The Last of Us, Anna Torv entra a far parte del cast

Serie TV

Dopo “Fringe” e “Mindhunter”, Anna Torv è pronta a tornare in uno show che farà decisamente parlare di sé

Mentre proseguono le riprese della serie TV “The Last of Us”, tra le più attese dagli appassionati di videogiochi. Il celebre titolo di Naughty Dog promette spettacolo, sfruttando una trama ben nota e ricca, in parte modificata per il cambio di media, e un cast eccellente.

approfondimento

Le migliori serie tv da vedere a luglio. FOTO

A questo si è aggiunta ufficialmente Anna Torv. L’attrice australiana, classe 1979, è nota principalmente al pubblico per il ruolo di Olivia Dunham nella serie TV “Fringe”, con Joshua Jackson e John Noble. Negli ultimi anni si è anche messa in mostra sul set di “Mindhunter”.

Il ruolo scelto per lei è quello di Tess, contrabbandiera ben nota a Joel, sopravvissuta al contagio e indurita, come tanti, dalla vita condotta ai margini del mondo che un tempo esisteva e che ormai ci si è lasciati alle spalle.

The Last of Us, trama e cast

approfondimento

The Last of Us, iniziate le riprese della serie: FOTO

Anna Torv si aggiunge a un gruppo di attori già annunciato. Il ruolo di Joel è stato affidato a Pedro Pascal, che tornerà sul set di “The Mandalorian 3” dopo queste riprese. Suo fratello Tommy sarà interpretato da Gabriel Luna. Sua figlia Sarah ha il volto di Nico Parker, mentre la vera protagonista della serie, Ellie, sarà Bella Ramsey.

approfondimento

I migliori film in uscita a luglio e dove vederli. FOTO

Gli Stati Uniti d’America si ritrovano alle prese con un’epidemia generata da un fungo Cordyceps mutato. Gli esseri umani infettati si tramutano in creature molto aggressive, simili a zombie. Le loro mutazioni sono di vario genere, in grado anche di produrre veri e propri mostri.

Joel vive nei sobborghi di Austin con sua figlia Sarah, di appena 13 anni. La città piomba nel caos, così come altre negli Stati Uniti. L’uomo tenta una fuga disperata, aiutato da suo fratello Tommy. Il mondo, però, non sarà mai più come prima. Trascorsi molti anni, Joel è un uomo diverso. Vive in una città in quarantena, controllata da ciò che resta dell’esercito americano. Il suo lavoro consiste nel riuscire a trasportare oggetti di contrabbando al di fuori, superando il controllo militare. Si ritroverà un giorno, però, a dover portare con sé una ragazzina speciale.

È già stato spiegato da Neil Druckmann di Naughty Dog come vi saranno delle ovvie modifiche alla trama del videogioco. Non si tratterà di una semplice trasposizione. É necessario adattare un prodotto al media corrispondente, così come avviene con i romanzi. Si avrà poca attenzione, pare, per le scelte del vestiario, ad esempio, così come i dialoghi saranno in parte rispettati e in parte alterati. Ciò che invece sarà tutelato al 100% è la filosofia del gioco, il messaggio ultimo che il viaggio di Joel ed Ellie rappresenta.

Spettacolo: Per te

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.