Rodrigo Prieto racconta la realizzazione del video di Taylor Swift durante il lockdown

Musica

Matteo Rossini

©Getty

Rolling Stone ha intervistato Rodrigo Prieto che ha raccontato la vita sul set per le riprese del videoclip di cardigan di Taylor Swift

Il ritorno inatteso di Taylor Swift si è rivelato un trionfo su tutti i fronti. La voce di You Need To Calm Down ha sorpreso il pubblico annunciando senza preavviso l’uscita del nuovo disco Folklore con cui sta dominando le classifiche di vendita in ogni angolo del pianeta.

Rodrigo Prieto: la realizzazione del video di cardigan

approfondimento

Taylor Swift, il video e il testo del nuovo singolo Cardigan

 

Taylor Swift, classe 1989, è una delle artiste di maggior successo del terzo millennio. Anno dopo anno la cantante si è imposta come un fenomeno mediatico senza precedenti inanellando un record dietro l’altro, tra i quali quello di diventare l’unica artista del secolo a debuttare con sette album al primo posto nella prestigiosa chart statunitense Billboard.

 

Parallelamente all’uscita di Folklore, Taylor Swift ha pubblicato anche il video ufficiale di cardigan, primo singolo lanciato dal disco. Il brano ha immediatamente raccolto consensi straordinari da parte del pubblico e della critica che hanno lodato la continua voglia di sperimentazione dell’artista e la sua decisione di raccontarsi a tutto tondo.

 

Il videoclip del brano ha subito incontrato il favore dei fan tanto da contare al momento oltre quaranta milioni di visualizzazioni su YouTube.

 

Poche ore fa Rolling Stone ha pubblicato una lunga intervista a Rodrigo Prieto che ha seguito la realizzazione del video in qualità di direttore della fotografia.

approfondimento

Pride, il video dell'inno LGBTQ+ You Need To Calm Down di Taylor Swift

Rodrigo Prieto ha parlato delle numerose misure prese in seguito alla diffusione dell’emergenza sanitaria legata al COVID-19 (LO SPECIALE - GLI AGGIORNAMENTI - LA MAPPA): “Dovevamo prendere tutte le precauzioni, per il suo bene e per il bene della nostra crew durante lo shooting, ma anche per il futuro del cinema”.

 

Infatti, i protocolli seguiti sul set sono stati molteplici così da poter assicurare il rispetto di tutte le regole, tra queste l’impossibilità di avvicinarsi alle altre persone presenti sul set tanto da girare il video con telecamere comandate da remoto da un operatore.

 

Le riprese sono avvenute in spazi chiusi evitando così assembramenti di fan di Taylor Swift che ha mantenuto anche la massima riservatezza sul progetto tanto da indossare degli auricolari nel corso delle riprese così da cantare in playback affinché nessuno della crew potesse sentire il brano.

 

Infine, Rodrigo Prieto ha parlato anche delle grandi qualità di Taylor Swift davanti alla telecamera e di come la cantante abbia avuto chiaro fin dall’inizio il visual e il mood che il progetto avrebbe dovuto assumere.

Spettacolo: Per te