Olimpiadi di Tokyo, dal programma agli sport: tutto quello che c'è da sapere

Sport
©Getty

Dal 23 luglio all’8 agosto in Giappone si tiene la XXXII edizione dei giochi olimpici. Si sarebbe dovuta svolgere nel 2020 ma è stata posticipata di un anno a causa dell’emergenza sanitaria di Covid-19. Il Paese del Sol Levante torna a ospitare gli atleti da tutto il mondo dopo essere stato già sede delle Olimpiadi nel 1964. Il calendario, le discipline, la cerimonia e tutto quello che ci sarà nella manifestazione sportiva

Tutto è finalmente pronto per le Olimpiadi di Tokyo. Un’edizione speciale della manifestazione, per la prima volta nella storia in un anno dispari. Dovevano tenersi nel 2020 ma, a causa della pandemia di Covid-19, sono state posticipate di un anno e, tra polemiche, conferme e smentite, alla fine la XXXII edizione dei Giochi olimpici si terrà dal 23 luglio all’8 agosto, per un totale di 17 giorni di gare. Seguiranno poi le Paralimpiadi, in programma dal 24 agosto al 5 settembre 2021. Il logo è rimasto lo stesso con l’indicazione del 2020, così come la dicitura che resta Giochi olimpici 2020. È la quarta volta che il Giappone ospita la competizione sportiva. La prima è stata 57 anni fa, nel 1964, seguita da Sapporo 1972 e Nagano 1998, ma in questi due casi erano i Giochi invernali. Dal programma agli atleti e alle curiosità: tutto quello che c’è da sapere.

Il fuso orario e la cerimonia di apertura

leggi anche

Olimpiadi a Tokyo, al Quirinale la cerimonia di consegna del tricolore

Disputandosi d’estate e grazie all’ora legale adottata dall’Italia (il fuso orario del nostro Paese è indietro di 7 ore rispetto al Giappone), bisognerà mettere in conto che alcune gare potrebbero disputarsi quando nel Bel Paese sarà notte inoltrata. La cerimonia di apertura, nella quale sfileranno gli atleti da tutto il mondo, è attesa il 23 luglio alle 13 (orario italiano) allo stadio Nazionale di Tokyo. È previsto un protocollo da rispettare che si concluderà con l’accensione del braciere olimpico da parte di un tedoforo che, per l’edizione di quest’anno, doveva essere la 118enne Kane Tanaka. La donna più anziana del mondo ha però rinunciato a causa dell’aumento dei contagi di Covid nella zona in cui vive e, al momento, non è noto chi la sostituirà. La scaletta del programma della cerimonia d’apertura, normalmente, prevede richiami alla cultura del Paese ospitante, mentre i Paesi vengono presentati in ordine alfabetico prima in inglese, poi in francese e poi nella loro lingua. Le uniche eccezioni sono per la Grecia, che sfila per prima perché Paese dove sono nate le Olimpiadi, e per il Giappone che sfila per ultimo come Paese ospitante. Novità del 2021 è che il penultimo a sfilare sarà il prossimo Stato che ospiterà i Giochi, ossia la Francia.

Il calendario e il programma

leggi anche

Olimpiadi 2021 a Tokyo, il Presidente: "Non possiamo più rinviare"

Anche se la data ufficiale d’inizio dei Giochi olimpici è il 23 luglio, alcuni assaggi si avranno anche nei giorni precedenti: a partire dal 21 luglio, quando si disputeranno i primi incontri di softball e di calcio. A iniziare le competizioni il 23 luglio saranno tiro con l’arco e canottaggio. La maggior parte delle gare saranno disputate a Tokyo, con alcune eccezioni in altre zone del Giappone. Per esempio, per limitare gli effetti del caldo, la marcia e la maratona si terranno a Sapporo, mentre le competizioni di surf saranno allo Tsurigasaki Surfing Beach, a 90 km dalla capitale nipponica. La novità dell’edizione XXXII delle Olimpiadi è che cinque nuove discipline si aggiungeranno a quelle tradizionali della competizione: arrampicata, karate, baseball/softball, skateboard e surf. Ogni giorno a orari diversi sono previste una serie di gare che verranno trasmesse in Italia in diretta su Eurosport (canale 210 del pacchetto Sky).

Gli sport e i Paesi partecipanti alle Olimpiadi di Tokyo

leggi anche

Tokyo 2021, accordo Cio-Pfizer per somministrare vaccino agli atleti

Nelle circa 3 settimane di competizioni si alterneranno 33 sport differenti e 50 discipline distribuite su 339 eventi in 42 posti diversi. Dovrebbero essere 207 le nazioni che parteciperanno ai Giochi olimpici 2021. Assenti saranno la Russia, deferita dall’agenzia mondiale antidoping WADA nel 2019 dalle competizioni mondiali per 4 anni, e la Corea del Nord, ufficialmente per paura dei contagi da Covid-19. Al Villaggio Olimpico dovrebbero alloggiare più di 10mila atleti per i quali il Comitato organizzatore delle Olimpiadi ha previsto tamponi quotidiani. Circa l’80% degli sportivi dovrebbe essere già vaccinato prima dell’inizio della manifestazione. Banditi gesti, proteste e dichiarazioni politiche durante le premiazioni, libertà di esprimere qualsiasi opinione invece durante le conferenze stampa, le interviste e le zone miste. Anche a Tokyo, dopo Rio 2016, sarà presente il Refugee Olympic Team composto dagli atleti rifugiati da Siria, Afghanistan, Sud Sudan, Iran, Eritrea, Repubblica Democratica del Congo, Camerun e Venezuela.

