I Simpson, lo showrunner: “Lisa potrebbe essere gay in futuro”

Serie TV

Camilla Sernagiotto

Fox

Queste le parole di Al Jean: “Secondo me questa è sicuramente una possibilità”. Si riferisce all'eventualità che la figlia di Homer e Marge possa rivelarsi queer. Sebbene il personaggio abbia avuto una cotta per Nelson Muntz e sia stata ossessionata dalla Corey Hotline nelle prime stagioni, una serie di suggerimenti porterebbe a ipotizzare che Lisa possa entrare in futuro a far parte della comunità LGBT+

Iscriviti alla nostra newsletter per restare aggiornato sulle notizie di spettacolo

Lo showrunner de I Simpson, il mitico Al Jean, apre alla possibilità che il personaggio di Lisa possa fare coming out come gay in futuro.

“Lisa potrebbe essere gay in futuro”, ha affermato Jean. “Secondo me questa è sicuramente una possibilità”, ha aggiunto, riferendosi all'eventualità che la figlia di Homer e Marge possa rivelarsi queer.

Sebbene la secondogenita di casa Simpson abbia avuto una cotta per Nelson Muntz e nelle prime stagioni sia stata ossessionata dalla Corey Hotline (una linea telefonica simil-hot a cui rispondeva il bellimbusto Corey Masterson, molto gettonato tra le ragazzine di Springfield), una serie di suggerimenti porterebbe a ipotizzare che Lisa possa far parte della comunità LGBT+ in futuro.

Come sottolinea Adam Starkey su un articolo apparso in queste ore sul magazine statunitense NME,  tra gli indizi più eloquenti “il più notevole è nell'episodio della stagione 23 Holidays Of Future Passed, dove un montaggio di immagini che mostrano la famiglia nel futuro ritrae Lisa che si tiene per mano con due donne sul divano, suggerendo che potrebbe avere una relazione poliamorosa”.

Parlando con il magazine americano Digital Spy, Al Jean ha accolto con favore l'idea che Lisa fosse queer. "Secondo me, e questa è solo la mia opinione, questa è sicuramente una possibilità per la vita di Lisa", ha affermato Jean ai giornalisti Joe Anderson e Tilly Pearce di Digital Spy. “Lei è aperta e, sai, è una che ama tutto. Perché no?”, ha aggiunto.

Gli episodi de "I Simpson" ambientati nel futuro non sono canonici

approfondimento

I Simpson hanno previsto la cometa di Don’t Look Up?

Nonostante sia indelebile dalla memoria degli spettatori l'episodio in cui viene mostrato il flashforward con Lisa poliamorosa in compagnia di due donne, sappiamo che gli episodi ambientati nel futuro non sono necessariamente canonici nella serie, soprattutto perché parliamo di uno spettacolo che perlopiù ha una diegesi congelata nel tempo per decenni (basta guardare Maggie per rendersene conto).

Per adesso i figli di casa Simpson non crescono ma rimangono in quel limbo tipico dei cartoni animati in cui tutto è immutabile. Inoltre Lisa ha mostrato interesse anche per i maschi in passato, Nelson in primis.

“Allora cosa sta succedendo? È qualcosa che lo spettacolo renderà canonico al di fuori di questi ‘e se?’ futuri?”, si domandano Joe Anderton e Tilly Pearce su Digital Spy. E per tagliare la testa al toro lo domandano direttamente allo showrunner.

Non verrà ufficializzata l'identità sessuale di Lisa a breve

approfondimento

Simpson, il "caso Apu": l'intervista al doppiatore Manfredi Aliquò

Però I Simpson per adesso non intendono rendere ufficiale l'identità sessuale Lisa, dato che un episodio che dovremmo vedere tra non molto farà rivivere la cotta della figlia di Homer e Marge per il suo compagno di scuola Nelson.

