Esplora Sky TG24, Sky Sport, Sky Video

Serie A, Sampdoria-Genoa 2-0: gol e highlights

3' di lettura

La squadra di Giampaolo si aggiudica il derby della Lanterna nella 32esima giornata del campionato. Le reti di Defrel nel primo tempo e Quagliarella, su rigore, nel secondo. Blucerchiati a 48 punti in classifica, uomini di Prandelli fermi a 34

È la Sampdoria ad aggiudicarsi il derby della Lanterna, valido per la 32esima giornata del campionato di Serie A. Al Ferraris la partita contro il Genoa finisce 2 a 0 per i blucerchiati. A segno Defrel nel primo tempo e Quagliarella, su rigore, nel secondo (LA CRONACA DELLA PARTITA). La squadra di Giampaolo sale a 48 punti in classifica, mentre il Genoa resta a 34 (RISULTATI E CALENDARIO - LA CLASSIFICA - GLI HIGHLIGHTS).

Nel primo tempo Defrel segna dopo tre minuti

Le due squadre sono scese in campo per il riscaldamento indossando una maglietta speciale con la croce di San Giorgio, simbolo della città di Genova. Giampaolo schiera Ramirez dietro le punte Quagliarella e Defrel. A centrocampo Praet, Ekdal e Linetty. A difendere la porta di Audero ci sono Sala, Andersen, Colley e Murru. Prandelli risponde con Pandev e Kouamé in attacco; a centrocampo Pereira, Rolon, Miguel Veloso, Bessa e Lazovic; Biraschi, Romero e Criscito in difesa davanti a Radu. La Sampdoria parte subito forte e al 3’ sblocca il risultato: Quagliarella mette in mezzo una palla tesa, Defrel la spinge in rete. Nel corso del primo tempo la Samp costruisce un paio di occasioni per raddoppiare, la migliore con Quagliarella al 35’: decisivo il salvataggio sulla linea di Biraschi. Nel finale Genoa pericoloso con una conclusione di Miguel Veloso neutralizzata da Audero. Si va negli spogliatoi sull’1 a 0 per il Doria.

Nel secondo tempo il raddoppio di Quagliarella

La ripresa inizia senza cambi. Al 51’ Biraschi ferma Defrel toccando il pallone con un braccio in area: rigore per la Samp e rosso per il difensore del Genoa. Dagli 11 metri Quagliarella spiazza Radu e porta i blucerchiati sul 2 a 0. Prandelli corre ai ripari: fuori Rolon, dentro Lerager. Poco dopo, nella Samp, dentro Jankto per Linetty. In 11 contro 10 è la Samp a rendersi più pericolosa e a sfiorare il terzo gol. Al 71’ finisce la partita di Defrel e comincia quella di Gabbiadini. Nel Genoa Sanabria prende il posto di Kouamé e, più tardi, Favilli sostituisce Bessa. A 8 minuti dalla fine si fa male Sala, al suo posto entra Bereszynski. Nonostante l'inferiorità numerica, il Genoa continua ad attaccare nel tentativo di riaprire la partita. Ma al Ferraris il derby finisce 2 a 0 per la Sampdoria.

Leggi tutto
Prossimo articolo
Segui Sky TG24 sui social:

SCELTI PER TE

    Aggiungi Sky TG24 al tuo Homescreen

    Clicca l'icona e seleziona

    "Aggiungi a Schermata Home"

    Aggiungi Sky TG24 al tuo Homescreen

    Clicca l'icona e seleziona

    "Aggiungi a Home"