Tokyo, altre 4 medaglie azzurre: bronzo Quadarella, Testa e Pizzolato, argento per Nespoli

Sport
Ansa/Getty

Secondo l'arciere che perde la finale contro il turco Gazoz. La nuotatrice è terza negli 800 sl. Bronzo nel pugilato per Irma Testa. Per la boxe femminile traguardo storico. Terzo anche il siciliano nel sollevamento pesi. Per l'atletica, record italiano e finale nel lancio del disco per Daisy Osakue. Azzurre quarte nella sciabola a squadre. L'Italia del basket approda ai quarti. Vince anche il Settebello. Ottimo Jacobs nei 100 metri: vince la batteria con il record italiano di 9"94

Arrivano altre quattro medaglie per l'Italia alle Olimpiadi di Tokyo: il super sabato ai Giochi si è aperto con il bronzo di Simona Quadarella negli 800 sl, poi è arrivato anche il bronzo nel pugilato di Irma Testa (IL MEDAGLIERE DELL'ITALIA). Argento invece per Mauro Nespoli che ha perso la finale per l'oro contro il turco Gazoz. Poco dopo arriva un altro bronzo: è quello di Antonino Pizzolato nel sollevamento pesi 81 kg. Intanto il Cio ha accolto la richiesta formale del Coni e ha accettato di consegnare una medaglia di bronzo anche a Bruno Rosetti. L'azzurro era stato sostituito, a causa della positività al Covid, poco prima della finale del quattro senza di canottaggio. Intanto Marcell Jacobs (CHI È) ha vinto la sua batteria dei 100 metri con il nuovo record italiano (9"94).

Il bronzo di Quadarella

approfondimento

Da Samele alle farfalle azzurre, le medaglie dell'Italia a Tokyo

Dopo la delusione dei 1.500, Simona Quadarella ha saputo trovare le energie fisiche e soprattutto mentali per reagire e conquistare in rimonta il terzo posto negli 800 dominati, come da pronostico, dall'americana Kathleen Ledecky davanti alla sorprendente australiana Titmus. "Dovevo tornare a casa con il sorriso, dovevo prendere questa medaglia e ce l'ho fatta - ha raccontato una felicissima Quadarella - Ci ho messo cuore e anima, ma ho anche fatto una gara con la testa. Ho visto la gara di Paltrinieri e mi ha messo i brividi. 'Se ce l'ha fatta Greg con la mononucleosi - ho pensato - ce la posso fare anche io con la gastroenterite. Questo bronzo vale pù di qualsiasi altra cosa, dopo tanti anni di lavoro".

La storica medaglia di Irma Testa

approfondimento

Tokyo 2020, tutti gli italiani in gara sabato 31 luglio

Non è bastata una straordinaria prestazione, con anima e cuore, ad Irma Testa per accedere alla finale olimpica della categoria fino a 57 chilogrammi nel pugilato. L'azzurra, comunque medaglia di bronzo, è stata sconfitta davvero di pochissimo dalla filippina Nesthy Patecio che si presentava da campionessa del mondo in carica. Testa ha vinto la prima ripresa, la filippina la seconda e successivamente la terza. Per la boxe italiana femminile, a Tokyo solo con quattro atlete (nessuno uomo), si tratta di una storica medaglia. Quella di Testa è anche la medaglia numero 600 dell'Italia, ovvero del Comitato Olimpico Nazionale Italiano, ai Giochi Olimpici Estivi. Complessivamente il nostro Paese nella storia ha conquistato 209 ori, 185 argenti e 206 bronzi. 

L'argento di Mauro Nespoli

approfondimento

Giochi con me? 21 libri per bambini per scoprire le Olimpiadi

Non ce l'ha fatta Mauro Nespoli a vincere la medaglia d'oro nella finale contro il turco Mete Gazoz che porta al suo Paese il primo storico successo nel tiro con l'arco. Il 33enne di Voghera, già medaglia d'oro a squadre a Londra 2012 e argento individuale a Pechino 2008, arriva dunque la terza medaglia olimpica in carriera. 

Splendido bronzo per Antonino Pizzolato nel sollevamento pesi

approfondimento

Cosa sono i "twisties", il disturbo di cui soffrirebbe Simone Biles

Arriva la terza medaglia azzurra nel sollevamento pesi a Tokyo 2020: dopo il bronzo di Mirko Zanni e l'argento storico di Giorgia Bordignon, arriva il bronzo anche per il siciliano Antonino Pizzolato. Nella categoria 81 kg, Il classe '96 ha provato fino all'ultimo tentativo di strappare l'argento al al dominicano Bonnat, ma non è riuscito a sollevare 210 kg. Oro al fuoriclasse cinese Lyu .L' azzurro ha concluso la sua prova alzando 165 allo strappo e 200 allo slancio, per un totale di 365 chili.

