Irlanda del Nord-Italia, Mancini: "Giocare senza ansia, vogliamo passare subito"

Sport
©Ansa

Gli Azzurri, domani alle 20.45 al Windsor Park di Belfast, si giocano la qualificazione diretta - senza passare dagli spareggi - a Qatar 2022 nell'ultima e decisiva giornata del girone C. Il commissario tecnico: “Normale avere momenti delicati”. Bonucci: "Ritroviamo lo spirito dell'Europeo". Barella recuperato, Tonali dovrebbe partire titolare, dubbi in attacco

"Un po' di pressione si sente, sappiamo che è una partita molto importante, ma la dobbiamo giocare senza avere ansia come è invece un po' successo dopo aver preso gol con la Svizzera". Il ct Roberto Mancini prova ad allentare la tensione in vista dell'impegno di domani sera alle 20.45, a Belfast, contro l'Irlanda del Nord, ultimo e decisivo turno del Gruppo C. Soltanto una tra Italia e Svizzera strapperà il pass per il Mondiale in Qatar del 2022, l'altra dovrà passare dai play-off. "Quello che questa squadra ha fatto negli ultimi tre anni era impensabile - ha detto Mancini - è normale che durante un percorso ci siano momenti più delicati e domani è uno di questi. Ma i ragazzi non devono dimenticarsi di quanto hanno fatto e giocare con la massima tranquillità. Ci sarebbe un esame di riparazione a marzo (i play off, ndr),ma vogliamo passare subito".

Barella recuperato, Tonali probabile dal 1'

vedi anche

Italia-Svizzera 1-1, dal botta e risposta all'errore di Jorginho. FOTO

Anche domani Mancini dovrà fare i conti con assenze pesanti. Rispetto alla lista di convocati del 5 novembre, sono 8 le defezioni: le ultime sono quelle di Sirigu, Bastoni, Calabria (out per infortunio) e Biraghi (per motivi personali), che si aggiungono a Chiellini, Immobile, Pellegrini e Zaniolo (già assenti con la Svizzera). Ce la fa invece Barella. "E' recuperato, sta anche meglio che con la Svizzera", rassicura Mancini. A centrocampo quasi certamente dal primo minuto giocherà Tonali per bocca dello stesso ct: "E' cresciuto molto, potrebbe giocare dall’inizio". Davanti resta il dubbio principale, Mancini resta vago: "Non è importante se gioca un falso o un vero nove, conta la mentalità".

Bonucci: "Ritrovare spirito dell'Europeo"

vedi anche

Italia-Svizzera, Jorginho sbaglia un rigore al 90': finisce 1-1

Alla vigilia della sfida cruciale di Belfast, in conferenza stampa anche il capitano Leonardo Bonucci. "All'Europeo eravamo un gruppo con uno spirito particolare: dobbiamo ritrovarlo", ha detto il difensore della Juventus.. "Nessuno potrà cancellare quel che ha fatto questa squadra magnifica - ha aggiunto Bonucci - ma dobbiamo ritrovare quell'equilibrio, quella spensieratezza, quella voglia di aiutarci. E farlo all'ennesima potenza". Quanto ai rigoristi, dopo l'errore di Jorginho contro la Svizzera nella sfida di venerdì scorso a Roma, "non sarò il primo domani: tutto rimane come prima, poi in caso vedremo..", ha precisato il capitano azzurro.

Italia e Svizzera a pari punti

leggi anche

Mancini dopo pareggio tra Italia e Svizzera: “Al Mondiale ci andremo”

L’Italia è in testa al girone C insieme alla Svizzera: gli Azzurri hanno il vantaggio della migliore differenza reti, con due gol in più, e per qualificarsi ai Mondiali devono mantenere questo vantaggio anche alla fine della partita contro l’Irlanda del Nord. Servirà, quindi, una vittoria larga e che la Svizzera non faccia meglio. Gli elvetici sono impegnati in casa contro la Bulgaria.

Anche la Svizzera in difficoltà

L’Italia giocherà, quindi, con un occhio alla Svizzera. Anche l’allenatore Yakin, per la partita di Lucerna contro la Bulgaria, ha i suoi problemi: la lista di infortunati e assenti è lunga e si aggiungono la squalifica di Akanji, colonna della difesa, e un problema muscolare per il torinista Rodriguez, che faticherà a recuperare. Ma la Svizzera per la goleada, invocata anche dal ct Yakin alla vigilia, che le serve in chiave qualificazione ha l'arma dell'entusiasmo, quel che sembra mancare un po’ all'Italia di Mancini. E l’Irlanda del Nord non farà sconti. "Speriamo di proseguire lunedì la nostra serie positiva al Windsor Park e per questo contiamo sul boato del nostro pubblico", ha detto l'attaccante irlandese Magennis.

Le probabili formazioni di Irlanda del Nord-Italia

IRLANDA DEL NORD (3-5-2): Peacock-Farrell; McNair, J. Evans, Cathcart; Dallas, McCann, Davis, Saville, Ferguson; Magennis, Washington. Ct. Baraclough
 

ITALIA (4-3-3): Donnarumma; Di Lorenzo, Bonucci, Acerbi, Emerson; Barella, Jorginho, Tonali; Berardi, Insigne, Chiesa. Ct. Mancini

Sport: I più letti