Serie A: Milan vince 1-0 a Cagliari, Inter-Fiorentina 1-1, Napoli-Udinese 2-1. HIGHLIGHTS

Sport
©Ansa

Tre le partite del sabato della 30esima giornata di campionato. Nel match delle 15, il Napoli ha vinto in rimonta 2-1 contro l'Udinese. Alle 18, frenata dell'Inter contro la Fiorentina: 1-1. Alle 20.45, successo per 1-0 del Milan a Cagliari: i rossoneri da soli in vetta alla classifica

ascolta articolo

Dopo le partite del venerdì, la 30esima giornata di Seria A è proseguita oggi con tre match. Nella gara delle 15, il Napoli ha battuto 2-1 in rimonta l'Udinese. Alle 18 si è giocata Inter-Fiorentina, finita 1-1. Alle 20.45, il Milan fuori casa ha superato 1-0 il Cagliari: i rossoneri sono da soli in vetta alla classifica. Ieri Sassuolo-Spezia è finita 4-1 e Genoa-Torino si è conclusa 1-0 (TUTTI GLI HIGHLIGHTS DI SERIE A).

La cronaca di Cagliari-Milan (GLI HIGHLIGHTS)

vedi anche

Europa League e Conference, avanti Atalanta e Roma. HIGHLIGHTS

A chiudere il sabato è stata la partita tra Cagliari e Milan: i rossoneri vincono 1-0, il terzo di fila, e tornano da soli in testa alla classifica. Pioli sceglie ancora Giroud in avanti, con Ibrahimovic in panchina. Mazzarri punta su Pavoletti, supportato da Marin e Joao Pedro. Nel primo tempo il Milan costruisce di più e ha le occasioni migliori, ma il risultato resta sullo 0-0. Il gol vittoria arriva nella ripresa: al 59’ sponda di Giroud per Bennacer, che calcia di prima dal limite dell'area e batte Cragno. I rossoneri vanno vicini al raddoppio, ma poi tremano al 90’, quando Pavoletti colpisce la traversa. Dopo 4 minuti di recupero, a Cagliari finisce 1-0 per il Milan: tre punti preziosissimi, che portano la squadra di Pioli a +3 sul Napoli e a +6 sull’Inter (che ha una partita in meno). Per il Cagliari con questa sconfitta sono 0 punti in tre partite: salvezza complicata, ma comunque tutta da giocare.

Il tabellino di Cagliari-Milan 0-1

14' st Bennacer

CAGLIARI
(3-5-2): Cragno; Goldaniga, Lovato, Altare; Bellanova (36' st Pereiro) Grassi (36' st Keita), Marin, Dalbert (30' st Zappa), Lykogiannis (23' st Deiola); Joao Pedro, Pavoletti. All.: Mazzarri

 

MILAN (4-2-3-1): Maignan; Calabria, Kalulu, Tomori, Theo Hernandez; Bennacer, Kessié; Messias (33' st Saelemaekers) Brahim Diaz (26' st Krunic), Leao (26' st Rebic); Giroud (42' st Ibrahimovic). All.: Pioli

Ammonito: Bellanova per scorrettezze.

La cronaca di Inter-Fiorentina (GLI HIGHLIGHTS)

leggi anche

Sorteggi Champions League, ai quarti Chelsea-Real e City-Atletico

Nuova frenata dell’Inter, che a San Siro non va oltre l’1-1 contro la Fiorentina. Una partita intensa e ricca di occasioni. Il primo tempo si chiede senza gol, ma è comunque divertente. I viola vanno vicini al vantaggio soprattutto con Nico Gonzalez e Saponara. I nerazzurri trovano il gol con Lautaro, ma c'è fuorigioco. Nella ripresa, Torreira porta la Fiorentina avanti: al 50’ palla filtrante di Castrovilli, cross in mezzo di Gonzalez, inserimento centrale del centrocampista uruguaiano, che batte Handanovic con un destro di piatto. Cinque minuti dopo, l’Inter pareggia: Perisic crossa dal fondo sul secondo palo, Dumfries stacca e supera Terracciano di testa. Al 64’ l’arbitro fischia un calcio di rigore per i nerazzurri, poi revocato al Var. Nel finale, palla gol sia per Sanchez sia - clamorosa - per Ikoné. La partita finisce 1-1. L’Inter, che ha registrato solo una vittoria nelle ultime sette giornate di campionato, sale a quota 60 punti; la Fiorentina va a 47.