Rosetti, Cio dà bronzo anche a lui: "Sono contento"

approfondimento

Olimpiadi 2021, ecco perché la Russia si chiama Roc

"Sono molto contento di aver ricevuto la notizia dal presidente Malagò di questa decisione del Cio che, in qualche modo, mi ripaga di un evento che mi ha coinvolto mio malgrado". Queste le parole del canottiere azzurro Bruno Rosetti dal Covid Hotel di Tokyo da dove si trova a seguito della positività al Covid-19 riscontrata a poche ore dallo svolgimento della finale olimpica nella quale i suoi compagni di imbarcazione hanno conquistato la medaglia di bronzo. "In questi giorni ho letto molto e voglio dire subito che non mi sono chiuso nel mutismo, ma ho rispettato il lavoro di tutti ed avevo bisogno di metabolizzare la delusione per non aver potuto gareggiare con i miei compagni di barca - ha detto l'atleta originario di Ravenna -. Faccio i complimenti a tutta la squadra italiana del canottaggio che ha fatto una grande Olimpiade e a Marco Di Costanzo in particolare che si è seduto al mio posto ed ha garantito a Matteo Castaldo, Matteo Lodo e Giuseppe Vicino di coronare il sogno del podio olimpico". 

Gli altri risultati degli Azzurri

approfondimento

Giochi con me? 21 libri per bambini per scoprire le Olimpiadi

È arrivato anche il quarto posto della staffetta mista mixed e la qualificazione di Lorenzo Zazzeri alla finale dei 50 stile con il 7imo tempo. Domani le ultime speranze azzurre nel nuoto con Paltrinieri nei 1.500 e le staffette 4x100. Subito eliminata, invece, l'Italia di judo nella gara mista a squadre, sconfitta 4-3 da Israele. La portabandiera Jessica Rossi nel mixed team del trap colpisce soltanto 67 piattelli su 75 condannando l'Italia al 12esimo posto (un ottimo 74/75 invece per De Filippis). La finale per l'oro vedrà di fronte la Spagna e il sorprendente San Marino, altra medaglia sicura che porta a due il totale. Nell'atletica grande risultato per Daisy Osakue: con 63,66 l'azzurra ha eguagliato il record italiano italiano di lancio del disco qualificandosi per la finale con la 5^ misura. Passano in semifinale Luminosa Bogliolo nei 100 ostacoli, Linda Olivieri e Yadisleidis Pedroso nei 400 ostacoli. Niente da fare, infine, per la sciabola a squadre femminile che perde contro la Corea la finale per il bronzo. Le Azzurre, dopo essere state avanti di 10 stoccate alla fine del quinto assalto, subiscono la rimonta e perdono per 45-42. Nella semifinale contro la Francia, il team azzurro era stato battuto 45-39. L'Italia del basket, intanto, ha battuto la Nigeria per 80-71 e si è qualificata per i quarti di finale. Vittoria facile per il Settebello contro il Giappone: per i ragazzi di Campagna successo per 16-8. Azzurri già ai quarti, da stabilire la prima posizione del girone nell'ultimo match contro l'Ungheria. 

Azzurre della pallavolo sconfitte

Prima sconfitta a Tokyo per le azzurre della pallavolo, comunque già sicure di un posto nei quarti di finale del torneo olimpico. Dopo tre vittorie consecutive, la squadra allenata dal ct Davide Mazzanti ha ceduto per 3-0 (25-21, 25-20, 26-24) alla Cina, a sua volta già eliminata. Miglior realizzatrice per le azzurre in questa partita è stata Paola Egonu con 18 punti, mentre Elena Petrini ne ha piazzati 14. L'Italia resta comunque in testa al Pool B con 9 punti e l'ultimo impegno del girone sarà lunedì contro gli Stati Uniti, secondi con 8 punti assieme alla squadra del Comitato olimpico russo.

Record italiano per Jacobs nei 100 m: storico 9"94

approfondimento

Chi è Marcell Jacobs, il recordman europeo sui 100 metri e oro a Tokyo

Nell'atletica è storico il risultato di Marcell Jacobs: l'atleta, nato in Texas da madre italiana e cresciuto a Desenzano del Garda, ha vinto la sua batteria con 9"94, tempo che vale non solo la semifinale dell'Olimpiade ma anche il record italiano. Primato che apparteneva già allo stesso Jacobs quando a maggio aveva stabilito il record nazionale in 9".94. "Sento tutto il tifo dell'Italia", ha detto l'atleta. "Domani - ha aggiunto - è un'altra gara, un altro giorno. Da una vita che sto sognando tutto questo: ora sono consapevole del mio percorso, si iniziano a vedere i risultati" Sul record italiano: "Non me l'aspettavo, alla fine ho controllato". Filippo Tortu, invece, chiude quarto la sua batteria, fermando il cronometro sui 10"10: è tra i tre ripescati ed entra in semifinale. "Darò tutto quello che ho nelle gambe e nella testa, chiedevo solo una possibilità per fare ancora meglio domani. Speriamo ne valga la pena", ha detto l'Azzurro. Tra le donne, fuori dalla finale dei 100 metri piani l'azzurra Anna Bongiorni, eliminata in semifinale con il tempo di 11"38.

Sport: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Non perderti le tue notizie locali

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.