Gli atleti italiani ai Giochi olimpici di Tokyo

vedi anche

Olimpiadi di Tokyo, chi sono gli atleti italiani in gara. FOTO

A cercare di difendere le 28 medaglie conquistate a Rio 2016 e tentare di guadagnarne altre ancora saranno oltre 300 atleti italiani, in oltre 35 discipline differenti. Tre campioni per l’arrampicata sportiva e ben 76 gli azzurri nelle competizioni di atletica, tra cui Davide Re ai 400 metri, Yassine Rachik, Daniele Meucci e Sara Dossena per la staffetta. Quattro italiane saranno a Tokyo per il basket 3x3; in gara due squadre maschili e una femminile per il beach volley; sette i partecipanti per canoa e 26 gli atleti di canottaggio; per ciclismo su strada parteciperanno 5 uomini e 4 donne, su pista 6 uomini e 6 donne e altri atleti per mountain bike e BMX Racing; tra ginnastica artistica e ritmica partiranno circa 14 atlete; 8 campioni di judo e 5 di karate, mentre sono due le carte olimpiche per la lotta. In vasca a Tokyo ci saranno 66 atleti di cui 36 nuotatori, 3 fondisti, 9 sincronette, 6 tuffatori e 13 pallanotisti. Gregorio Paltrinieri sarà impegnato sia in piscina sia nel fondo, presente anche Federica Pellegrini, capitano della nazionale di nuoto e l’unica atleta italiana ad aver partecipato a cinque rassegne dei Giochi. Dodici componenti per la Nazionale maschile e altri 12 per quella femminile gareggeranno per conquistare l’oro della pallavolo, mentre nel pentathlon moderno ci saranno due donne: Elena Micheli e Alice Sotero. Sono 4 invece le atlete azzurre per il pugilato; 24 gli schermidori; tre i partecipanti di skateboard; 15 azzurre per softball; 5 atleti per sollevamento pesi; 6 gli atleti degli sport equestri; il campionissimo Leonardo Fioravanti rappresenterà l’Italia nel surf. Camila Giorgi, Jasmine Paolini, Fabio Fognini, Lorenzo Musetti e Lorenzo Sonegogli sono gli azzurri del tennis. Il super favorito Matteo Berrettini, reduce dalla finale di Wimbledon, ha dovuto invece rinunciare ai Giochi a causa di un risentimento muscolare. Ancora 7 atleti nel tiro a segno; altri 7 nel tiro a volo; 4 gli arcieri alle olimpiadi; 9 atleti per 6 equipaggi nella vela; due posti per taekwondo; 5 nel triathlon e una sola azzurra per il tennistavolo: Debora Vivarelli. Per il golf, sul green di Tokyo giocheranno Guido Migliozzi, Giulia Molinaro e Lucrezia Colombotto Rosso, mentre sarà forse Renato Paratore a sostituire Francesco Molinari, costretto a rinunciare ai Giochi per un recente infortunio. Si attende il via libera della Federazione Internazionale. Il 4 luglio anche l'Italbasket maschile ha staccato il pass olimpico per Tokyo.

La torcia olimpica, le mascotte e le curiosità delle Olimpiadi di Tokyo

leggi anche

Olimpiadi Tokyo: Elia Viviani e Jessica Rossi portabandiera Italia

Per ogni edizione delle Olimpiadi, la Torcia viene ridisegnata e rinnovata. A farlo questa volta è stato il designer Tokujin Yoshioka che ha unito elementi della storia giapponese con il futuro green inseguito dal Sol Levante. La torcia è costituita per il 30% da rifiuti di alluminio delle case in cui si sono rifugiati i giapponesi dopo il terremoto di Fukushima del 2011. Il restante 70% è in oro rosa, colore che ricorda il “sakura”, il fiore di ciliegio. Il percorso è simbolico ed è iniziato proprio a Fukushima. Le 47 tappe sono consultabili su Google Maps con l’arrivo nella prefettura di Tokyo il 9 luglio. Le mascotte dei Giochi si sono invece sdoppiate e sono Miraitowa e Someity. La prima è bianca e blu ed è quella ufficiale, la seconda è rosa ed è per i Giochi paralimpici, entrambe richiamano un gatto in versione anime. A disegnarle è stato Ryo Taniguchi e a sceglierle sono stati gli studenti delle scuole elementari del Giappone e delle scuole giapponesi all’estero. Il nome Miraitowa è composto dalle parole “mirai” (futuro) e "towa" (eternità) e riassumono il proverbio “imparare dal passato per sviluppare nuove idee. Tra le curiosità delle olimpiadi di Tokyo c’è che è la seconda volta che sono state rimandate per motivi straordinari: era già successo nel 1940 a causa della Seconda Guerra Mondiale. Le medaglie delle Olimpiadi saranno ecologiche e ricavate da dispositivi elettronici riciclati, mentre quelle delle Paralimpiadi sono state disegnate da Junichi Kawanishi. Le gare di ciclismo su strada si terranno nei Giardini del Palazzo Imperiale.

Sport: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.