Serie A, Fiorentina-Bologna e Sassuolo-Parma finiscono 0-0: highlights

Sport

Comincia senza reti la seconda avventura di Montella sulla panchina viola: la Fiorentina gioca meglio ma non riesce a sbloccare il risultato contro il Bologna. Anche al Mapei finisce a porte inviolate tra Sassuolo e Parma

Arrivano dal derby di Genova (2-0 per la Samp) gli unici gol della domenica pomeriggio nella 32esima giornata del campionato di Serie A (RISULTATI E CALENDARIO - LA CLASSIFICA - GLI HIGHLIGHTS). Fiorentina-Bologna e Sassuolo-Parma si chiudono entrambe sullo 0 a 0 (IL RACCONTO DELLE PARTITE).

Fiorentina-Bologna 0-0

Comincia contro il Bologna la seconda avventura di Vincenzo Montella alla guida della Fiorentina. Al Franchi l’allenatore viola schiera un 3-5-2 inserendo Dabo dal primo minuto e abbassando Chiesa sulla linea dei centrocampisti. Davanti spazio a Muriel e Simeone. Nel Bologna torna titolare Poli a centrocampo. Mihajlovic conferma Orsolini, Soriano e Sansone sulla trequarti alle spalle di Palacio. Primo tempo equilibrato, con poche occasioni da gol. La ripresa comincia senza cambi e con i viola pericolosi due volte con Muriel e Chiesa. Al 56’ Montella richiama in panchina Simeone e inserisce Mirallas. I viola continuano ad attaccare, ma né Muriel né il nuovo entrato riescono a superare un attento Skorupski. Al 72’ Mihajlovic sostituisce Pulgar con Dzemaili e, più tardi, Donsah prende il posto di Poli. Montella cambia Gerson con Benassi. Al 79’ Fiorentina sfortunata: il cross di Muriel si stampa sul palo. A 9 minuti dalla fine si rivede in campo, dopo oltre un mese, Santander (esce un esausto Palacio). Poco dopo Montella inserisce Vlahovic per Muriel. All’88’ la miglior occasione del match per il Bologna: Orsolini calcia dalla distanza, Lafont salva in tuffo. La partita, intensa ma condizionata dalla pioggia, finisce 0 a 0.

Sassuolo-Parma 0-0 (GLI HIGHLIGHTS)

A Reggio Emilia De Zerbi schiera il 4-3-3 con Berardi, Matri e Boga nel tridente. D’Aversa risponde con Siligardi e Ceravolo in avanti, Gervinho comincia in panchina. Dopo 3 minuti Matri trova il gol, ma il Var annulla per fuorigioco. Nel finale del primo tempo, calcio di rigore per il Parma per fallo di Bourabia su Barillà: tira Ceravolo, ma Consigli para. Si va negli spogliatoi sullo 0 a 0. La ripresa comincia con l’ingresso in campo di Gervinho al posto di Siligardi. Ma è il Sassuolo che continua a fare la partita. Al 49’ Sepe si supera sul colpo di testa di Peluso. Sei minuti dopo, secondo cambio per il Parma: Sprocati sostituisce l’infortunato Rigoni. Al 61’ cambia anche De Zerbi, che richiama in panchina Bourabia per Sensi. Il Sassuolo insiste, ma il Parma si difende con ordine. Al 73’ fuori Matri e dentro Babacar. Poco dopo D’Aversa si copre: richiama in panchina Ceravolo e inserisce Bastoni. A un minuto dalla fine De Zerbi si gioca anche la carta Djuricic, ma il risultato non cambia. Al Mapei Stadium finisce 0 a 0.

Sport: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Non perderti le tue notizie locali

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.