Dellai con "Io sono Luca" tra le Nuove proposte di Sanremo 2021: il testo

Musica

Dopo la reunion musicale, i gemelli Dellai tentano la vittoria tra le Nuove Proposte con un singolo sulle insicurezze dei giovani di oggi

Dellai è il nome dell’unico duo che quest’anno concorre nella categoria Nuove Proposte di Sanremo, nella 71esima edizione cominciata martedì 2 marzo.

approfondimento

La scaletta di Sanremo 2021: ospiti e cantanti nella seconda serata

Di origine romagnola, Luca e Matteo Dellai sono due fratelli gemelli amanti della musica. A Sanremo canteranno e suoneranno “Io sono Luca”, un brano autobiografico e molto trasparente, che racconta in prima persona le insicurezze tipiche dei giovani di oggi. La canzone porta con sé un messaggio di riflessione che i fratelli ci tengono a sottolineare: “È normale sentirsi sbagliati e fuori posto, però bisogna capire che si può sempre uscire dalle situazioni difficili e tornare a sorridere”. Si è belli proprio perché si è se stessi, con tutte le singole fragilità.

È proprio la musica che li ha riuniti durante la pandemia. Dopo gli anni scolastici, ognuno aveva intrapreso la sua strada. Mentre Luca continuava a suonare (diplomandosi al Conservatorio di Pesaro) e conseguiva gli studi economici, Matteo si dedicava all’architettura. Complice il lockdown, sono ora tornati a lavorare insieme ed è allo stesso modo che li ritroveremo sul palco di Sanremo.

Ora i due hanno centrato il traguardo di suonare nel “tempio” della musica italiana, dove si esibiranno nel corso della seconda serata.

Il testo di “Io sono Luca”

approfondimento

Tutti i testi delle canzoni di Sanremo 2021

Così viene giù il cielo
E qualcuno continua a parlare
A dire che la guerra è brutta
E che è difficile ricostruire
Ho visto castelli di carte
Cadere senza fare rumore
Sapessi quante bombe li han centrati
Prima di farli cadere
Luca ha una scusa buona per ogni suo sbaglio
Tipo che è costantemente in ritardo
Pare Schumacher che vola al traguardo
Una testa a metà e una fissa col calcio
E si vergogna tra gli altri a parlare
Da quando suo padre non torna a Natale
Ha paura di uscire, i treni affollati
Di amare una donna, restare incollati

Però Luca in fondo con gli amici sta bene
Lui si vergogna quando deve parlare
Ha una chitarra ma non sa suonare
Disegna pregi sopra il costume
Che gli hanno fatto indossare
Luca nasconde castelli di carte
Ali di cartone per poter volare
Luca che a forza di cadere
Ha imparato a planare

Luca ha una testa vuota ma c'è tanto dentro
La vita gli ha insegnato tutto ciò che sa
E spesso in mezzo a tutti si sente diverso
Si nasconde dietro le spalle strette che ha
Mentre l'oroscopo ripete che ha Saturno contro
Si sente fuori posto all'università
Collezionando vinili di Dalla e Battisti
Schiaffi di sogno, una testa a metà

Però Luca in fondo con gli amici sta bene
Lui si vergogna quando deve parlare
Ha una chitarra ma non sa suonare
Disegna pregi sopra il costume
Che gli hanno fatto indossare
Luca nasconde castelli di carte
Ali di cartone per poter volare
Luca che a forza di cadere
Ha imparato a planare
Oh, oh, oh
Oh, oh, oh, oh
Oh, oh, oh, oh
Oh, oh, oh, oh

(Però Luca in fondo con gli amici sta bene
Lui si vergogna quando deve parlare
Ha una chitarra ma non sa suonare
Disegni pregi sopra il costume
Che gli hanno fatto indossare)
Però Luca in fondo con gli amici sta bene
Lui si vergogna quando deve parlare
Ha una chitarra ma non sa suonare
Disegna pregi sopra il costume
Che gli hanno fatto indossare
Luca nasconde castelli di carte
Ali di cartone per poter volare
Luca che a forza di cadere
Ha imparato anche ad amare

Grande Matti, il pezzo è una bomba
Eh, no guarda io, io sono Luca

Spettacolo: Per te

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.