Tokyo 2020, il tennista Matteo Berrettini salta le Olimpiadi: "Sono devastato"

Sport
©Ansa

L'atleta italiano, che ha fatto sognare il Paese nella finale di Wimbledon contro Novak Djokovic, è alle prese con un risentimento muscolare dopo l'infortunio subito a Londra. "Non potrò competere per alcune settimane"

Defezione importante per l'Italia nei Giochi di Tokyo 2020. Il tennista Matteo Berrettini non parteciperà alle Olimpiadi per un problema fisico. Una brutta notizia per tutti gli appassionati di tennis, che speravano di vedere l'atleta italiano difendere i colori azzurri.

"Sono devastato all'idea di non poter giocare"

approfondimento

Finale Wimbledon, Berrettini dalla vittoria del 1° set alla sconfitta

L'atleta che ha fatto sognare gli italiani nella finale di Wimbledon contro Novak Djokovic, traguardo sfumato dopo una lunga lotta, è alle prese con un risentimento muscolare emerso proprio durante la sfida di Londra. Una condizione che gli impone di restare a riposo, come ha scritto lui stesso sui social. "Sono estremamente dispiaciuto di annunciare la mia cancellazione dalle Olimpiadi di Tokyo - ha scritto Berrettini - Ieri mi sono sottoposto ad una risonanza per controllare l'infortunio alla gamba sinistra che mi sono procurato durante Wimbledon e l'esito non è stato ovviamente positivo. Non potrò competere per alcune settimane e dovrò stare a riposo".Berrettini ha poi aggiunto: "Rappresentare l'Italia è un onore immenso e sono devastato all'idea di non poter giocare le Olimpiadi. Faccio un grosso in bocca al lupo a tutti gli atleti italiani, vi supporterò da lontano". 

Sport: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Non perderti le tue notizie locali

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.