

ATALANTA (3-4-2-1): Musso, Scalvini (1' st Palomino), Demiral, Djimsiti, Hateboer, De Roon, Freuler (25' st Pasalic), Pezzella (35' st Maelhe), Pessina (1' st Mihaila), Koopmeiners, Muriel (20' st Cissè). All.: Gasperini

 

Ammoniti: Demiral per gioco scorretto.

La cronaca di Roma-Lazio 3-0 (GLI HIGHLIGHTS)

leggi anche

Scontri Atalanta-Roma, la questura di Bergamo emette 9 Daspo

La Roma va in vantaggio dopo un minuto di gara. Corner battuto da Pellegrini, palla che colpisce la traversa e favorisce il tap-in da pochi passi di Tammy Abraham. I giallorossi raddoppiano al minuto 22 sempre con l'attaccante inglese che realizza su assist di Karsdorp. Il tris arriva con una splendida punizione di Lorenzo Pellegrini. Nel secondo tempo i giallorossi controllano e vincono il derby.

Il tabellino di Roma-Lazio 3-0

Gol: 1' e 22' Abraham, 40' Pellegrini

 

ROMA (3-4-2-1): Rui Patricio, Mancini, Smalling, Ibanez, Karsdorp, Oliveira (35' st Veretout), Cristante, Zalewski (29' st Vina), Mkhitaryan, Pellegrini (41' st Bove), Abraham. All. Mourinho

 

LAZIO (4-3-3): Strakosha, Hysaj (7' st Lazzari), Luiz Felipe, Acerbi, Marusic, Milinkovic-Savic, Leiva (20' st Cataldi), Luis Alberto, Felipe Anderson (20' st Romero), Immobile, Pedro. All. Sarri

 

Ammoniti: Pedro, Karsdorp, Mancini, Leiva e Oliveira per gioco falloso, Patric per protesta.

La cronaca di Juventus-Salernitana 2-0 (GLI HIGHLIGHTS)

leggi anche

Insulti razzisti a Maignan, Figc indaga. Portiere risponde sui social

Juventus subito in vantaggio al minuto 5 con Dybala: palla centrale di Cuadrado per Vlahovic. Il serbo appoggia per il compagno argentino: la Joya si sposta sul sinistro e realizza. I padroni di casa raddoppiano con Vlahovic alla mezzora, che segna di testa su cross perfetto di De Sciglio.

Il tabellino di Juventus-Salernitana 2-0

Gol: 5' Dybala, 29' Vlahovic

 

JUVENTUS (4-4-2): Szczesny, De Sciglio, De Ligt, Chiellini (1' st Rugani), Pellegrini, Cuadrado (46' st Miretti), Arthur (25' st Bernardeschi), Danilo, Rabiot, Vlahovic (46' st Kean), Dybala (13' st Morata) All. Allegri

 

SALERNITANA (4-2-3-1): Sepe, Mazzocchi, Gyomber, Fazio, Ruggeri (24' st Ribery), Radovanovic (33' st M. Coulibaly), L. Coulibaly (1' st Ederson), Zortea, Bonazzoli (33' st Mikael), Perotti (15' st Verdi), Djuric. All. Nicola

 

Ammoniti: L. Coulibaly, Verdi, Danilo, Rabiot per gioco falloso, Pellegrini per simulazione, dalla panchina Allegri per proteste.

La cronaca di Empoli-Verona 1-1 (GLI HIGHLIGHTS)

leggi anche

Serie A, 30esima giornata: Sassuolo-Spezia 4-1, Genoa-Torino 1-0 VIDEO

Padroni di casa in vantaggio al 26esimo con Di Francesco, servito di tacco da Pinamonti su una grande ripartenza. Incredibile quello che succede al 60': il Verona guadagna un calcio di rigore per un fallo su Caprari. Sul dischetto va Simeone che si fa ipnotizzare da Vicario. Ma il Var fa ripetere il penalty perché i giocatori dell'Empoli erano entrati in area prima del tiro. Il Cholito tira quindi una seconda volta e prende il palo. Il pari degli ospiti arriva qualche minuto dopo, con un gran gol dalla distanza di Cancellieri.

Il tabellino di Empoli-Verona 1-1

Gol: 26' Di Francesco (E), 71' Cancellieri (V)

 

EMPOLI (4-3-2-1): Vicario; Fiamozzi, Romagnoli, Viti, Parisi (da 41' st Cacace); Zurkowski (da 41' st Henderson), Asllani, Bandinelli (da 35' st Tonelli); Bajrami (da 1' st La Mantia), Di Francesco (da 24' st Stulac); Pinamonti. All. Andreazzoli

 

HELLAS VERONA (3-4-2-1): Montipò; Coppola (da 15' st Cancellieri), Günter, Casale; Sutalo, Bessa (da 39' st Terracciano), Hongla, Tameze; Barak, Caprari; Simeone. All. Tudor

 

Ammoniti: Casale, Romagnoli, Simeone, Cancellieri, Parisi.

La cronaca di Venezia-Sampdoria 0-2 (GLI HIGHLIGHTS)

leggi anche

Serie A: vincono Milan e Napoli, l’Inter pareggia. HIGHLIGHTS

Al Penzo la sblocca la Samp con un gol di Caputo, dopo un'incertezza di Maenpaa che ritarda il rinvio con i piedi fino a quando Sabiri interviene e appoggia per il compagno. Al 38' i blucerchiati raddoppiano: Fiordilino regala il pallone agli avversari, Sabiri imbecca Sensi il cui tiro è respinto da Maenpaa sui piedi di Caputo, che firma la doppietta e chiude il primo tempo sul 2-0 per i doriani. Nella ripresa il Venezia prova a spingere ma non crea pericoli dalle parti di Audero. Al 92' Caputo fallisce l'occasione per la tripletta davanti a Maenpaa su assist di Sabiri.

Il tabellino di Venezia-Sampdoria 0-2

24' e 38' Caputo

 

VENEZIA (4-2-3-1): Maenpaa; Ebuhei (dal 35' st Crnigoj), Caldara, Ceccaroni, Haps; Fiordilino (dal 10' st Busio), Ampadu; Aramu, Okereke (dal 10' st Nsame), Nani (dal 23' st Kyine); Henry. All.: P. Zanetti

 

SAMPDORIA (4-3-2-1): Audero; Bereszynski, Colley (dal 44' st Yoshida), Ferrari, Murru (dal 38' st Augello); Ekdal (dal 38' st Vieira), Thorsby, Sensi (dal 26' st Rincon); Candreva (dal 26' st Quagliarella), Sabiri; Caputo. All.: Giampaolo

 

Espulsi: al 41' st Henry per doppia ammonizione

 

Ammoniti: Haps, Sabiri, Okereke, Busio ed Henry per gioco falloso; Henry per proteste

Sport: I più letti