Good Girls e Never Have I Ever, produzione riprogrammata per le serie tv

Serie TV

Camilla Sernagiotto

Universal Television
serie-visore

Per le due serie tv, prodotte da Universal Television per NBC e Netflix, si parla di rimandare le riprese. La causa non sarebbe l’aumento di casi di Covid-19 a Los Angeles (dove i due show sono prodotti) bensì problemi logistici, come riportato da una fonte informata della situazione

La produzione delle nuove stagioni delle serie televisive Good Girls e Never Have I Ever (da noi tradotta con Non ho mai…) è stata rimandata nuovamente, ma il motivo pare non sia legato all’aumento di casi di Covid-19 che si sta registrando a Los Angeles (dove i due show sono prodotti e girati).

L’avrebbe rivelato una fonte a Variety, specificando che le cause della riprogrammazione dell’inizio delle riprese non sarebbero connesse alla pandemia.

I motivi per cui le riprese delle serie tv sono rimandate

approfondimento

Dexter, ecco il cast del revival e dove sarà ambientato

Le motivazioni sarebbero piuttosto legate a problemi logistici, secondo quanto afferma la persona informata della situazione interpellata dal celebre magazine statunitense.

 

Problemi logistici che, viene sottolineato, non sono di certo rari in questo settore: dalla disponibilità degli studi alla necessità di fare collimare le necessità degli attori e quelle dei registi dei vari episodi, il mondo della produzione televisiva pare non sia certo facile. Specialmente quello delle serie televisive.  

L’inizio delle riprese di Good Girls e Never Have I Ever

approfondimento

The Undoing: i look di Nicole Kidman nella serie tv

Good Girls e Never Have I Ever sono due produzioni di Universal Television, la casa di produzione televisiva appartenente al gruppo NBC Universal.

Queste due serie televisive sono prodotte per NBC e la seconda, Never Have I Ever, è distribuita in Italia da Netflix. L’inizio delle riprese per entrambi i titoli è stato di nuovo rimandato e la data del primo ciak è stata fissata per il 18 gennaio 2021.

La serie tv Good Girls

approfondimento

Danny Boyle sta realizzando una serie tv sui Sex Pistols

Good Girls è la serie televisiva statunitense creata da Jenna Bans e Jeannine Renshaw trasmessa sulla NBC dal 26 febbraio 2018 (in Italia è disponibile on demand su Netflix). La stagione di cui dovrebbero incominciare le riprese il prossimo 18 gennaio è la quarta.

 

La serie racconta le storie di tre madri di Detroit, due sorelle (Beth e Annie) e la loro amica Ruby, tutte in condizioni economiche difficoltose.

 

Tra tradimenti coniugali, malattie e amori, la storia prende una piega inaspettata quando le tre donne decidono di organizzare un colpo nel supermercato dove lavora Annie. Troveranno 100mila dollari che si intascheranno (e spenderanno) senza immaginare che appartengono a una banda di gangster. Il capo, Rio, vuole indietro i soldi.

Non ho mai... (Never Have I Ever)

approfondimento

The Equalizer: il trailer della serie reboot con Queen Latifah

Never Have I Ever (da noi tradotta con il titolo Non ho mai…) è un serie televisiva statunitense che mescola il genere comedy a quello drammatico.

Creata da Mindy Kaling e Lang Fisher per Netflix, è stata rinnovata a luglio 2020 per una seconda stagione le cui riprese sarebbero già dovute incominciare (rimandate al 18 gennaio).


È una cosiddetta coming-of-age comedy, una commedia che parla di quel delicato step della vita chiamato adolescenza.

Racconta di Devi Vishwakumar, una teenager indo-americana di prima generazione  che, dopo aver vissuto un dramma, comincia il secondo anno di scuola superiore con una mission: dire addio alle vecchie etichette che le hanno affibbiato e conquistare finalmente la popolarità.

Il suo tentativo di cambiare il proprio status sociale, però, è intralciato da tutti: sia gli amici sia la famiglia sia i sentimenti le renderanno la vita più difficile di quanto non si aspettasse.

Tante altre produzioni di serie tv rimandate

approfondimento

Sex and the City: la serie tv ritorna, confermato il revival

L’elenco delle serie televisive - così come dei film - le cui produzioni sono state rimandate è lunghissimo e quasi sempre il motivo dichiarato c'entra con la pandemia (a differenza dei casi di Good Girls e Non ho mai… in cui dicono si tratti invece di problemi logistici).

Tra le produzioni di Universal Television che già avevano subito una riprogrammazione delle riprese ricordiamo Mr. Mayor, Kenan, Brooklyn Nine-Nine e Hacks, tutte rimandate alla settimana dell’11 gennaio (questa settimana).

 

Pare che le riprese di tutti i titoli sopracitati siano effettivamente partite in questi giorni, eccezion fatta per Brooklyn Nine-Nine la cui produzione ha subito nuovamente un ritardo: dovrebbe cominciare la prossima settimana, quella del 18 gennaio.

Spettacolo: Per te

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito.

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.