“In un episodio in futuro, in realtà si vedranno lei e Nelson, che è ancora una volta un piccolo salto (in avanti, un flashforward, ndr). Abbiamo uno spettacolo in arrivo in cui in futuro Lisa potrebbe incontrarsi con Nelson e presenta Simu Liu di Shang-Chi come il marito di Lisa”, ha raccontato Al Jean ai microfoni di Digital Spy.

Già in passato c’era stato un suggerimento di Lisa come poliamorosa

approfondimento

I Simpson: il doppiatore di Apu, Hank Azaria, si scusa

Lo showrunner si era già soffermato sulle potenziali identità sessuali di Lisa. Durante un'intervista con Metro nel 2019, Jean aveva detto che avrebbe visto bene quel personaggio come poliamoroso.
"Vedo Lisa come presidente e forse poliamorosa”, queste sono state le sue parole rilasciate tre anni fa alla rivista Metro.

La sessualità di Lisa è stata affrontata più volte

approfondimento

I Simpson, il Dr. Hibbert sarà doppiato da un attore afroamericano

Ne I Simpson la sessualità di Lisa è stata affrontata in numerosi episodi.

Per esempio nell'episodio della 32esima stagione intitolato Mother And Child Reunion una chiromante dice a Lisa che ha il 42% di possibilità di avere un fidanzato in futuro e il 72% di possibilità di avere una fidanzata. E in tutta risposta, Lisa osserva: "Mi piacciono quelle probabilità!"

La tendenza alla diversificazione e all’inclusività

approfondimento

Le "previsioni" dei Simpson che anticipano l'assalto a Capitol Hill

Negli ultimi anni la famosa serie televisiva animata nata dal genio di Matt Groening si è votata alla diversificazione e all’inclusività per ciò che concerne i personaggi e le storie proposte.

“L’anno scorso Waylon Smithers, che ha fatto coming out nello show nel 2016, ha avuto una storia d'amore gay con il fidanzato Michael De Graaf, uno stilista doppiato da Victor Garber”, nota Adam Starkey di NME.

Parlando di quell’episodio al New York Post, il co-sceneggiatore Johnny LaZebnik ha dichiarato: "Così spesso, le storie gay sono una sottotrama o alludono a oppure vengono mostrati in una sorta di montaggio o come una battuta finale”.

In quell'occasione LaZebnik aveva affermato al New York Post quanto segue: "E quello di cui credo di essere stato davvero entusiasta, con questo episodio, è che possiamo vedere - senza spoilerare troppo - l'inizio, la parte centrale e anche, chissà, come come finisce una relazione gay, entrando davvero nel nocciolo di come le persone gay si frequentano, come si incontrano, com’è”.

La doppiatrice di Lisa non crede che il personaggio presto diventerà gay

approfondimento

They/Them criticato, Kevin Bacon: «L’horror strumento del cambiamento»

La doppiatrice originale di Lisa, Yeardley Smith, prima di questa intervista in cui Al Jean apre alla possibilità di una Lisa omosessuale aveva dichiarato che non pensa che ci sia nulla del genere all’orizzonte.  
"Sono totalmente aperto alle possibilità che esplori altri modi di vivere... ma... ha otto anni!”, ha detto l'ugola statunitense di Lisa.

Al Jean prende in giro le continue aspettative del pubblico per il futuro  

approfondimento

Harry Styles aiuta un fan italiano a fare coming out a un suo live

Prendendo un po’ in giro la continua smania del pubblico di sapere cosa ci riserverà nel futuro lo show animato più amato del piccolo schermo, Al Jean ha concluso l’intervista con Digital Spy dicendo: "Abbiamo due spettacoli di Halloween quest'anno: il nostro normale Treehouse [of Horror] e poi una versione di It, il libro di Stephen King. Quindi ci sono un sacco di cose davvero eccitanti". Come per dire: andiamoci piano. E godiamoci quello che arriva, step by step.

Ai posteri l’ardua sentenza.

Spettacolo: Per te