Regé-Jean Page di Bridgerton possibile candidato per James Bond: tutti i nomi

Cinema

In attesa di “No Time To Die”, ecco l’attuale top 5 per il prossimo 007 secondo i bookmakers

I fan di James Bond attendono con ansia l’uscita di “No Time To Die”, che segnerà l’addio di Daniel Craig al celebre personaggio. Al tempo stesso si spera che in tempi brevi possa giungere l’annuncio del suo sostituto. Tanti i nomi in corsa, con i bookmakers che ne hanno da poco aggiunto uno nuovo. Si tratta di Regé-Jean Page, tra i protagonisti di Bridgerton, serie TV Netflix tratta dalla saga letteraria di Julia Quinn. A rivelare quest’ultimo candidato è stata la società di scommesse Ladbrokes.

approfondimento

No Time To Die, Lashana Lynch primo 007 donna

Nato a Londra nel 1990, l’attore 31enne era dato 40 a 1 sul finire del 2020. Il grande successo ottenuto dallo show ha però fatto crollare le sue quotazioni. È ora dato 5 a 1, il che lo pone nella top 5 dei papabili nuovi 007.

James Bond, tutti i candidati

approfondimento

No Time To Die, nuova data d’uscita

La lista dei papabili sostituti di Daniel Craig nel ruolo di James Bond è alquanto lunga. Stando ai bookmakers, però, esiste una top 5 di cui tener conto. Per mesi si è parlato di Idris Elba, che non ha messo piede fuori dalla classifica ancora oggi, anche se è un po’ distanziato dalla vetta. 

approfondimento

Bridgerton, rumors su una seconda stagione

Questa sembra essere, ad oggi, occupata da Tom Hardy, che molti sul web pare diano già come nuovo 007. Nel terzetto in testa spazio anche per James Norton, noto per la serie “Happy Valley”, la miniserie “Guerra e Pace” e l’attuale show “McMafia”. Al cinema è stato invece impegnato sui set di “Rush”, “Turner” e “Piccole donne”, tra gli altri. Regé-Jean Page occupa il quarto posto, con il quinto assegnato, per ora, alla coppia Sam Heughan e Richard Madden, volti noti del mondo televisivo grazie ad “Outlander” e “Game of Thrones”.

Chi è Regé-Jean Page

approfondimento

Bridgerton, il cast della serie TV

Nato a Londra nel 1990, ha oggi 31 anni e la sua carriera ha mosso i primi passi nel mondo del teatro, grazie al National Youth Theatre. Ha preso parte a svariati spettacoli, come “The History Boys” e “Il mercante di Venezia”. La sua vita si è divisa tra Zimbabwe, Inghilterra (dove ha seguito gli studi) e Stati Uniti. Il trasferimento negli USA è avvenuto per motivi di lavoro, così da provare a sfondare nel mondo dello spettacolo.

Il primo ingaggio risale al 2004. Si trattava del cortometraggio Troublemaker. Nel 2005 è apparso in alcuni episodi di “Casualty”. Di lui si sono poi perse un po’ le tracce, con il ritorno che risale al 2013 con “Fresh Meat”. È stato poi scelto per interpretare il ruolo di Guy Braxton nella serie TV “Waterloo Road”. Il suo esordio cinematografico risale al 2015, con “Survivor”. Apprezzato poi in “Macchine mortali” e “Sylvie’s Love”.

È innegabile però che il successo sia giunto in tempi recenti proprio grazie a “Bridgerton”. Il ruolo del Duca di Hastings ha cambiato la sua vita.

Spettacolo: Per te

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito.

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.