Il tabellino di Inter-Fiorentina 1-1

5' st Torreira (F), 10' st Dumfries (I)

INTER (3-5-2)
: Handanovic; D'Ambrosio, Skriniar, S.Bastoni (35' st Dimarco); Dumfries, Barella, Calhanoglu, A.Vidal (45' st Caicedo), Perisic (35' st Gosens); Dzeko (29' st Sanchez), Lautaro (29' st Correa). All.: S. Inzaghi

FIORENTINA (4-3-3): Terracciano; Venuti, Milenkovic (46' st Martinez Quarta), Igor, Biraghi; Castrovilli, Torreira, Duncan; N.Gonzalez (46' st Callejon), Piatek (46' st Cabral), Saponara (29' st Ikoné). All: Italiano

Ammoniti: Milenkovic, Saponara e D'Ambrosio per gioco falloso.

La cronaca di Napoli-Udinese (GLI HIGHLIGHTS)

vedi anche

Serie A, 30esima giornata: Sassuolo-Spezia 4-1, Genoa-Torino 1-0 VIDEO

Nel match delle 15, il Napoli vince in rimonta 2-1 contro l’Udinese. Nel primo tempo gli uomini di Cioffi giocano meglio e riescono a portarsi in vantaggio al 22’ grazie a Deulofeu, che con un rasoterra dal limite dell’area finalizza un contropiede perfetto. Il Napoli va vicino al pareggio in due occasioni: Silvestri si supera prima su Insigne, riuscendo a togliere dall'angolino un tiro a giro, e poi su Fabian Ruiz (parata di piede su un tiro deviato all'ultimo). Il primo tempo finisce 1-0 per l’Udinese. Nella ripresa Spalletti mischia le carte. La rete del pareggio arriva al 52’ sugli sviluppi di una punizione: Mario Rui mette in mezzo, Osimhen gira in rete di testa. Al 63’ ancora Osimhen: Di Lorenzo va sul fondo e mette in mezzo, l’attaccante nigeriano insacca col destro e ribalta il risultato. Il Napoli mantiene il controllo del gioco e nel finale sfiora anche il terzo gol. Al Maradona termina 2-1 per gli azzurri. Nel finale rosso per Pablo Marì per un fallo su Zielinski. Ammonizione per falli di mano sia per Rrahmani sia per Osimhen: entrambi erano diffidati e salteranno la prossima partita del Napoli contro l’Atalanta.

Il tabellino di Napoli-Udinese 2-1

22' pt Deulofeu (U), 6' st e 17' st Osimhen (N)

NAPOLI (4-3-3): Ospina; Di Lorenzo (33' st Zanoli), Rrahmani, Koulibaly, Mario Rui; Anguissa, Lobotka, Ruiz (1' st Mertens); Politano (25' st Zielinski), Osimhen, Insigne (42' st Elmas). All.: Spalletti
 

UDINESE (3-5-2): Silvestri; Becao, Mari, Zeegelaar; Molina (31' st Soppy), Pereyra (42' st Jajalo), Walace, Makengo (31' st Samardzic), Udogie; Beto (22' st Pussetto), Deulofeu. All.: Cioffi

Ammoniti: Zeegelaar per proteste; Udogie, Rrahmani e Osimhen per comportamento non regolamentare
Espulso: Mari (37' st) per fallo su Zielinski.

 

Sport: I più letti